giovedì 22 dicembre 2016

OGNI GIORNO E' NATALE, VITA, PASQUA, MORTE E RISURREZIONE

La S.S.Madre Immacolata in un pianto dirotto!



Cari figli, miei, anche se l'amarezza ci stringe il cuore, vi voglio tenervi tutti vicini al mio amore. 
Il mondo si allontana sempre più, da Dio. 
Si riduce nel mondo coloro che si decidono per mio Figlio Gesù l'Emmanuel, anche coloro che un tempo erano ferventi nella fede,  oggi si sono addormentati e percorrono vie desolate, molti gridano a Noi, ma dovete pazientare, affinché ogni cosa sia come fu profetata. Vi chiedo figliuoli miei amati, figliuoli di tutti il mondo, ponete nei vostri cuori la culla della natività, dove nessun malvagio possa toccare, custodite il mio Santissimo Figlio e vostro Dio, dentro di voi, custoditelo con tutto l'amore che potete, affinché protetto nel vostro intimo possa trasformare voi in luce, permettete a Dio, di usare il vostro cuore come il suo Santo Tabernacolo, fatevi piccoli e umili, ma sopratutto fatevi santi. Vi chiedo figliuoli miei amati, un atto di coraggio nel manifestare chiaramente senza timore il vostro credo innanzi agli uomini, di essere caritatevoli e generosi, anche in queste grandi difficoltà, non voltatevi, al passaggio di un povero, ma soccorretelo secondo quanto potete, perchè Mio Figlio non vi rigetti, allo stesso modo che voi avete rigettato uno di questi piccoli. 

Ogni giorno si nasce(Natale), ogni giorno è Vita, ogni giorno arriva la Pasqua, ogni giorno arriva la morte e ogni giorno la Risurrezione.  
Proclamate figli, sempre senza sosta, senza temere il vostro credo certo a Dio, la testimonianza sia il fulcro della vostra vita.

Vi benedico + 
(in nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo).