martedì 27 agosto 2013

Padova 16 settembre 2005

Messaggio, Padova  16 settembre 2005


Cari figli.

Fate silenzio nel vostro cuore, immergetevi nel mio amore più profondo e perdevi nei miei occhi.
Io sono l’infinito e nell'infinito vivo, nei cuori, nelle menti, nelle anime, negli esseri buoni e splendenti. Cercate la Mia luce,  bevete la mia acqua, nutritevi del mio amore, del mio sangue, della mia grazia. Seguite la Mia parola, applicatela nella vita quotidiana combattete le passioni della carne che dominano il mondo.  Il Padre Mio è in perfetto equilibrio egli è, e mantiene tutto in equilibrio, siate come è il Padre Mio. Amateci, chiamateci, pregate affinché Io vi prepari e non vi trovi impreparati. Nessun uomo sa quando verrà la sua ora, ma solo il Padre Vostro che E’ nei cieli.  

GESU E SUA MADRE RICHIAMANO IL MONDO

Padova, messaggio del 28 agosto 2005


Caro figlio, sono Gesù  tuo Dio, tuo Padre, tuo Fratello, tuo Spirito Santo, tuo Amico, che scende nel tuo cuore, ti porto la Mia Santa benedizione.

Molti miei figli prediletti si chiedono ogni giorno.

Qual è la ragione di tutti questi messaggi che do nel mondo e alle genti povere nella cultura e nella sostanza?.


Molti, soprattutto miei consacrati, si chiedono perché non loro?

Perché Dio sceglie i poveri e i miseri, nelle madri o nei padri di famiglia e nei piccoli.
Cari figli le ragioni sono semplici. Io trovo in loro assenza di contaminazioni teologiche, di artefatti umani, di conoscenze culturali che porterebbero a sindacare il mio volere; anzi spesso mi trovo di fronte a cuori induriti, privi di semplicità ed umiltà. Non posso penetrare in coloro che si sentono superiori perfino al loro Dio e credono di conoscere tutto,  si sentono in dovere giudicare perfino Me, il vostro salvatore e creatore; in Me c’è la conoscenza di tutte le cose.
Ma scelgo i poveri, i miseri e i semplici, specialmente i bambini a me tanto cari, ogni tanto non disdegno nemmeno dei sapienti, se trovo in loro quelle qualità che cerco nei più piccoli. Solo alcuni di voi, per mio volere li addormento nel mio abbraccio d’amore.
(qui non esclude nessuno, però  parla di coloro che sono più disponibili  nell’accogliere la voce di Dio)

Così, Io posso dimostrare agli uomini increduli, la mia potenza nella semplicità dei cuori e delle menti che non conoscono e non sanno nulla del mondo.
Il Mio mostrarmi agli esseri umani, è una Mia insindacabile volontà.

La ragione di molti messaggi, sta nel fatto che vorrei cercare di migliorare la vostra fede e cercare di impedirvi di commettere degli errori. La finalità di molte profezie, non è quella che voi vi angustiate la mente nel cercare il momento dell’evento menzionato, ma è un tentativo affinché voi possiate correggere il vostro comportamento e le vostre azioni nella speranza di mutare gli eventi. Se foste un pochino più attenti figlioli cari  e vi dedicaste di più alla preghiera e a correggere certe vostre tendenze negative, le profezie non si verificherebbero. Non vi sono state trasmesse perché esse si devono verificare, ma nel tentativo di impedirle. E non avete ancora inteso che, anche la profezia di Fatima, serviva a cambiare l’atteggiamento della chiesa e degli uomini, ma la chiesa ha pensato che tacere fosse meglio.

Cari figli miei prediletti.
Pensate che Dio non sappia come reagiscono le menti degli uomini?  
Pensate che Dio non conosca le reazioni delle sue creature? 
Pensate che nascondere per decenni la profezia di Fatima, abbia fatto bene alla chiesa?
No figli, No… se aveste accettato quando Mia Madre, vi raccomandò di pubblicarla, le genti avrebbero capito, avrebbero risposto positivamente. Ed invece la chiesa pensava che Dio volesse punirla, che le genti si sarebbero spaventate e che si sarebbe creato il panico.

Perché non fate ciò che vi dico di fare?
Siete sopra all’autorità di Dio, siete forse voi Dio?
Attenti figli, il Mio regno è molto, molto vicino, all’improvviso Io sarò.
Chi troverò di preparato?


Non create sovrastrutture alla mia legge, nel tentativo di ammodernala ai tempi, la mia parola deve rimanere quella che diedi ai primi apostoli! Piuttosto vivete nella civiltà in cui nascete e cercate di applicare la Mia legge prima su di voi,  poi insegnatela con gli esempi, ma non rinchiusi in mura che non odono, né parlano.
Mi sono forse rinchiuso?  
Ho rinchiuso i mie seguaci?  
I miei apostoli
Le strade erano le mie vie, la sofferenza è il vostro bene.   Nelle strade c’è la vostra salvezza, non lasciate che i fedeli, siano corrotti da altre “fedi” che il maligno promuove a Mio danno e a vostra perdizione, non cercate di trovare punti di comunione tra le fedi!
Perché pensate di uniformarvi alle altre fedi, se farete ciò distruggerete tutto.
La Mia legge, è quella che era dei vostri padri e quella nuova che diedi in aggiunta, E’ la Legge Eterna, non ve né altra.
( parla dell’antico testamento e di quello nuovo, che in noi cristiani è manifestato completamente.)

Siate severi voi delle gerarchie, ma attenzione non punite chi non merita di essere punito.   Non date scandalo ai bambini voi chiesa Mia, non coprite chi da scandalo se non volete essere accomunati a loro. Il Papa, allontani da se coloro che danno scandalo alla chiesa, come Il Padre Mio allontanò da sé gli esseri ribelli, così deve fare il Papa. Ma attenzione a non esagerare, voi tutti uomini siete facili prede del maligno.
Ma quando accadono cose del genere, non attendete che la bufera si calmi, agite finché essa è in fermento, il vostro agire pronto sarà efficace. E porrà freno alle menti di molti uomini maligni, che ad ogni istante cercavano di annullare la Mia chiesa vera, rendendola non equa e non giusta.

Ma voi chiesa siete equi e giusti?

Dove sono i miei apostoli che cacciano i demoni?

Il mondo ne è pieno e saturo e voi non li volete vedere.

Dove sono i sacerdoti che non temono Satana?
Figli, Io non vedo nulla di buono, la corruzione è grande ovunque, il cuore di molti è duro, voi non mi vedete, né mi sentite più.

Perché mettete un muro tra Me e voi?
Se dovessi dirvi, ciò che realmente penso di ognuno di voi, di ogni singolo essere umano, vi distruggerei; fate penitenza, digiuno, praticate il nascondimento, e tenete il vostro animo puro.

