lunedì 27 giugno 2016

Divenire santi ieri come oggi!


Non proclamate santo chi non è degno di esserlo!  




Messaggio del dicembre 1979
Gesù: 
"Figlio, l'uomo di ogni tempo, si è dato pensiero di assomigliare alla mia deità e di riprodurre in terra, quello che sta nei cieli, ora il Padre mio, che è in Me, vi ordinò di non farvi immagine alcuna di ciò che stava nei cieli e di ciò che è sopra e sotto terra. Ma il non farsi idoli, non indica solo questo, ma anche il non riprodurre nella società umana, esseri umani che tentassero di assomigliare alla santità degli esseri eterni, perchè solo Io e il Padre mio e la mia Santissima madre e Sposa, sappiamo chi è degno di essere accolto nel regno eterno, nessuno uomo, ne vicario, ne sacerdote, sa chi è ora nel regno eterno!. Il non voler che l'uomo si costituisse in forma di santità, era dovuto al fatto che Io sapevo che molti tra i vostri santi non sarebbero stati santi, ma che il vostro proclamarli santi, avrebbe a voi portato un danno, nel tempo. Solo al Padre Mio ed ogni altro suo appartenente nel Regno Eterno si deve dare della santità, l'uomo in terra non è santo, neppure se da esso viene il miracolo, perchè ogni grazia che io vi elargiscono sono io che la faccio mediante voi. Dovete solo glorificare il Padre Mio che ve la concede e non l'uomo che la porta agli altri. Benedetto sarà l'uomo che accoglierà la volontà di Dio nella sua vita e la proclamerà nel mondo perchè un giorno, sarà tra i santi del mio regno eterno. Ma voi non fatevi Santi, perchè nessun uomo, sa dove un anima va dopo la sua morte in terra. L'uomo proclamò molti Santi, che nel corso della storia sono stati adorati più del Padre mio, coloro che adorano gli uomini santificati da altri uomini, se non avranno adorato più Me e la Madre Mia, che gli altri non troveranno pace. Quindi figli degli uomini fate attenzione a chi proclamate santo, perchè voi non conoscete la sua vita fin dal ventre della madre sua, non sapete i reconditi pensieri che quell'anima cela, non conoscete se la sua santità è vera o una menzogna, non sapete da chi quel "Santo" ha ricevuto la sua sapienza o chi l'ha sottratta, o chi si è ispirato, o da chi è stato ispirato.  Per non sbagliare cari figli, considerate tutti gli uomini che agiscono per la maggiore gloria del Signore, benedetti dal Signore, perchè uno solo è il Santo dei Santi."

Io chiesi al Signore: Chi sono questi Santi?

Il Signore nostro Dio: "Coloro che gioiscono alla presenza della gloria del Padre Eterno che sono Io. Il Padre è nel Figlio!"
"Gli esseri santi, sono stati creati all'inizio del tempo, sono angeli , esseri di ogni tipo, che l'Eterno ha suscitato nel tempo e che ad esso si sono spontaneamente sottomessi. Chi mi riconosce, in cuore e verità, quale suo Dio, Signore, Sovrano, Padrone, Maestro, sarà da me salvato. Ma chi mi disconosce e finge di essere mio figlio per portare altri uomini fuori dalla retta via, perderà se stesso."

Io chiesi al Signore: Ma come può l'uomo sapere chi può essere proclamato Santo, se proprio si volesse?

Il Signore nostro Dio: " L'uomo vuole sentirsi Santo, anche contro la volontà del Suo Dio, questo è un peccato d'orgoglio, ma se proprio dovete valutare qualcosa di certo e sicuro, si dirà che l'uomo che si vuol far santo, solo se in vita, avrà fatto grazie a nome e per volontà del Signore, e che avrà sempre proclamato la vera e Santa Fede, pubblicamente e senza restrizioni alcuna, che non abbia mai negato il Signore, che non abbia mai detto cose contrarie al Signore, che abbia sempre fatto la Mia volontà in ogni dove seguendo i Mie precetti e leggi, che abbia onorato i  miei comandi, e si sia comportato come io mi sono comportato in vita. Quindi colui che deve essere santo, deve aver benedetto, liberato, fatto miracoli e grazie alla luce del sole, e siano noti a tutti.
Questo è un buon metro per dire quell'uomo è degno di santità. Ma non si tengano presente le grazie fatte dopo morte, perchè esse sono tutte fatte per mano diretta del Padre Mio che sono Io o della Madre Mia, o dei servitori angelici, il "santo" anche se pregato, non è lui che fa il miracolo come per altro, in vita, ma la grazia avviene solo e solamente per volontà diretta del Padre Mio e non transita da quel Santo. 

