martedì 7 febbraio 2017

LA DATA ESATTA DELLE FINE RIMARRÀ' CELATA.

PROFEZIA DI DANIELE 


MI HA RIVELATO e CONFERMATO LA VERA DATA 
IN CUI FINIRÀ  QUESTO TEMPO


Perchè ho fatto questa cosa. Fin ora ho intepretato i testi degli altri sulla base di pregresse conoscenze di altri, non tutti ma quelli con riferimento alla profezia di Daniele, non mi sono soffermato a far un analisi del testo senza usare nessuna conoscenza imposta da altri, infatti è sempre sbagliato utilizzare le pregresse interpretazioni perchè queste inducono a commettere degli errori, non puoi sapere se queste pregresse interpretazioni siano giuste e non puoi sapere chi le ha create per quale ragione e per quale motivo sia approdato a tale soluzione, per cui ti convinci che queste sono buone e le prendi per buone, mando magari sono pure sbagliate. In altri due o tre articoli avevo scritto delle ipotesi sulla base proprio di testi di altri, prendendo per buono che il discorso delle 70 settimane fosse giusto, per cui non ho voluto indagare più approfonditamente, per questa ragione mi rifiuto sempre di leggere le tesi di altri, per non esserne influenzato. Ma cmq sia le precedenti interpretazioni ci sono andato abbastanza vicino, non sono le date esatte ma è sempre in quell'ambito.



Daniele 9:25 Sappi dunque e comprendi bene: dal momento in cui è uscito l'ordine di restaurare e ricostruire Gerusalemme fino all'apparire di un unto, di un capo, 


Ci saranno sette settimane; e in sessantadue settimane essa sarà restaurata e ricostruita, piazza e mura, ma in tempi angosciosi.



Daniele 9:26 Dopo le sessantadue settimane un unto sarà soppresso, nessuno sarà per lui. Il popolo d'un capo che verrà, distruggerà la città e il santuario; la sua fine verrà come un'inondazione ed è decretato che vi saranno devastazioni sino alla fine della guerra.

Daniele 9:27 L'invasore stabilirà un patto con molti, per una settimana; in mezzo alla settimana farà cessare sacrificio e offerta; sulle ali delle abominazioni verrà un devastatore. Il devastatore commetterà le cose più abominevoli, finché la completa distruzione, che è decretata, non piombi sul devastatore».

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Prima di tutto vediamo quando è vissuto nel tempo Daniele.
Daniele nasce nel  620 a.C circa a Gerusalemme e muore nel 530 a.C. a Babilonia.  

Quanti templi ci sono stati in Israele?

Il primo tempio di Re Salomone: Iniziato a costruire nell'833 a.C. finito nell'826 a.C. e distrutto 410 anni dopo nel 416 a.C

Il Secondo Tempio 536 a.C. Fu terminato il 12 marzo del 515 a.C, ma sotto Erode il tempio subisce da Erode il Grande verso il 19 a.C. e terminato in tutte le sue parti solo nel 64 d.C, così come raccontato nel Libro di Esdra, e distrutto nel 70 d.C. dal generale romano Tito.

Terzo tempio« Alipio si dedicava con impegno all'opera e lo aiutava il governatore della provincia: ma globi di fuoco paurosi che eruppero vicino alle fondamenta con assalti continui, resero quel posto inaccessibile agli operai, che ne risultavano a volte bruciati. Il fuoco ricacciava indietro dovunque con ostinazione assoluta, pertanto l'impresa fu messa da parte. »

Il terzo tempio in era moderna in costruzione.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Scrivo solo questo:

dal momento in cui è uscito l'ordine di restaurare e ricostruire Gerusalemme fino all'apparire di un unto”
“da momento in cui è uscito l’ordine” questa breve frase sta ad indicare un tempo remoto, dice “in cui è uscito l’ordine” questo significa che l’ordine per la ricostruzione del tempio è avvenuto prima che Daniele ricevesse questa profezia, altrimenti non avrebbe detto “ dal momento in cui è uscito l’ordine” come dire è stato dato comando, per ricostruire il tempio.  Non dice dal momento in cui uscirà l’ordine, in tempo futuro, ma è uscito cioè nel passato. 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Sulla base del restante  testo che qui non riporto per ovvie ragioni, ho prodotto un calcolo non proprio facilissimo, dal quale è emerso esattamente la data del termine della parusia intermedia, cioè con la morte dell'anticristo e il ritorno di Cristo. 