Non praticate la scomunica come fosse pane!

Con quale autorità lo fate, quando mai vi ho detto di scomunicare qualcuno?
Chi non è con la mia Vera chiesa è contro di Me, ma non scomunicate nessuno.
Io so chi deve essere bandito dal Mio Regno, non voi, non brandite il Mio vessillo per far tacere le genti, se fate ciò non siete nella Mia legge. Io non vi ho mai detto di agire nel male…..perché non imitate i miei passi e realmente la Mia vita.
In questo tempo la chiesa vera è poca e nascosta. Non agite come fecero i romani, non uccidete nell'animo i profeti che vi mando perché altrimenti siete uguali a coloro che vollero uccidermi.

Cari figli,vi aspetto nella mia Santa casa.

Se voi siete miei figli prediletti, dovrete essere severi e giusti, come lo è il Padre Vostro che è nei cieli. Io sono la luce del mondo… chi mi segue avrà la vita eterna.


Caro figlio invia queste mie parole a Joseph (Benedetto XVI).



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
La S.Sma Vergine Madre di Dio.

8 marzo 1990

Cari figli,
Non perdete tempo a rincorrere gli uomini di questo mondo, non date a loro onori e gloria,  ma pregate anche per i nemici vostri e della fede, solo così Dio può correggere gli animi e placare le menti.
La scienza satanica produrrà meccanismi per controllare ogni cosa, anche il pensiero umano, per questo dovete cercar di farne poco uso, perché mediante essa, prenderà le menti e cuori di tutti, anche di chi tenta di rimanere lontano da essa.

Le porte delle tenebre si apriranno durante  una festa pagana, che spopolerà tra i giovani, lasciando uscire verso il mondo, gli invasori delle vostre povere anime.

Giungerà presto il tempo, dove ogni uomo sarà vagliato e sarà cercato in esso il fondamento delle fede.
Satana sta trasformando lentamente la terra in Sodoma, usando il figlio della perdizione. 

Quando vedrai che il mondo pervertirà tutt’un tratto le sue leggi, e quando le leggi di Mio figlio Gesù saranno sostituite, ecco il tempo del figlio della perdizione entrerà in questo mondo.

Allora ogni legge umana sarà sovvertita, e satana dominerà le menti  degli uomini, confusione, odio, violenza, caos regneranno sulla terra, chi non si adeguerà, sarà perseguitato, torturato e ucciso, molto sangue scorrerà sulle strade del mondo; il figlio del perdizione  porterà al massimo grado la perversione uomo non sarà più uomo donna no sarà più donna, gli innocenti  saranno privati del loro candore e sacrificati sugli altari a satana, non si troverà più nulla di puro, sulla terra, tutto il mondo sarà pervertito anche quello che fin ora è ancora puro. 

Anche gli animali e le piante saranno corrotti, perché lo spirito di satana avrà invaso ogni cosa. 
Al suo massimo epilogo, nulla darà più frutto, la terra sarà come sterile, gli animali saranno feroci, anche quelli più docili, aggrediranno l’uomo. 

Dal cielo verranno per colpire gli uomini, grandine, turbini, terremoti e grande acqua faranno immensi danni, perché il Signore vuole tentare ancora per loro la salvezza. 

Ma il cuore dell’uomo sarà indurito e arido, i loro occhi saranno pervertiti, essi non vedranno più il male che li circonda e ogni cosa sembrerà possibile e facile da ottenere, satana sarà con suo figlio un tutt’uno, sovrano del mondo, ma ciò durerà molto poco, prima arriveranno le fiaccole del Signore, quando queste saranno spente, un fuoco misterioso scenderà dalla potenza di Dio, e gli uomini conosceranno la sua collera, allora le profezie saranno tutte manifeste.


Figlio bisogna che il mondo resista, che i veri figli di Dio non si pervertano, altrimenti la distruzione sarà ancor più grande. Ci sono due strade innanzi all’uomo, cercate di prendere quella migliore.

Messaggio, 13 luglio 2005.


Messaggio, 13 luglio 2005.

Cari figli sono Gesù, che scende dalla Maestà dell’eterno Padre, per infondere in voi, la Santa luce.  

Il Padre mio è molto stanco di questo mondo………Combattete Satana, combattetelo con le armi della luce, usate la preghiera, usate la Mia parola, la comunione, la confessione. Anche voi figli (battezzati) potete essere esorcisti, io lo dissi ( Luca 9,49-50) chi di voi non teme Satana, lo combatta per gli altri.

Figli, gli uomini pensano che il tempo dell’anticristo, arrivi all'improvviso.
Questo è il tempo, voi tutti sarete preparati dai signori del mondo, che vogliono introdurvi in questo tempo benevolmente affinché voi lo accettiate passivamente, senza porre resistenza.

Quando esso verrà, sarete così immersi nel modo di pensare, ed agire, che non avrete più la forza, né la volontà di opporvi. Moltissimi accetteranno e coloro che si apporranno manifestamente saranno eliminati, qui sta la fedeltà Dio, qui voi tutti dimostrerete il vostro vero credo. Figli miei amati, Io vi voglio salvi tutti, ma vi supplico di agire, come vi consiglio, mantenetevi puri, siate onesti, vivete nella Mia verità, rispettare la Legge Eterna in voi e fuori di voi.


Confessate i vostri peccati, comunicatevi, e pregate ogni giorno, affinché io illumini le vostre menti e vi mostri dove s’insinua l’inganno. Pregate figli, pregate molto, rimanete fedeli a Me , fino alla fine. Io vi amano di un amore infinito, e vi voglio tutti portare nel nuovo regno, in quel mondo nuovo, che sto preparando per ognuno di voi. 

Messaggi:10/03/2005

10/03/2005

Gesù:
Caro figlio, ti chiamo dall'alto dei cieli, consola il Mio cuore triste ed affranto, guarda il mondo figlio, guarda dove va questa umanità, questa gioventù, quanti figli sono lontani da Me, confusi, e dispersi nella oscurità delle tenebre che hanno avvolto la terra e le anime. Lavora per me, lavora per il Mio regno, un posto per te Io l’ho preparato, ti esaudirò, secondo il tuo cuore, non turbare la tua mente con parole vane, immergiti nelle mie vere parole.

Il mondo di oggi cerca la sua fede, ma non la cerca in Me, ma fuori di Me, agli uomini, si dà, da bere, un amaro calice fatto di menzogne….. buche si scavano nei cuori e nelle menti, per togliere il seme che Io deposi, come frutto;  il mondo figlio, va in perdizione.
Il mondo tutto vede, tranne il suo male, ma perché volete farvi del male figli degli uomini, quanto vi ho dato non è sufficiente!? Quanto vi ho dato non è buono!? Cosa cercate nelle oscurità della terra! Non troverete la verità nella terra, la verità sta solo in Me, che sono il Vero vostro ed Unico amore.