Io chiesi : Ma si può dire uno è più santo dell'altro?

Il Signore rispose:" nessuno è più santo del Padre Celeste che è in Me, della Sua sposa Eterna e della Madre eterna, certo anche nel Regno Eterno ci sono Principi,  Generali e comandanti, ci sono soldati, ci sono truppe e c'è anche semplice popolazione, ma tutti sono a Me servitori, tutti sono pari, tutti possono far miracoli e tutti, viene dato loro un compito, ma tutti adorano e glorificano il Frutto del Padre e la sua meravigliosa Sposa Eterna."

Io chiesi: La chiesa si definisce sposa di Dio, ma questo è vero?

Il Signore rispose:" La Chiesa è corpo Santo e Sacro solo quando fa le opere Mie, perchè gli uomini di chiesa, non sempre hanno fatto e faranno le Mie opere, molti di essi sono ribelli in cuor loro, e sono anche prostituti nei loro corpi e menti, come può essere corpo Mio qualcosa che m'insudicia?
Quindi la Chiesa si dirà Corpo di Cristo solo quando essa tutta sarà santa o quando il suo vicario sarà santo, nei suoi pensieri, atti, parole, opere che dovranno essere pubblici, e nessun suo pensiero sarà fuori dalla Legge del Padre Mio che Io manifesto. 
Anzi affermo per il futuro, se un vicario si trovasse in condizione di essere contro altri, esso deve esternare pubblicamente il suo dissenso, e la sua giusta parola, che deve rispecchiare perfettamente la Mia e non essere corrotta. 
Non proclamate santo chi non è degno di esserlo!  
Ora va figlio, ti lascio la mia benedizione. "





sabato 18 giugno 2016

PREGHIERE PER OTTENERE MOLTE COSE....

INVOCAZIONI AGLI ANGELI SANTI
Presentazione necessaria:

Evento avvenuto il 23-24 dicembre del 1985. Queste preghiere mi sono state dettate da un certo numero di piccoli angeli, che si sono presentati assieme all'apparizione della S.Sma Vergine Immacolata, che mi ha solo detto di ascoltarli e poi è svanita, sono rimasti solo gli angeli.

Ricordo che per ogni tipo di preghiera invocazione, compariva l'effetto che si produceva usando quella preghiera, come per farmi vedere cosa si poteva ottenere, ricordo che dissero che potevo comporre delle variazioni, ma dovevano rimanere sul modello della prima (io non ne ho composte) e non dovevano contenere elementi contrari alla volontà di Dio, perchè altrimenti non avrebbero prodotto l'effetto voluto, dissero che pregando in modo continuativo e con una certa cadenza e ritmo, si richiama l'intera corte celeste, la quale esaudisce subito chi prega con devozione e fede, se ciò per cui si prega è gradito al volere di Dio Onnipotente, precisarono che tali invocazioni potevano avere aspetti diversi, per ottenere varie cose.

Un avvertimento per gli utenti, non ho scritto così perchè gli utenti presi da chissà quali desideri si creino la preghiera adatta a loro per le loro esigenze, no, semplicemente per riportare quanto mi è stato detto, però una cosa ho omesso di proposito, mi è stato anche insegnato come la preghiera deve essere composta, se volessi farne una per motivi precisi e scopi precisi, che non ho nessuna intenzione rivelare, quindi se non sapete come si fanno, non cimentatevi, anche se quelle che vi ho dato sono diciamo degli schemi utili, però non basta bisogna conoscere alcune cose indispensabili, e poi bisogna anche testarle, prima di usarle e darle agli altri, quindi attenzione a non combinare pasticci, vi ho avvertiti. 




Invocazioni agli Angeli Santi.

Piccole preghiere per ottenere un evento di tipo naturale.
Garantisco il funzionamento!!!
Scegliere una sola di queste ripeterla in continuazione, finché non si ottiene quello che si desidera, si ottiene se ci si rivolge verso e guardando il cielo.
Il mio consiglio prima di iniziare la recita di queste brevi preghiere, di fare almeno una 10 decina di Pater, Ave, Gloria. Se avrete vera fede vedrete cose che non avete mai visto. 
(i puntini ..............stanno per nome della persona)
°°°°°°°°°°°°°°°°°


X la pioggia!!(in relazione allo scopo) tipo per interrompere un lunga siccità.


