martedì 27 agosto 2013

Messaggio del 19/11/2004.


Padova, Messaggio del 19/11/2004.

Sono la tua S.S. Madre:.

“Desidero che i messaggi che vengono da noi dati non vengano interpretati a piacimento e secondo il desiderio degli uomini, ma che vengano divulgati così come sono ricevuti, ogni anima li sentirà secondo il suo momento, la cultura e la sensibilità di ognuno di voi.

Ma l’importante è che i miei messaggi devono rimanere integri, così come Dio li ha trasmessi, altrimenti non è più la parola di Dio, ma degli uomini, che sono arrivati  a cambiare perfino la parola santa, della sacra scrittura, per adattarla alle loro idee, al momento e alle esigenze politiche.

Perché cambiate il senso dei nostri messaggi?

Perché aggiungete parole non di Dio?”