Chiamatemi figli, chiamatemi affinché vi sia dato ancora respiro di essere, chiamatemi attraverso Mia madre essa dispone per Me, passate a Lei, che può tutto su di Me, ciò che essa porta a me io esaudirò per ognuno di voi, secondo le sue necessità, non vagheggiate in incubi, voi siete destinati al cielo figli, ed un giorno, darò ad ognuno il suo pascolo, la sua vigna, la sua vita. Tornerò presto figli, attendetemi anche nella sofferenza, nella distruzione, nella morte, ma Io verrò a voi, solo dopo tutto.

+++ ti abbraccio figliolo caro, riposa nel mio cuore, ascolta la mia voce. +++

messaggio 10/03/2005

10/03/2005
La vergine Santissima:.

Caro figlio, sono la tua Madre che parla dalla Casa del Padre, parlo al tuo cuore, prendi nelle tue mani il Mio cuore e ponilo nel Tuo cuore affinché Io sia unita a te, sii dolce e sii cauto, voglio da te, caro figliolo che spargi la parola, fa della tua anima la casa del Padre, fa del tuo pensiero dimora dello Spirito Santo, fa del tuo cuore dimora del Mio cuore, ascoltami figlio, amami, amaci,
Affinché il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo siano nella tua vita, nel tua famiglia sicuro rifugio, continua così figlio, il Mio lo porro nel tuo cuore, se tu farai il volere di Mio figlio Gesù.

Ti benedico nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo Amen. +++

Padova, 1.2.2005

Padova, 1.2.2005

Cari figli.
Sono la vostra S.S. Madre ………….

Amatevi, come il Padre vostro che è nei cieli vi ama, ma non dimenticate il primo comandamento “non avrai altro Dio all'infuori di me”, rispettate la legge eterna, rispettatela nella vostra vita, crescete in essa, in saggezza e sarete chiamati figli di Dio. Cari figli ricordatevi, Dio non è insensibile alle sofferenza umane, Dio vi ama anche se voi non lo amate, attende fiduciosi il momento in cui voi aprirete i vostri occhi a Lui, i vostri cuori al Suo amore; figli cari permettete a Gesù di penetrare nel vostro intimo, dategli la possibilità di esser suoi figli, non sfuggite, non scappate, non sottraetevi al suo amore, egli vuole che tutti voi possiate amarlo, affinché ognuno di voi, possa gioire della sua grazia , ed essere colmati della Sua gloria, cercate nelle parole del Verbo Santo, la luce , la verità che solo in Dio Regna, amateci, amatevi.

Figlioli, siate puri nei vostri pensieri e combattete i vostri istinti, il Padre Celeste conosce tutte le sue creature, voi siete parte di Lui, voi potete essere in Lui per sempre, se lo desiderate. Solo voi, potete scegliere; scegliete per la vostra salvezza, perché il giorno del Signore vostro Dio si avvicina, pregate, figli , pregate solo la preghiera e la fiducia che riporrete in Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo, vi salveranno, affidatevi al Mio cuore Immacolato, chiamatemi affinché c’è tempo; IO chiamo tutti i miei figli per nome, per destarli dal sonno della morte, per attirali a me, affinché  abbraccino le armi della luce, e si rivestano della corona del Signore, gettate l’arroganza, la superbia, la lussuria, siate modesti, nel mangiare e nel vestire, fate digiuni affinché, il Signore sia più vicino a voi e vi esaudisca. Amate l’Altissimo come Padre Vostro. 
Vi benedico nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito santo . Amen


Messaggio del 29/11/2004.

Padova, Messaggio del 29/11/2004.

Cari figli, sono vostra Madre che vi parla dal cielo, dove Dio vive.

Figli miei contemplate molte cose nella vostra vita, scegliete molte strade, ma la via del Signore non la prendete mai.

Quando tutte le strade vi sono avverse , contemplate quella del Signore.

Messaggio del 24/11/2004.

Padova, Messaggio del 24/11/2004.


Figlio scrivi :

“Sono la tua Santissima Madre.
Ascolta la mia parola e mettila in pratica:
dopo il rosario come dopo la S.messa non si mangia, si attende il tempo che la chiesa ha stabilito.

Non fatevi tentare dal vizio della golosità, il maligno vi conosce bene e sa come tentarvi.

Dio è infinitamente buono, Satana è infinitamente maligno, dunque non date al maligno lo spazio di agire in voi, tenete a freno i vostri difetti, privatevi di ciò che vi piace, privatevene per amore del mio Signore!

Gli uomini non si rendono conto di quanto male il maligno scatena in voi, egli colpisce l’uomo nella sua purezza, egli vi rende piacevole ed allettanti le cose più oscure e disgustose. Vi rende buona una bevanda che è andata a male, per stordirvi e farvi del male.

Il peccato nel quale fa cadere ogni uomo è l’immoralità, cercate il pudore nel vestire, nel comportarvi e nella parola, allontanate dai vostri cuori le perversioni della carne, pregate affinché Satana non vi tenti.

Un uomo o una donna presi nelle sue spire, se non hanno la volontà di ribellarsi e di chiedere aiuto a Dio, periranno e verranno portati a commettere peccati contro Dio ancora più grandi.

Solo la preghiera salva dal fascino di Satana, solo l’amore in Cristo salva, vi porta ad essere puri nei vostri pensieri e retti nella morale, onesti col prossimo e giusti nei giudizi.

Trattenete le vostre bocche dalle parole vane, dalle golosità, tenete a freno le vostre avidità e cercate di contenervi, siate pazienti con i vostri fratelli”.

“ Vegliate perché il tempo si avvicina” .


Leggete questo passo del vangelo: Marco cap. 13.

Messaggio del 19/11/2004.


Padova, Messaggio del 19/11/2004.

Sono la tua S.S. Madre:.

“Desidero che i messaggi che vengono da noi dati non vengano interpretati a piacimento e secondo il desiderio degli uomini, ma che vengano divulgati così come sono ricevuti, ogni anima li sentirà secondo il suo momento, la cultura e la sensibilità di ognuno di voi.

Ma l’importante è che i miei messaggi devono rimanere integri, così come Dio li ha trasmessi, altrimenti non è più la parola di Dio, ma degli uomini, che sono arrivati  a cambiare perfino la parola santa, della sacra scrittura, per adattarla alle loro idee, al momento e alle esigenze politiche.

Perché cambiate il senso dei nostri messaggi?

Perché aggiungete parole non di Dio?”

Messaggio del 7 novembre 2004

Padova, Messaggio del  7 novembre 2004

Cari figli sono la vostra Santissima Madre.

“Quanti saranno i miei figli che nel momento più delicato della loro esistenza proclameranno la loro fede a Dio? E quanti tra tutti i miei figli prediletti rimarranno nella vera fede!?.