Angeli, Angeli, del paradiso.
O Santi angeli mandate la vostra santa pioggia che sia copiosa e bella e copra tutta la terra.
O Santi Angeli Vi chiedo per la potenza dell’Eterno Padre, Figlio e Spirito Santo di esaudirmi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°


X la neve!!(in relazione allo scopo)


Angeli, Angeli, del paradiso.
O Santi Angeli mandate la santa neve che sia copiosa, candida, soffice e copra tutta la terra.
O Santi Angeli Vi chiedo per la potenza dell’Eterno Padre, Figlio e Spirito Santo di esaudirmi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°


X avere caldo e sole!!!(in relazione allo scopo) interrompere le piogge.


Angeli, Angeli, del paradiso.
O Santi angeli mandate il vostro Santo calore.
O Santi angeli portate la luce del sole sulla terra.
Che asciughi la terra, che porti conforto, che illumini le anime di coloro che desiderano amare il Signore.
O Santi Angeli Vi chiedo per la potenza dell’Eterno Padre, Figlio e Spirito Santo di esaudirmi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°


X avere giustizia e verità!!


Angeli, Angeli, del paradiso.
O Santi angeli mandate lo Spirito di giustizia e verità sugli uomini.
Fate si che la giustizia Dio sia secondo la Sua volontà.
Portate la Verità di Dio sulla terra O Santi Angeli.
Entrare con me in questo luogo(………) affinché in esso ci sia giustizia e verità.
O Santi Angeli Vi chiedo per la potenza dell’Eterno Padre, Figlio e Spirito Santo di esaudirmi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°


X ottenere doni, favori e guarigioni.


Angeli, Angeli, del paradiso.
O Santi Angeli vi invito di portarmi il dono dello Spirito Santo.
Fate discendere su di (……..) i doni e i favori di Dio.
Vi supplico Angeli Santissimi, scendete dalla vostra celestiale dimora e portatemi il dono di Dio, che tanto desidero(……..) perché questo serva per il bene degli uomini.
O Santi Angeli Vi chiedo per la potenza dell’Eterno Padre, Figlio e Spirito Santo di esaudirmi.

Attenzione chiedere doni al Signore bisogna anche considerare che se il Signore accettata poi ti chiede di conto e qui bisogna essere disposti a soffrire un pochino almeno.... quindi pensateci bene bene prima di chiedere...

°°°°°°°°°°°°°°°°°


X liberare una persona da problemi spirituali, anche per protezione personale.


Angeli, Angeli, del paradiso.
O Santi Angeli vi invito di infondere lo Spirito Santo, in quest’uomo/donna/bambino/animale.
O Angeli Santi, fate discendere su di (……..) lo Spirito Santo liberatore.
O Angeli Santi, fate scendere lo Spirito consolatore che sradichi il male da(………..)
O Angeli Santi, potenze di Dio, vi chiedo e vi invito a versare la Santa acqua che esce dal Santo Trono di Dio, e riempite l’anima di (………)
O Angeli Santi, portate con voi il Santo Fuoco inestinguibile, e riempite questo corpo(………)
O Angeli Santi, inondante dell’amore della Santa Immacolata Madre costui(………..)
Vi supplico Angeli Santissimi, scendete dalla vostra celestiale dimora e combattere per liberare quest'anima e questo corpo dalle tentazioni del maligno e dalla sua presenza, affinché (…….) costui sia liberato e possa amare, lodare in Eterno il Signore Nostro Gesù Cristo.
O Santi Angeli Vi chiedo per la potenza dell’Eterno Padre, Figlio e Spirito Santo di esaudirmi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°


X superare delle difficoltà, degli esami, o per ottenere un buon lavoro, per ottenere qualsiasi cosa vogliate, basta che siano cose giuste, oneste e dove la finalità sia per il bene. 

(.............chiedere solo una cosa)

Angeli, Angeli, del Paradiso.
O Santi Angeli, vi invito a venir a calmare il mio spirito. 
O Angeli Santi, vi invito a placare il mio dolore e le mie ansie.
O Angeli Santi, vi invito ad aiutarmi a superare (…qualcosa….)
O Angeli Santi, vi invito e vi chiedo un aiuto, per ottenere un buon (…..idem….)
O Angeli Santi, vi invito a scendere alla vostra celestiale dimora e soccorrermi nelle mie necessità
O Angeli Santi, vi invito e vi chiedo di esaudirmi, secondo quanto è il volere del Signore Nostro Dio, perché la mia finalità è quella di aiutare il mio prossimo. 
O Santi Angeli Vi chiedo per la potenza dell’Eterno Padre, Figlio e Spirito Santo di esaudirmi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°

Precisazione:(nessuno lavora o studia per se stesso, cioè è per se stesso, ma finalizzato nel futuro per gli altri, nessuno guadagna un soldo se quello che produce, lo vende a se stesso, quindi è finalizzato sempre verso il prossimo)

martedì 14 giugno 2016

TEST DI PERCEZIONE VISIVA.

