sabato 17 agosto 2013

Messaggio del 31 agosto 2003

Padova,  31 agosto 2003 ore 4:09.



La Vergine Santissima:

“Figli miei, avete molto da meditare e da leggere, se volete veramente capire e convertirvi, avete molto materiale su cui riflettere, se non comprendete chiedete a chi sa di più. Gli eventi sono ormai prossimi. Tornerò a voi solo quando né sarete degni!

Da queste parole nessuno si senta escluso, chi lo fa è nel peccato di presunzione, che è grave.

Non sforzatevi di essere ciò che non siete, ma cercate di essere ciò che siete. Chiedete sempre al Signore di diventare migliori; annullate le vostre passioni che dominano la vostra vita e vi allontanano dalla fede.

Cercate di fare atti di penitenza e comprendete i vostri errori; chiedete piamente perdono ed Amate i vostri fratelli, perché ciò che regge la fede è 1'Amore che nasce da DIO. Donatevi sinceramente al mio Gesù attraverso di Me. Amate Dio, fate la Sua volontà, seguite la legge eterna.

Offrite al Signore i vostri dolori, sofferenze, rimpianti ed IO li porterò al mio Signore.

Chi Ama Me, Ama il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo.

Gli uomini di oggi vivono per la loro esteriorità, e non per il loro interiore, si dedicano morbosamente alle cose esteriori, credono di portarsi via ciò che hanno accumulato, ma quando verrà il loro giorno, lasceranno qui tutto!

Puliscono le loro case, i loro abiti, gli oggetti che posseggono e li fanno brillare, ma non vedono e non vogliono vedere le sozzure delle loro anime e non vogliono far nulla per cercare di pulirle come possono.

Quindi dico a voi, curatevi più delle vostre anime e lasciate da parte le esteriorità, pulite semplicemente le vostre case, ed invece curatevi e rendete splendenti le vostre anime.

Pregate, ma fate opere di bene verso i fratelli più deboli: sono Oro per voi, il miglior Oro fino.

Attendete gli eventi in umiltà.”