 Quando sopraggiungerà l’ora che si prepara per la grande tribolazione del mondo, quanti avranno la forza e la volontà di rimanere in Cristo e di proclamare la loro fede senza rimpianti? ,  cari figli vedete, voi stessi dove va il mondo, la fede, che c’era, non vi è più, nel mondo vi è una grande desolazione. 

La lotta che prima era nascosta contro mio figlio e tutti i cristiani. Ormai sta divenendo pubblica e avanza sempre di più la minaccia grande del terrore, che proviene da oriente. 
Anche nel cosmo si stanno preparando eventi sconvolgenti, che porteranno grande distruzione, sulla terra.

E’ a fine alla malvagità. Dio vuole un uomo nuovo, un essere giusto, leale, onesto e fedele, Esso sta valutando chi prendere e chi lasciare, ma ciò sarà dipeso soprattutto da voi, dalle vostre singole azioni. Se non pregate, non possiamo aiutarvi, ne salvarvi. Tutto è nelle vostre mani, ma se pregate sarete salvati.” 

Messaggio del 29/10/2004.

Padova, Messaggio del 29/10/2004.                        

Gesù.

Cari figli:.

“Io L'uomo che fu mandato sulla croce, abbracciatela nella vostra vita.
Su figli, su figli, coraggio, la vita è ancora lunga, ma non abbattetevi, anche se i tempi si avvicinano, voi siate tranquilli, perché se mi avete nel cuore vostro nulla potrà accadervi, pregate con entusiasmo.

Pregate, il Padre Mio che è nei cieli, pregatelo perché apra i cieli, perché apra i vostri cuori alla sua potenza, perché vi liberi dalla tirannia di Satana, chiedete di essere liberati da questa schiavitù.
Io sono stanco, ma ancora non è tempo, mando mia Madre in ogni parte del mondo per spronavi a unire le vostre famiglie, perché questa umanità vuole distruggere la famiglia, che è il perno della vita della società, ascoltate mia Madre, essa vi ama e vi chiama ogni giorno, siate uniti, nella preghiera e pregate anche per coloro che vogliono distruggere la mia chiesa, affinché Io li cambi dal profondo del loro cuore.

Io il crocefisso vi voglio tutti nel mio regno, vi amo. andate in pace.

Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Amen.

Messaggio del 4 ottobre 2004

Padova, Messaggio del 4 ottobre 2004 ore 22:50

Caro figlio, sono Gesù che scende nel tuo cuore per consolarlo, aiutarlo e riempirlo del mio amore, delle mia luce, della mia grazia celeste.

“Non vedo più luce nel mondo, non vedo più speranza, gli uomini conoscono una pace relativa, conoscono una verità relativa, mi conoscono solo in parte quando, io vorrei farmi conoscere di più, essi non vogliono, non vogliono capire,  non vogliono comprendere la vera loro natura, se sapessero…., quanto siete tutti importanti per me, vi ponete tante domande su questioni poco importanti, volete sapere quando, dove io verrò, ma non avete compreso ancora nulla, vivete alla giornata senza pensare al vostro domani, senza pensare alla vita, nella mia vita, perché siete miei figli, miei fratelli, miei amici, ma ancora non capite, non vi abbiamo creato solo per essere sterilmente figlio del mondo, di un mondo che non vi ama, di un mondo che odia se stesso, di un mondo che corre sempre più verso la sua distruzione, un mondo pieno di odio, guardatevi attorno, cosa vedete figli degli uomini, dov’è l’amore che Io vi ho portato con il mio sacrificio, con la mia croce, con la mia risurrezione.

Gli uomini si circondano di tanta apparenza, di tanta superstizione, di tante cose superflue, a cosa vi servono tante cose, quando se vi tolgo ciò che avete, non siete più nulla, vi perdete con nulla nel nulla, diventate come pulcini senza la loro madre, quanti di voi, quando saranno nella grande tribolazione sopravvivranno senza i beni materiali con cui vi circondate, molti, moltissimi moriranno perché non avranno ne la forza, ne la volontà, ne la capacità di fare e di arrangiarsi, per ciò vi dico, non circondatevi di ciò che non vi serve, imparate un lavoro che vi faccia vivere, io appresi l’arte del falegname, perché così Mio Padre che è nei cieli, volle, ma poi la strada che Io percorsi era stata già scritta fin dall'inizio dei tempi, era una strada tutta per voi.

Ma quanti di voi sanno arrangiarsi, pochi, pochi sanno fare, e molti vivono sulle spalle degli altri, come larve, in una società decadente, sull'orlo della sua ultima ora.

Figli del mondo, alzatevi dai vostri giacigli e chiedete al Padre che è nei cieli, di darvi la forza di reagire a questo mondo malvagio, a questo mondo che va in perdizione, abbiate fiducia in Me, che sono Dio con Dio, Io vi amo, vi voglio  miei figli, vi voglio salvi tutti, ma siete solo voi a darmi e a donarmi il vostro amore, io non posso far nulla se voi non vi donate a Me, come Io mi dono a voi ogni istante della mia esistenza.

Mia madre è la Madre della chiesa, nessun altra madre ha la chiesa quale madre, non cercate di darvi una madre che non parla ne risponde, non è uno stato a far da madre alla chiesa, ne da padre ma solo Dio, che vi ama, fa da Padre, da figlio e da Madre, Io per volere di mio padre, decisi che la sede di Pietro, era Roma, questa è la sede vera della cristianità, così Io disposi.

Figli cosa fate per il vostro prossimo, siate veramente attenti al vostro prossimo o temete solo di non sporcarvi le mani, siete così attenti alle vostre cose, che non vengano toccate o danneggiate dagli altri, che non vedete chi vi sta vicino, chi vi chiede un aiuto, pensate solo a voi stessi, temete perfino di dire un vostro pare, per  non rischiare di essere controcorrente, contro la logica distruttiva di questo mondo, quando passate vicino da un povero ad un mendicante vero, lo evitate come se fosse, peste, ma non sono solo i poveri quelli veri che hanno bisogno di un aiuto, sono anche quelli che non essendo poveri, hanno per certi versi più bisogno di una parole di conforto, per convertire quelle incertezze, o il desiderio di fede, ma nessuno sa dare questa fede, perché anche chi ce l’ha o pensa di averla non fa nulla, per aiutare il proprio prossimo, così figli non va bene, cosa andate a fare nelle chiese a dormire sui banchi?

a rispondere come pappagalli al sacerdote, senza capire né sentire cosa ha detto, rimanendo indifferenti alla Mia parola, come se non fosse attuale la mia legge, non dormite quando andate nella mia chiesa, perché come voi avrete agito verso di Me, Io agirò verso di voi.

Così sarà anche perciò che avrete fatto o avrete dato al vostro prossimo.