Chi sa cosa c'è, non dica nulla agli altri se no il gioco non c'è più!

TEST DI SPIRITUALITÀ'

SE VEDI QUELLO CHE C'E' EFFETTIVAMENTE NELLA FOTO 
HAI UN SENSO PERCETTIVO ELEVATO DELLA SPIRITUALITÀ

BUONA VISIONE....DITEMI COSA VEDETE!!!


Si dice che se si scatta una foto al sole, questa generalmente viene nera, qui non c'è, come mai?
Potrebbe dipendere dall'incidenza dei raggi solari sulla macchina fotografica? Oppure ci può essere altra spiegazione?
Come si vede il sole si trova sopra a questi alti alberi, 
e la foto è stata scattata quasi a mezzogiorno.



Questa foto non è una manipolazione, esiste la foto reale scattata con una polaroid istantanea, ora spiego solo qualcosa per eliminare alcune cose nella foto così non v'ingannate da soli, e anche non riceverò critiche inutili sterili da parte di soliti noti, intenditori di fotografia ... quello che si vede che sembra essere una porta centrale verticale e una banda luminosa alla vostra destra a forma di spicchio o di mezza luna è l'otturatore della polaroid, che per effetto della luce del sole, rimane come riflesso sul vetrino dell'otturatore, inoltre la linea netta a 3/4 dell'altezza esattamente sopra al sole un po a sinistra, fa parte anche quella della forma dell'otturatore, per cui quelle macchie non vanno valutate.


L'otturatore centrale l'ho intensificato io di tinta, perchì sia più visibile.



Adesso vi lascio alla vostra percezione spirituale.
Informo che se non vedete, non fatevene un cruccio, 
non tutti vedono.

Eppure c'è!

Molti non vedono perchè non sanno guardare.
Un consiglio, non cercate nulla di quello che pensate, 
ne di quello che volete vedere, 
non fantasticate ne immaginate con le nuvole 
e cercate solo una cosa che c'è, ma non è fantasia, 
perchè quel c'è è reale, aldilà degli alberi.


Molto spesso la gente immagina e fantastica pur di voler vedere quello che non c'è, qualsiasi nuvola può diventare qualsiasi cosa, che noi desideriamo, per quello ho detto non fantasticate.
Oggi giorno troppo spesso si fanno e si guardano foto strane di cieli ed altro e si afferma di vedere quello che si vuole vedere, quando effettivamente non c'è nulla, poi quando qualcosa c'è, la mente rifiuta di vederlo, perchè in realtà, noi vogliamo vedere quello che altri vedono, per sentirci partecipi di quella realtà, o che si aspettano che tu veda, per quello io non posso dirvi cosa c'è.
Bisogna essere obbiettivi, logici, e vedere solo quello che c'è realmente, senza mettere fantasia.


.........................................................................

Io vedo solo quello che c'è e non voglio vedere quello che la mente può fantasticare o c'è non c'è, per me questa è la regola.

.................................................................................

Ho posto questa foto per dimostrare com'è facile, farsi ingannare, da quello che non c'è, perchè ogni persona vede quello che la sua mente desidera vedere, quello che la mente cerca, quello che la mente desidera, ma coloro che dicono di vedere altre cose, dovrebbero vedere quello che effettivamente c'è, ma difficilmente vedono. Questo dipende dal vissuto personale di ognuno, se una persona ha molto a che fare con una certa realtà, vedrà in una foto qualcosa che richiami quella realtà, anche interiore, personale e non solo esterna ad esso, non vedendo poi quel che realmente c'è. 
Altri invece vedono quello che c'è e in più vedono anche altro.

Su questa base si posso spiegare anche alcune manifestazioni, di tipo reale, come le apparizioni, nel senso che se vi è vera apparizione, si deve vedere quello che è, mentre se non è vera, qualsiasi cosa si vedrà in una nuvola, per quello che dico sempre, non prendete le nuvole come mezzo di testimonianza perchè solo fallaci.

lunedì 13 giugno 2016

DESTINO PER QUESTA EUROPA!!!