Però stavo per pubblicare tutto, quando mi è apparso il Signore Nostro Dio e mi ha chiesto di non rivelare la data, altrimenti sarà costretto a spostare il tempo prima o dopo, con tutta una serie di conseguenze anche drammatiche, per cui dirò solo questo il tempo si realizzerà tra 2017 e il 2037, non vi posso dire di più. 


Il conteggio che tutti fanno in riferimento ai 3,6 anni è in parte errato.




Ieri parlando con un amico su fb, mi aveva detto che secondo lui la data del 2022 era troppo in là, io non volendo dirgli la data esatta, gli detto la data di un evento che avverrà nel 2020, ma non è la data della fine di tutto. 


Non rivelo la vera data, primo per promessa a Cristo, quindi di conseguenza come da Gesù riportato nessuno lo sa, e se lo sa non deve dirlo, anche per non dar la possibilità a svariati soggetti tra cui veggenti, più o meno presunti tali, a preti furbetti, a giornalisti, e scrittori vari di gloriarsi di cose che non sono venute da loro. Non solo non voglio nemmeno che la chiesa massonica e quindi i massoni, gli illuminati sappiano la data esatta, quindi non lo dirò a nessuno nel mondo, le ragioni sono giuste come dice Cristo, Non conosco solo l'anno, ma anche il mese , il giorno e l'ora e il minuto. So per certo che sicuramente ora tenterete tutti di rifare il calcolo, non ci riuscirete perchè non è così semplice come pensate e non è nemmeno così facile da intuire, diciamo che i riferimenti per attuarlo sono contenuti nell'antico testamento, non voglio dirvi nulla di più. 
Buona caccia al tesoro...!!!  Non è che poi vi serva saperlo.

Posso però dire che Bergoglio rimarrà qui prima di ritirarsi il tempo prefissato per lui. 
Poi ne verrà un altro come ha detto che rimarrà qui un tot di tempo, e infine l'altro falso, altro tot di tempo.

I catastrofisti stiano tranquilli, però in questo lasso di tempo che ho segnato in 20 anni, che potrebbero essere 15-10-7-5-3 nessuno lo sa tranne Dio e il sotto scritto. 
Devono sapere che ci sarà tutto quello che in apocalisse è predetto prima e durante della venuta dell'anticristo e ci sarà anche la caduta di qualche sassetto, oltre una guerra in un tempo non troppo lontano, e altre simpatiche "amenità", chiamiamole così, oltre a questo ovviamente la costituzione della chiesa profetata dalla Emmerich verrà tutto, ed è probabile che quella avvenga in un lasso di tempo abbastanza breve. Devono venire anche i due vestiti di sacco, ma questo sarà verso la fine. Ovviamente tutto questo sarà fortemente condito da un cambiamento climatico piuttosto radicale, e un mutamento a livello geo-vulcanologico progressivo, indotto sia a livello cosmico che umano in parte e in parte auto-restituito. Legato a questo un escalation a livello tecnologico esponenziale nei prossimi anni. 

Ho saputo questo, lo stato arabo che darà il via alla guerra, sarà quello che verrà distrutto da un immenso terremoto e assieme ad esso verranno colpite anche altre nazioni .

Quando il vecchio presidente esce si cambiano i vertici di tutti le autorità principali, e i sotto-sposti si fanno ruotare altrimenti il vecchio regna ancora. Attenzione che solitamente negli stati con forte presenza militare, si tende a materne  un potere extra governativo più forte del tuo stesso capo di stato.