Poi non pretendete che Io vi salvi, se non avete date nulla, di ciò che Io vi ho elargito, gratuitamente, pregate figli del mondo, perché non sapete quando verrà la vostra ultima ora, nessun uomo sa la sua fine, nessun uomo sa quando viene la morte, nessun uomo sa quando viene Cristo.

Vi dico ancora, non cercate l’impossibile, siate veri cristiani, i fatti contano più di mille parole.

Non esaltatevi, siate semplici, non correte a destra e a sinistra, alla ricerca del miracolo di vedere cose meravigliose, vedrete se crederete veramente dal profondo del vostro cuore , ma se continuerete a seguire false strade, vi perderete dietro a mille rivoli, che vi porteranno solo a perdere quel poco di fede che avete.

Leggete la legge eterna, applicatela veramente nella vostra vita di tutti i giorni, siate coraggiosi,  nelle vostre azioni, soccorrete l’amico, il fratello, la madre, il padre, e chiunque vi si presenti innanzi se sapete o vedete che è in difficoltà, e non siate indifferenti al vostro prossimo.

Non stancatevi mai di dare, di darvi, e di portami, nelle famiglie, nelle case, nelle scuole, ovunque vi porti il destino. Amatemi, amateci, amatevi, amate, chi ama è nella luce vera.

Alla mia chiesa, ritrovate lo Spirito di Dio, risvegliate la fede, ridate vita alla chiesa, prima che sia tutto troppo tardi, voi avete molta e grande responsabilità, verso Dio, per questa umanità, scuotete la società, IO non sono venuto con la morbidezza, ho scosso il tempio fin dalle fondamenta, ho scosso gli animi d’Israele, e voi cosa fate, la società ha bisogno di esempi, quando parlavo, tutti mi ascoltavano, non prendete solo ciò che è scritto, guardate la mia vita come si è svolta, osservate com'ero, vi ho detto non ho portato la pace, ma la spada; ho portato la verità è questa la mia guerra.

La guerra contro l’ipocrisia, la guerra contro l’ignavia, l’indifferenza, l’apatia, contro tutti i mali, e voi cosa fate?. 

Svegliate il popolo, che dorme, non temete di essere contestai, chi non è contestato non fa il mio volere.

Alzatevi popolo di Dio, alzatevi, e guardate i cieli, cantate al Signore, gioite affinché Il Padre vi da vita, siate forti, fedeli, convinti in ciò che dite, non temete, il Signore che vi ama, vi salverà.


Vi amo tutti miei figli, piccoli e grandi, poveri e ricchi, credenti e non credenti, tutti siete nel mio cuore, aspetto da voi solo il vostro Si.”

messaggio 2/9/2004.

Padova, messaggio 2/9/2004.


Questa parte vuole essere un richiamo a tutti i cristiani che vedono nei veggenti e in quanti hanno un ruolo di questo genere, dei santi. La Vergine ha voluto  richiamare l’attenzione su questo punto estremamente importante, per il credo di tutti i cristiani, dicendo queste parole:

Le Vergine Santissima:

“ Non dovete credere in questo mio figlio, come in un santo, dovete credere in Me e in Colui che mi manda a voi, sono Colei a cui voi dovete le vostre attenzioni. Egli infatti, vi dice sempre ( io non sono nulla ),  dico ciò perché si è già creato il pensiero che egli è qualcuno…. NO, figli egli è stato solo scelto per portarvi la Nostra parola, ma voi tutti contate per Me, tanto quanto conta lui, egli non è più di voi, ma fate attenzione a non venerarlo, egli è uomo come voi, siate attenti ai vostri pensieri, solo Dio deve essere il centro delle vostre  attenzioni, egli E’, egli E’, egli E’,  il vostro unico bene, amatelo sopra ogni cosa. Se capirete di amarlo, ed imparerete ad amare i vostri simili, come Egli desidera,  sarete amati da Dio.
Tutti voi potete , se lo dimostrerete essere come questo/i nostri figli, che ci servono.
Non recitate le preghiere, ma  ditele con semplicità e intenso amore,  meditandole dentro di voi”.



Messaggio 2/9/2004

Padova, Messaggio 2/9/2004

Gesù :

“Cari figli Io vi amo e amo tutta l’umanità, che mi ha abbandonato. Non sempre le decisioni, che voi avete preso sono state buone, questo mondo, prende decisioni contro se stesso, guarda solo il guadagno e non vede. Voi vedete solo una piccola parte di questo mondo.

L’uomo vuole solo continuare sulla strada dell’errore, non vuole comprendere, non vuole ascoltare, ma noi, faremo il possibile per far comprendere fino alla fine; correggetevi figli del mondo, finché vi vien data vita, finché ancora c’è tempo, una ad una le mie piccole stelle torneranno al Padre Eterno.


Vi benedico tutti figli miei e vi innondo della Mia Santa luce , andate spargete la santa parola, racchiusa nel piccolo libro. Siate fedeli fino alla fine, non cercate la vostra ricompensa, cercate la verità, la via, la vita.”

Messaggio 30/ 8 /2004

Padova. Messaggio  30/ 8 /2004

“Caro figlio sono Gesù che scende nel tuo cuore puro.

Cari figli tenete ben presente questa regola per sempre, perché fa parte della leggi eterne. 

Vi sarà dato in misura a quanto voi darete al vostro prossimo, questa è la giustizia Divina.(sia nel bene che nel male)


Se darete 100, Dio vi renderà 100, ma se non darete nulla, non avrete nulla, se darete cattiverie, malvagità, egoismo, e gli altri mali al vostro prossimo, vi verrà restituito ciò che avrete dato. Se darete con il cuore e con amore, vi renderò 1000 volte tanto, ma solo Io so quello che c’è di vero nel vostro cuore.”

Messaggio del 8/ 8/ 2004

Padova, Messaggio del  8/ 8/ 2004.

Caro figlio, sono la tua Santissima Madre, vengo a te nel Nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo e ti Benedico.

“Voglio parlare a quei miei figli, che continuano a perseguire la strada sbagliata, quella del male. Cos'è questo male?

Per male, non intendiamo solamente lo spirito dei male, che è fonte di tutti i mali e causa di tutte le disgrazie, ma è anche quel male che ogni uomo e donna fa a se stessi e verso gli altri.

Di mali ve ne sono molti e molti, piccoli e grandi, ma tutti nascano dalia mancanza d'amore, di verità e di onestà, se manca anche uno solo di queste tre virtù, ecco, che in ognuno si genera la mancanza di equilibrio e 1'armonia che tiene in equilibrio le tre virtù.

La mancanza d'amore è generata da assenza di sentimenti e compassione verso i più deboli e verso il prossimo, è dettata da egoismo e aridità e per tutti quegli aspetti che negano 1'affetto verso gli altri e verso le creature di Dio.