POVERA EUROPA!!!





Vi devo dire la verità, mi sono stancato di leggermi tante cose su come va la situazione Europea, tanto so già come finisce la cosa, cosa mi può importare sapere le vicende che stanno a metà tra la situazione attuale e la fine di questa Europa, relativamente, ai poveri che muoiono a causa delle ingiustizie di molti, a causa di un pontificato che si regge sul fango nero, che demolisce la casa di Dio, giorno per giorno, ognuno di noi ha un destino segnato sul rotolo del tempo. 

Vi ragguaglio ulteriormente, così per lo meno saprete, sperando che siate un po più intelligenti di questa Italia, condotta allo sbaraglio, come una nota trasmissione televisiva. 



Messaggio 1999.

"Il mondo piange, si lamenta, si rotola nel fango, è in agonia, perde la fede, ad ogni passo che il tempo invecchia, ma non è ancora il tempo della sua fine, che è prossima, ma non ancora così vicina. 
La sua caduta dipenderà dai voleri di potenti, dalle volontà di pochi, ma tutto ad un tratto sfuggirà dal controllo, le masse usate per scatenare la guerra, dilagheranno come fiumi di pece, in tutto il mondo. Essi puntano non alle nazioni, ma al loro cuore d'oro, la nazione che ne avrà più di tutte a temere sarà la Germania, la Svizzera a seguire Francia, Inghilterra e gli Usa e poi tutte le altre, ed ultima cadrà quella che è sorse per volere del Mio Signore, perchè Satana camminerà tra di essi, ma questa non sarà la fine, non sarà la fine, ma sarà molto vicina."

"arriveranno giorni che si negherà le verità del Vangelo, e molti  per paura metteranno la testa nella terra"

-"Pregate per i vivi, che si convertano, pregate per i defunti che vengano salvati, perchè costoro pregheranno per voi" 



domenica 5 giugno 2016

Quando l’eucarestia non sarà più benedetta!

Quando l’eucarestia non sarà più benedetta!






Oggi a Messa come in altre occasioni, non sempre, Gesù mi ha parlato, il discorso è nato da un mio pensiero, da un mia richiesta derivata dalla confessione, bisogna dire che mi confesso anche se non ho fatto nessun peccato ne grave, ne veniale, ma dato che noi anche involontariamente facciamo peccati che non ce ne rendiamo conto e per accostarci a ricevere santamente il corpo e sangue di Cristo, dobbiamo essere immacolati, come ho sempre fatto fin da bambino mi confesso anche i piccolissimi impercettibili peccati che magari possono essermi sfuggiti, nel corso della vita, della giornata o dei giorni. Perché ho sempre ritenuto che se il Mio Signore, si presenta e si offre a me immacolato chi sono io per presentarmi a lui immondo? E alle volte se non trovo nessuno che mi confessi, che qualche volta accade, mi nego la Sacra Eucarestia proprio perché il Signore da me, vuole perfezione di pensiero e d’anima.

Durante la confessione mi sono azzardato di esporre al sacerdote, un domanda, posta in questo modo: “Le persone mi chiedono cosa ne pensi della decisione del Pontefice Francesco, sull'aver dato la comunione ai divorziati e risposati, e aver concesso il perdono dei peccati di aborto? Gli ho dato subito una risposta diciamo diplomatica per vedere più che altro la risposta del sacerdote, poi però in base a questa ho risposto in altro modo. Dicendo che “secondo il mio punto di vista Francesco risponderà a Dio quando non sarà più tra i vivi, perché solo Dio dispone delle anime come egli crede, secondo il merito e il demerito in base se esse hanno sparso nel giusto la sua parola di Verità, gli ho detto ho risposto male?” E il sacerdote ha sorvolato la mia risposta, e mi ha risposto così: Ma se il pontefice ha deciso di prendere questa decisione, lo ha fatto assieme al collegio dei cardinali e vescovi secondo il magistero” allora a questo punto gli ho chiesto “ma lei benedice le specie sacre secondo il magistero o secondo la parola di Cristo?” Lui , è rimasto interdetto, e mi ha risposto :”secondo la parola che il magistero mi ha insegnato, e io: “ ma il magistero trae la sua parola da quella di Cristo, si o no? E lui “certamente” e io :”ma allora perché Cristo chiama adulteri coloro che commettono questo peccato e li definisce non più appartenenti alla logica di Dio? E lui ha riabbattuto:” ma io seguo il magisteroe io ho risposto :”ma perché lei non benedice in nome suo o in nome del Magistero, e non in Nome di Cristo, non vede che si sta contraddicendo,” e lui:” tu mi confondi,” e io: “ No gli rispondo, io ho le idee molto chiare, è lei che forse non ha capito che il Magistero è una cosa, e che la parola di Cristo è un altra.” E li è finito il discorso. Premetto che avevo ricevuto l’assoluzione prima di fare questo discorso… non sono stupido e so cosa farebbe un sacerdote…


Vado al banco inizia la Messa… e come al solito ogni tanto prendo appunti sul cellulare di quello che il sacerdote dice durante l’omelia che non è lo stesso che confessa.

