sabato 31 agosto 2013

messaggio 13 maggio 2005 La battaglia e l'anticristo.

Messaggio 13 maggio 2005



Caro figlio sono qui per parlarti di una catastrofe che sopraggiugerà a causa delle smanie di potere di una casta fedele a Satana. Costoro sedotti dal Male, saranno indotti a fare cose, contro se stessi e gli interessi della loro nazione e del mondo , inducendo i loro politici ad agire contro il loro popolo. Poco dopo l'inizio del regno dei due pontefici, una battaglia sanguinosa  inizierà, quando sentirete parlare di movimenti di truppe e navi, saprete che è imminente, l'uomo non agirà per impedire ciò, tutti saranno in attesa, di  sapere l'esito delle battaglia, ma essa si trasformerà una guerra crudele combattuta su campo aperto, tra le sabbie dei deserti, un fuoco divoratore arderà nel cielo, le nazioni saranno sconvolte e tutto si compirà in poco tempo, cadranno le citta delle nazioni. Dopo questa sanguinosa guerra che porterà fiumi di sangue, si ergerà l'uomo del numero a cui le nazioni daranno potere per conto loro. Ma tutto sarà breve. 
Ma colei che ha affidato a me la sua tutela pagherà più di ogni altra, il suo affronto, se da un lato essa, domina oggi il mondo, dall'altro essa sarà distrutta dall'Onniponte Re degli eserciti e di essa  non rimarrà nulla sulla terra, neppure il ricordo, una grande pioggia di stelle cadrà su di essa, nussun potente appertenente a quella nazione grande sfuggirà, perchè a casua delle sue iniquità essa ha dannato il mondo. Così periranno anche le altre nazioni che ad essa si sono legate, senza forza di opporsi. Ma anche coloro che non avranno abbracciato la croce di mio Figlio Dio, saranno sconfitti. L'uomo vuole sfidare Dio sul campo di batteglia ma egli prepara una prova più terrbile, nulla potranno fare le macchine ideate dalla scienza satanica, per impedire all'Onnipotente di agire. Satana conosce il suo tempo che finirà prima di quanto è stato stabilito. L'Onnipotente ha anticipato i tempi.  Ma ancora un bricilo di tempo c'è per fermate le vostre mani insaguinate, tutto può cambiare, anche all'ultimo momento! Ma se ciò non dovesse essere, la condanna voi già la conoscete. Allora conoscerete l'ira di Dio!