Mancando la virtù della verità, 1'essere umano cade nell'oscurità della menzogna, vive facendo il male a se stesso e agli altri, significa mentire, significa cercare la negazione di ogni verità, significa vivere senza luce, si rispecchia nel vestire, gli occhi diventano tenebrosi, ed il vostro aspetto sia interiore che esterno ne risente.

Senza la verità non sarete mai felici, la verità è in Cristo Mio figlio; molti cristiani non vogliono udire cose tristi sul conto di mio Figlio, e vogliono stare tranquilli, perché gli scossoni  fanno male alle loro coscienze, che non vivano nella verità, nella luce vera.

La verità non é morbida o gentile, la verità è dura e affilata, la verità è pura e candida, la verità è perfetta. L'onestà, molti uomini e donne la combattono, molti non sanno nemmeno cosa sia, ma se nel cuore e nella mente non c'è onestà, non siete con Dio.

Ogni uomo sa quando compie degli atti non onesti, molte sono le cose disoneste che un uomo può fare, dalle più banali, alle più gravi.
L'onesta é fondamentale per chi è onesto, si comporta come tale, non ruba, non pronuncia menzogna, non si appropria degli averi degli altri, non raggira il prossimo, per il suo tornaconto, questi Figli miei sono peccati gravi che Dio non tarderà a rendervi.

Come potete pretendere miracoli, aiuti, se non avete scontato ciò che voi avete fatto al vostro prossimo?, “

“Fatevi un esame di coscienza, chiedendovi ? e poi saprete casa meritate:



[Fin ora nella mia vita: (Ho mai mentito?, Ho sempre detto la verità?, Sono sempre stato perfettamente onesto?, Ho imbrogliato per un mio tornaconto?, Ho detto falsa testimonianza?, Ho truffato il mio prossimo?, Ho rubato?, Ho sottratto denaro?, o me ne sono appropriato indebitamente a chi lo ha smarrito?, Mi sono appropriato di cose non mie, di idee non mie?, Ho portato via il lavora a chi lo meritava più di me?, Sono stato generoso oppure no?, Ho maltrattato il povero?, Ho parlato male dei miei vicini?, o dei miei amici e parenti?, Oppure con il mio parlare ho fatto del male agli altri, portandoli a compiere anche atti estremi?.]

 
 
Molti uomini dicono: “non mi metto in mezzo non sono cose che non mi riguardano”; se vedete qualche malefatta, non potete tacere, o fingere che non sia accaduto nulla, perché agli occhi di Dio siete colpevoli, tanto quanto chi ha compiuto il fatto!.

Quante cose figli miei, quanti sono i peccati che ogni giorno compiete, peccati crudeli, la disonestà è più grave della mancanza d'amore. La disonestà è la mancanza dell'amore e della verità.

Chi è onesto ha in se 1'amore e la verità per la giustizia e l’ applica sempre, in ogni situazione e non teme di dirla apertamente, ma quando un uomo si sottrae dal dire la verità, egli non è più nella verità e non si può chiamare figlio di Dio, egli è disonesto.

Molti esseri umani pensano che Dio non veda e non agisca per come si sono comportati in passato, pregano per aver fortuna, denaro, benessere, un marito o una moglie fedeli e non ricordano quanto hanno arrecata danno al loro prossimo, con le loro malvagità, come se questi fatti fossero di poco conto, ma Dio che tutto sa, prima punirà costoro e poi se, si saranno sinceramente pentiti e avranno chiesto scusa al loro prossimo, e a Dio, solo allora Dio li aiuterà, ma non pensate che pregando anche molto possiate appianare le vostre malefatte, se non chiederete perdono a chi le avete fatte.

L'Onnipotente è buono e amorevole verso tutte le sue creature, ma egli è anche giustizia. Prima farà giustizia e renderà ad ognuno la giusta moneta, poi vi salverà, nessun uomo giunge nel Regno Santo, senza aver patito e scontato le sue malefatte, i peccati generati dalla mancanza. di onesta.

E voi spesso li considerate poco gravi, tutta inizia con una bugia, e così prosegue ingigantendosi; siate sinceri ad ogni costo.

Insegnate ai vostri figli fin da piccoli, la verità e 1’onestà, che unite nell'amore sono le cose più gradi e belle che potete fare, perché da esse si originano tutte le altre virtù.

L'onestà è una conseguenza della verità. Dunque se manca la verità, siete disonesti, perseguite sempre la via della Verità, che è in Dio, perché Egli E' la verità perfetta, Egli E' la luce de1 mondo.

Cosi facendo distruggerete quel demone maledetto che tenta di dominare i vostri sensi, e oscurare le vostre anime.

Se siete veramente miei figli e mi amate, seguite la strada che Gesù mio figlio, ha tracciato per ognuno di voi, senza pretendere di conoscerla, la strada che porta a Lui. 

Solo cosi scoprirete in voi quanto grande é 1'amore di Dio per voi, ma se la vostra preghiera è fatta solo per raggiungere un obbiettivo di ricchezza, Dio non vi accontenterà,  perché voi non lo amate sinceramente, ma amate solo voi stessi.

Ricordate figli che finché vivete in questa mondo, dovete combattere contro la menzogna, perché il principe delle tenebre la domina, e voi per redimervi dove sconfiggerlo nel vostro piccolo, rimanendo nella Verità del Signore, chiedendo a Dio, lo Spirito Santo.

Sono tempi bui, figli cari, tempi dì tribolazione, ma ancora le cose vanno bene, finché vi viene data; forza di vivere, pregate sempre, e non stancatevi mai, di proclamare la verità e l'amore. Chi fa ciò; che vi ho detto è mio Figlio.”

Messaggio del 5.07.04

Padova, Messaggio del 5.07.04


“Caro figlio sono la tua Mamma Celeste che viene a te, nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

“L'uomo vuole solo conoscere le cose liete, non vuole rimproveri, ma come possiamo migliorare questo mondo, se non vi richiamiamo ai vostri doveri di cristiani?.

Chi se non Dio! vi può parlare delle vostre mancanze e dei vostri difetti, degli errori e dei grandi e piccoli mali, che ogni istante compiete ?.