Appena assunta la Santa Eucarestia subito dopo arriva Gesù…
E io gli dico Signore qui è un disastro, questi pur di difendere un indifendibile dicono cose che non stanno ne in cielo ne in terra, tanto meno all'interno del tuo vero pensiero, contraddicono in toto la tua Santa parola il tuo Verbo, per decisione loro, per mettersi in linea con i dettami e per far piacere al mondo, adattano la tua parola alle necessità contemporanee dell’uomo.
In sostanza il magistero è più importante di Te!
Il collegio dei Vescovi è sopra di te!
E gli dico senti, non potresti venir prima e rimettere a posto tutto, dobbiamo proprio aspettare l'inverosimile?

E Lui mi guarda sospira e mi dice:

Si arriveranno anche bestemmiarmi sull'altare, taluni lo fanno già.
Mi rinnegheranno e stravolgeranno tutto, la mia parola diverrà come polvere.
Ma ricordati che il giorno in cui sull'altare non benediranno più le specie Sacre, con la formula che io ho lasciato ai miei apostoli, tu non prenderai più quella particola, perché io non la benedirò più.
Io permetto tutto questo, perché voglio solo primizie per Me e saggerò i miei figli con il fuoco ardente.
Ma sarà il Padre Mio che deciderà quando sarà il tempo per decretare la fine di questo tempo, in quel giorno, conosciuto solo dal Padre, io porrò fine a questa genia maligna.
Tu continua a seguire l’insegnamento giusto della Chiesa, ma innestato nella mia parola e porta la gente ad ascoltare la Santa Messa, finché essa è ancora Santa.
Figlio ogni Eucarestia è un pezzo del mio cuore”

Fine.

Poco dopo arriva anche la Madre del Verbo e mi dice,


Io sono l'Immacolata concezione!
L’uomo ha l’ardire di giudicare il mio Signore e attuare parole non sue, come se fossero sue, non vedete quello che attorno a voi accade, guardate i segni dei tempi sono qui, tra voi, ma voi non li volete vedere, ebbene tutto quello che si sta compiendo non è ancora nulla rispetto a quello che sarà; gli uomini iniqui che portano con se il segno del male, hanno in cuor loro il proposito di distruggere il Santo dei Santi nel cuore e nelle menti umane, ma i figli di Dio dovranno patire molto per poter giungere alla salvezza eterna. 
Solo il consacrato può dispensar la Sacra e Santa Eucarestia nessun uomo che non sia consacrato, può farlo, neppure se è il Vicario che lo comanda, se il Magistero non si attiene rigidamente alla Santissime Parole del mio Signore, il Magistero perde di autorità.
Se le parola della Madre del Verbo non vengono ascoltate neppure dalla chiesa di mio Figlio, allora lascerò che il Suo braccio faccia quanto il Padre Celeste gli ordinerà"


Fine.






La finalità della Chiesa di Dio, oggi come ieri.

La finalità della Chiesa di Dio, non cambia!





8 luglio 2001  La Madre del Verbo Incarnato:


Figlio scrivi il Mio pensiero che è pensiero del Figlio Mio Gesù e del Padre celeste.

Qual'è la vera finalità della Chiesa?
Non tutti gli uomini che sono entrati nei secoli nella Chiesa di Cristo, provengono da volontà divina, solo una piccola parte di essi sono stati spinti da Dio ad entrarvi, gli altri sono entrati in essa per un loro desiderio e per motivazioni anche non sempre perfette.
Gli apostoli del mio Gesù, vennero inviati nel mondo, per predicare la parola Santa del Mio Signore, per guarire, curare, estirpare il male e il maligno dagli uomini, ma soprattutto per salvare tante anime, e strapparle dal vostro avversario, da colui con cui voi dovete ogni giorno combattere per rimanere aggrappati alla parola Santa, il vostro grande tentatore e colui che vi procura una facile vita e alle volte una apparente felicità.

