mercoledì 11 giugno 2014

Il tempo dei falsari è questo!

messaggio 10-06-2014

Il tempo dei falsari è questo!

Cari figli, il mio cuore è sempre più piegato dall'amarezza nel vedere che tanti uomini si dannano nel cercare di imitare altri pochi figli miei eletti. Non solo i falsi sono tra i profeti, ma si celano falsi sacerdoti che non hanno mai ricevuto da me direttamente, o per bocca di altri miei figli profeti e consacrati, l’unzione di apostoli, per volere mio. Non basta essere eletti dai vostri vescovi, ma se otterrete da me l’unzione di apostoli essa vale più di ogni altra cosa. In questo momento in terra di apostoli da me scelti ve ne sono pochissimi. Fate attenzione il mondo così come lo vivente ora, non lo vivrete più, il re del terrore sta per giungere e tutti costoro che sono falsi profeti, falsi sacerdoti si allineeranno ed anche alcuni miei eletti cadranno nelle sua rete. La rete si sta allargando e molte prede sono già cadute, se non volete perire, anche voi in questa rete, rimanete saldi alle mie parole e non  badate a chi vi propone una parola diversa. Se io non fossi come una lama affilata, severo come un Padre, che padre sarei per voi?
Un buon padre, ama i suoi figli e alle volte li deve anche riprendere, alle volte li deve anche castigare, per ottenere da loro il meglio; un buon padre ama i suoi figli e li richiama, anche con il rimprovero, anche con la fermezza, anche con la rigidità, ma un buon padre consolerà sempre ogni figlio che accorre a Lui.
Non mescolate, il sacro con il sudicio, non mescolate il vero al falso, separate ciò che sta nella luce da ciò che sta nelle tenebre, correggete chi è nella sofferenza del peccato, date buoni esempi voi che vi ho posti quali miei ministri.  Ma guai a coloro che dicono di essere buoni pastori, pascolano greggi immondi, non correggendo e non sradicando il marcio che c’è in essi, perché costoro non saranno chiamati figli di Dio.
Io sono un Dio severo, ma amo immensamente le mie creature.