Ma voi, non volete ascoltare, volete solo sentire sciocchezze, volete illudervi, che tanto tutto va bene. Come potete pensare che tutto vada bene, quando l'umanità si sta rovinando da sola?.
Secondo voi Dio fa la parte del cattivo?, perché vorrebbe che voi camminiate sulla giusta via, figli come potete pensare ciò?.
Quanto Dio vi ama di un amore infinito, che voi non potete nemmeno capire, quanto sia grande e spesso nemmeno v'interessa capire.
Molti parlano dell'amore di Dio, senza conoscerlo, tengono discorsi importanti, ma nelle loro vite non lo praticano, non parlate dell'amore di Dio di quello vero, se voi stessi non lo praticate tutti i giorni, amore non significa solo essere buoni, con se stessi o con gli altri, significa anche rimproverare con giustezza.
Gesù mio figlio, vi richiamava quando era fisicamente tra voi, lo faceva per amore, non per un atto di rabbia, ma molti uomini ciò non lo comprendono, liberatevi dai lacci stretti di questa società malvagia, donatevi un po' di tempo per ritrovare la parola di Cristo e l'amore che ogni uomo ha nascosto nel suo cuore, quello vero, quello povero, ma quello potente.
Per secoli avete rappresentato la spiritualità in eleganti forme e strutture ma tutte mirate a ingentilire ed abbellire esteticamente le grandi e imponenti chiese, ma poco avete fatto per valorizzare lo spirito nei cuori.
Con il modernismo, invece è scomparso anche il senso estetico, sono scomparsi tutti i valori, ciò che era bello, non si fa più e ciò che rimane è solo polvere, polvere che non dura.
Le vostre anime sono vuote, se prima v'era un pò di fede, ma era vera, ora non c'è più nemmeno quella, avete voluto distruggere i veri valori per abbracciare la cultura della distruzione e del liberalismo più sfrenato, una società materialista che ha cercato solo la soddisfazione dei propri sensi, annullando ogni contatto con lo spirito, vi siete creati degli eroi per tentare di annullare Cristo, e avete voluto e sindacato ogni pensiero dell'uomo dandovi delle leggi, non nostre, siete così presi dalla vostra arroganza che non vi accorgete che la vostra intelligenza si è ridotta, siete solo portati a creare cose per il male, è il male a spingervi a desiderare di abbandonare il Creatore, nostro Dio.
Perché figli, continuate su questa strada? Perché volete solo il bene vostro e quello egoistico e non volete vedere il bene per il vostro prossimo? .

Figli cari, cosa possiamo fare di più per voi, vi abbiamo dato la massima libertà, ma voi l'avete usata male, voi la usate contro Dio, contro di voi, e continuate a tenere i vostri cuori e vostri occhi chiusi, non volete nemmeno pensare al bene, che Dio vi potrebbe dare. Se solo voi pensaste a Lui, che attende ogni giorno un pensiero e una parola rivolta a Lui.
Figli cari, convertitevi, Dio è stanco di tutto il male, che vi state facendo è stanco, è stanco.
Quanti peccati compiete ogni giorno, quanto male attirate a voi, ma voi avanti imperterriti, come muli, i vostri cuori sono gelidi, sono di ghiaccio.
Cosa troverà Gesù quando verrà?. La parificazione è già iniziata, solo la preghiera può lenirla, ma ora nessun uomo potrà fermarla, voi tutti giocate con la pazienza di Dio.
Dio si prenderà la sua rivincita, sconfiggendo ancora una volta Satana, anche lui rientra nel disegno di Dio per la vostra salvezza, ma mentre Satana ha già rifiutato la sua salvezza, voi la state giocando nella vostra vita.

Ribellatevi a Satana amate Dio pregate, pregate, pregate, solo la preghiera vi apre gli occhi, la mente solo la preghiera vi salva cercate Dio dentro di voi ed aiutate la mia chiesa a risorgere, prima che tutto finisca.”

Messaggio del 28.06.04

Padova, Messaggio del 28.06.04

Sono la tua Santissima Madre e Madre dell'umanità.

“Cari figli vi parlerò come dovete avvicinarvi alla santa eucaristia, innanzitutto è tassativa una ottima confessione di tutti peccati, anche quelli che appaiono meno gravi, poi ascoltate la messa cercando di comprendere la parola del sacerdote, l'insegnamento che potete trarne, dedicatela a qualche persona bisognosa, hai bambini sofferenti e a quanti sono nella sofferenza e alle anime del purgatorio, oppure dedicatela alla chiesa.
Prima di accingervi a prendere il corpo, il sangue e lo spirito di Gesù in voi, pregate in ginocchio, finché di fronte al sacerdote, non ricevete la Santa Eucaristia, non seguite i canti che vi vengono proposti, il momento è solenne e abbisogna di tutta la vostra attenzione e dedizione.

Questo è il culmine di tutta la funzione e la chiesa non dovrebbe distogliere l'attenzione dei fedeli, con dei canti, anche se sono belli. Molti, troppi fedeli, non sanno nemmeno cosa vanno a fare e che significato a questo gesto, per Dio, seguono il canto con altri pensieri. Poi tornate al vostro posto e ponetevi in ginocchio e pregate il Padre che è nei Cieli, affinché vi esaudisca, nelle vostre richieste, attendete la benedizione che fare in ginocchio, per chi può. “

Messaggio del 27.06.2004

Padova, Messaggio del 27.06.2004
 La Madre di Gesù.
Cari figli.
Non vivete la vostra vita nell'attesa del momento , del ritorno, del Cristo Gesù. 
 Vivete la vostra vita nella fede Vera, praticate la parola del vangelo.

La salvezza viene in chi avrà perseverato fino alla fine. Non vi serve altro, date e datevi, imparate da Gesù ed imitatelo.
Gesù era dolce, ma fermo e preciso nei suoi discorsi, nessuno si addormentava, emanava sicurezza ed autorità, imparare da lui, non abbiate paura di testimoniare la vera Luce.  Non credete in chi vi dice: oggi, domani, fra un anno, fra mille verrà Cristo, nessun uomo o donna, conosce il tempo del ritorno del mio Signore, Egli verrà, in un tempo in cui il mondo non sarà più nella luce Vera.
Non guardate agli eventi che avvengono del mondo, come causa di effetti voluti da Dio, molti eventi sono causa di fenomeni naturali, altri sono causa del maligno, altri ancora derivano da comportamenti e decisioni umane.
Dio non vuole la morte di nessuno.

Dio vuole salvare tutti dalla morte.”

La confessione : Messaggio del 21.06.2004

Padova, Messaggio del 21.06.2004

La Vergine Santissima.Sia benedetto mio Figlio Gesù, sia benedetto Colui che Regna in Eterno Amen.”