Ma quel'è lo scopo vero della Chiesa di Nostro Signore e mio Figlio Gesù?
I veri ed unici motivi che la chiesa è qui, sono quelli che essa deve adoperarsi nel miglior modo possibile, per adempiere alla volontà totale di Dio nella sua Santissima Trinità.

Primo nel conservare la parola di Dio e del mio Gesù perfettamente inalterata nel tempo, come Esso ve la lasciò! 

Secondo per adoperarsi per salvare e strappare più anime possibile al maligno, mediante quello che fu l'insegnamento del mio Gesù, e mediante la sacralità delle sue parole, azioni, corpo e sangue.  Altro non c'è!

Il sovrappiù non esiste, sono cose che nel corso della storia, una parte delle chiesa si è data, una costituzione e una legge interna diversa dalla volontà di Dio, per cui attenzioni figli degli uomini del Mio Gesù e vostro Dio a non distorcere la legge e a non creare storture, che ricadrebbero su chi li ha pronunciate. 

Il Mio e Vostro Signore vi darà tutto quello che chiederete che sia Giusto nella sua Giustizia, ma ciò che non rientra nella sua Giustizia non vi verrà concesso neppure a voi. 

Non crediate perchè occupate un posto di potere, tra gli uomini che voi siete più del popolo, anzi, siete meno del popolo, se non sarete meno tra gli uomini e se non abbasserete il vostro capo ad essere come gli ultimi, la pena potrà essere la dannazione, attenti figli, attenti!

Ricordate che gli insegnamenti del Mio Signore, sono per tutti, e non solo per il popolo, se voi per primi non li mettete in pratica come potete pretendere di insegnare con rigore e zelo la parola del Signore Nostro Dio?

La chiesa di Dio porta l'uomo a Dio!

Non bastonate i figli che vi richiamano perchè essi vi santificano.

sabato 4 giugno 2016

La lotta eterna !!!

La lotta eterna per conquistare le anime.






Satana è stato già sconfitto, per cui, perchì si combatte?

La loro lotta non è tra di loro, ma verso le anime del mondo, in pratica siamo noi in mezzo a questa lotta, siamo noi i soggetti interessati da questa lotta eterna, perché la vera lotta tra Dio e il maligno si è già compiuta e non si compirà più, la lotta che noi assistiamo giorno per giorno, viene solo verso di noi, non tra le due entità bene e male, perché il bene è già vinto in eterno sul male, mentre noi esseri umani siamo continuamente bastonati e salvati dall'uno e dall'altro.

Noi siamo costantemente sotto minaccia del maligno che cerca di conquistare le nostre anime, come anche Dio cerca di sottrarre al maligno le anime che esso ha conquistato, questa è l’eterna lotta di cui parlano le profezie e le scritture, e noi siamo il tesoro che le due fazioni si contendono. Siamo tirati come un elastico di qua e di là, e la nostra vita è sempre costellata da alti e bassi, il campo di battaglia è questa terra e sulla terra, noi figli di Dio, siamo le vittime del maligno, per cui siamo anche quelli più tartassati da esso e più provati per meglio essere affinati, sulla brace ardente, di prove infinite che avranno fine solo quando arriveremo nelle braccia eterne di Dio, allora li sapremo di aver superato le prove e le difficoltà di questa vita.

Quindi a tutti voi che credete che la Madonna combatte il demonio, si lo combatte ma in realtà Ella lo ha già vinto, lo domina e ha potere su di Esso, infatti in genesi si parla di Lei, "colei che ti schiaccerà la testa" è n senso di dominio, ed anche lo ha vinto con il suo Si a Dio; come suo Figlio Gesù con la vinto con la sua morte in croce e resurrezione.

La lotta in realtà è impari, anche se il maligno può apparire più forte, perché ha molti uomini ad esso asserviti, che fanno apparire che il suo potere sembra più grande, mentre Dio, si muove nel silenzio e con calma, ma i sotto il suo potere anche satana deve cedere, lo vediamo con gli esorcismi, che sono e devono essere intesi come testimonianza delle potenza di Dio.

Dio ha già vinto, per cui se ha già vinto in eterno sappiamo che uscirà sempre vittorioso.
Gli unici che devono seguire il lato del fiume giusto, siamo noi umani, sta solo in noi il desiderio di divenire figli di Dio, Egli Cristo attende sempre che noi ci decidiamo per Lui, che noi lo desideriamo e lo amiamo e quindi operiamo secondo quanto Egli ha disposto e comandato.

Quindi la guerra è già vinta e lo sa anche satana, solo che il campo di battaglia non è nei cieli, ma qui sulla terra, tra gli uomini che si combattono per la verità.
Ci saranno sempre uomini che osteggiano e combattono Dio, ed altri che lo seguono e lo amano. Come Gesù disse, non tutti sono iscritti nel libro della vita eterna, ma tutti possono e potrebbero aspirare di entrarvi.


Ricordatevi che non c’è nessuna verità se non in Cristo stesso!  

mercoledì 1 giugno 2016

Miracoli Eucaristici







Il bellissimo articolo di Antonio Socci, spiega in modo ben dettagliato molti aspetti di questi eventi, pur senza poter spiegare come possano avvenire. 
Sicuramente il miracolo eucaristico avviene per diverse ragioni, non del tutto facilmente spiegabili, ma sicuramente sono miracoli legati fortemente al tempo presente, dato che mediante questo genere di miracoli avvengano molte conversioni, e quindi si aumenti grandemente la fede in cristo, questo è lo scopo fondamentale del Miracolo Eucaristico. Che poi esso posso essere anche da monito per chi combatte contro Cristo, potrebbe pur essere anche questo un obbiettivo, oltretutto come Socci ben spiega che sono aumentati in maniera esponenziale è logico, perchè all'aumentare degli eventi di natura satanica, come possessioni, riti occulti, etc,  Dio antepone miracoli di ogni specie e natura specialmente quelli riguardanti la sua Natura Divina, quindi maggiore sarà la presenza di eventi nefasti per il mondo, come anche l'opposizione a cristo, nella stessa nella stessa chiesa, maggiore sarà l'opposizione di Dio, con altrettanti eventi miracolosi.

Da ricerche scientifiche il genoma del frumento di cui le particole dovrebbero essere costituite, ma in realtà sappiamo essere semplice amido, però l'idea era quella del frumento di grano, perchè il pane che gesù uso durante l'ultima cena sicuramente era frumento ora non sappiamo con preciso se bianco o nero, ma poco importa, era frumento. Questo genoma come si legge dall'artico ha un numero di basi 5 volte superiore a quello umano, nelle specie sacre c'è anche il genoma della vite . Nelle dichiarazioni fatte della scienza sulle ricerche della compenetrazione cellulare tra le cellule umane striate di tipo cardiaco e la parte di quelle del "frumento" amido, pare non esserci distinzione. 

Bisognerebbe capire perchè Dio scegli proprio il frumento e la vite per attuare le sue transustanziazione, cioè il miracolo di trasformazione da elemento vegetale a elemento carnale, ma forse la spiegazione sta proprio nel fatto del genoma del grano, che avendo 5 volte un numero superiore di geni è facilmente trasformabile, nel genoma umano, ovviamente solo un entità soprannaturale che ha una "tecnologia" ben oltre la nostra comprensione può realizzare un evento di questo tipo, certamente nessun essere umano potrebbe far ciò, nessuno neppure il genio più grande delle terra. da un solo genoma del grano si ottengono circa 5 genomi umani uguali, per cui si può ottenere qualsiasi parte che si voglia. questo ci fa capire che l'assumere l'Eucarestia ha un ruolo assolutamente di primaria importanza, perchè se in essa è racchiuso lo Spirito di Dio che può generare in noi, una trasformazione, ciò significa che ogni Eucarestia può generare in noi, una trasformazione e creare in nome un vero e proprio miracolo, con le produzione di tutta una serie di sostanze atte  curare, riparare, ed eliminare un eventuale "male".

Per questo il rito dell'assunzione della Sacra e Santa eucarestia deve essere eseguito come ci si presentasse ad un re, con tutti gli onori e la reverenza possibile sia da parte dell'officiante che la dispensa che da parte di chi la riceve, perchè l'eucaristia non rappresenta il corpo di un essere umano, ma di Dio. Ovviamente essenziale è inginocchiarsi innanzi ad essa. 

A tal proposito Gesù mi disse che l'officiante non deve dire solo il corpo di Cristo, ma l'intera frase... "...il corpo il sangue di Cristo....", anche se la specie del vino non viene data, al popolo, ma la chiesa la riserva solo per se stessa. Perché Gesù mi disse che in quella eucarestia è presente anche il suo sangue, non solo la sua carne.

La Vergine mi disse, le nazioni che dimostreranno di amare di più il Mio Signore, saranno preservate da molti mali, ma ahimè il tempo ha corrotto troppi cuori e serve riportare la terra alle origini.