“Figli cari figli ,quando vi confessate, dite tutti i vostri peccati, chiedetevi e domandatevi sinceramente cosa avete o non avete fatto per Dio e verso i vostri fratelli, ma guai a coloro che posseggono l'autorità di Cristo, che vi dicono che Dio perdona tutto.
No, figli cari, Dio perdona, se chiedete pentiti il perdono, per cercare di non compierlo più, ma chi vi dice che Dio perdona tutto, costui è un falso, infatti il demonio sa benissimo quanta sia grande la misericordia di Dio, ma quanto egli sia giusto nel giudicare ogni anima; se un sacerdote vi dice:
"non ti preoccupare che tanto il Signore ti ha perdonato", esso si sbaglia, Dio ha perdonato chi vuol chiedere sinceramente perdono e non perdona tutti, indistintamente.
Dunque se qualcuno vi dice vai che Dio perdona tutto, voi rispondetegli: "Lei si assuma i miei peccati, visto che Dio perdona tutto". “


Apparizione - Messaggio del 17.06.2004

Padova, Apparizione - Messaggio del 17.06.2004


Descrizione: Uno stuolo di angeli scende ed accompagna la Vergine Maria voci cantano: Osanna, Osanna, Osanna, nell'alto dei cieli, al Dio Altissimo e Misericordioso. Il santo dei santi, è vivo, è forte, è il vivente.
“Figlio mio, sono la tua mamma Celeste, benedico te e la tua famiglia e tutte le famiglie e i presenti a questo cenacolo, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Mio figlio sta preparando per voi un posto qui in cielo. I cieli cantano la gloria del Padre Eterno, le preghiere salveranno il mondo ed allevieranno le pene.
O miei piccoli figli ,siete tutti preziosi per me preziose sono le vostre preghiere, su figli cari non abbattetevi, ciò che vedrete, ancora non è venuto tutto alla luce, quando tutto emergerà nessun uomo avrà parole, per dire la vergogna, del mondo che sarà caduto così in basso che solo Dio potrà tirarvi su, ma ancora il suo intervento non vi sarà attraverso il dolore, attraverso la morte.
Solo così Dio conoscerà il cuore degli uomini, solo così chi avrà perseverato si salverà, solo così emergeranno le anime sante, che non giorno condurranno l'umanità alla salvezza. Guarda figlio il fumo che esce dal Trono, sono le preghiere dei Santi, è la potenza del Padre.
Un giorno questo fumo scenderà sulla terra e tutto rigenererà, ma ora prega e fai pregare, parla di ciò che tu conosci, di ciò che il Signore mette nel tuo cuore, un giorno il mio Gesù parlerà a te, (a tu per tu), tu delle tue cose terrene e Lui di ciò che è il regno Suo Eterno.
Meditate i nostri messaggi ed oltre a comprenderli, metteteli in pratica, esponeteli dopo rosario che ognuno dia una sua opinione sul contenuto. Nessuno dovrà essere il primo o l’ultimo, così Satana non dividerà i miei cenacoli.
Ricordate che le azioni di uno diventano di tutti, sconfiggete nella vostra vita quel demone che vuole solo soffocare questo mondo.
Ogni vostra decisione porta ad altre conseguenze, pensate a ciò che farete. Ed ora vi benedico e vi mando il fuoco Spirito Santo.
Lo stuolo degli angeli si ritira, la Vergine scompare, la luce si ritira, uno squillo di tromba e un angelo grida a gran voce; " la Potenza è di Dio". Osanna nell'alto dei cieli.”



Messaggio del 29.05.2004

Padova, Messaggio del 29.05.2004            

“Cari figli, sono la Vostra Mamma Celeste che viene a voi, nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen


Cari figli, il grande pericolo viene dall'oriente, viene dalla religione di Satana, viene da quel mondo lontano, ma non troppo, che vi ha in odio e che da secoli vuole distruggere la Fede Cristiana, fate attenzione figli, perché proprio costoro, fanno nascere in questo paese del Mio Pietro, le loro sinagoghe, che obbligano le genti a ripudiare la loro fede, che uccidono, senza pietà e tolgono la vita in un attimo senza appello, sono genti senza legge, vengono in questa terra a cercar fortuna, ma portano con loro un seme di malvagità, che alle volte trova terra fertile, in quegli uomini che odiano il mio figlio Gesù, che odiano la Chiesa, si legano con i briganti di questo paese, e con tutti coloro che non voglio far emergere la verità.   Ma voi, non dovete odiarli, anch’essi sono figli miei, anch’essi, un giorno, Io li convertirò. Non è facile capire, non è facile comprendere il misterioso disegno di Dio, che si serve di tutti per arrivare, alla salvezza di molti, molte cose, vi sono sconosciute, i piani di Dio, sono per tutti voi incomprensibili, ma se crederete nel misterioso disegno di Dio, vi salverete.”

Messaggio del 13.05.2004

Padova, Messaggio del 13.05.2004

“Miei dolcissimi figli. Sono la vostra madre e madre del Nostro Eterno Dio.

Molti appellativi voi(*)mi avete attribuito e molti a voi(*)Dio ne ha comunicati in vari modi. Sono qui a voi come Madre dell'umanità, Regina e Sposa dell' Eterno Dio, Figlia del Padre e Reggente della S.S.ma Trinità, unico Dio.

Vi voglio dire poche cose, siate grati solo a Dio che vi ha dato, la grazia di vivere e di avere questa bella fede, ognuno di voi con un sentimento diverso e con una forma differente.  Io vostra dolcissima Madre vi amo e sono Madre Vostra e delle Vostre famiglie, portatemi nei vostri cuori come fiamma di luce. Se Io sarò in voi, voi andrete sempre d'accordo con tutti e le vostre famiglie saranno nella pace.
Di fronte a Dio siete tutti uguali, chi tra voi ha più responsabilità, è questo mio figlio, infatti e gli e più tentato di voi, egli deve maggiormente rispondere di ciò che fa e di ciò che dice, chi infatti Dio scegliere come suo messaggero, viene provato di più di voi. Se non accettate la sofferenza non potete pretendere nulla, la sofferenza nel silenzio innalza l'anima a Dio.
Siate giusti, in ciò che fatte, onesti nei vostri disegni, per seguite la fede della giustizia e non dimenticate d'insegnarla ai vostri fratelli sapete già cosa Dio ha in odio. Se seguite la via del Signore in ogni cosa che fatte nella vostra vita, nelle ore del giorno e della notte.
Non prevarrà l'angelo del male, ma ciò dipenderà anche da voi, le vostre scelte, e nei vostri voleri. Non abbiate paura, testimoniate sempre la luce del Signore. Per il Signore nessuno è indispensabile, ma tutti siete indispensabili per la salvezza del mondo. Chi può dirsi senza macchia?
Ave Maria piena di grazia e la grazia delle Eterno Padre sia con voi ora e sempre . Dio vi vede in ogni istante della vostra vita, non siate come i pagani. Credete che Dio sceglie chi Lui desidera?, ma se non credete ritiratevi, il Signore non dimentica mai, e gli occhi del Signore sono ovunque intorno a voi, egli vi vede ovunque voi siate, scruta le vostre scelte e un giorno per esse sarete giudicati .
Pregate figli, pregate figli ,pregate. Tanto buio c'è nel mondo..... Vi voglio figli candidi e anime piene di luce.
Sono Io l'artefice di questo Rosario, se Io non avessi voluto così questo cenacolo non sarebbe esistito, ed ora figli vi benedico e benedico le vostre famiglie, questa sera si salverà una anima per le vostre preghiere.
 (*) il voi, è inteso come tutti i cristiani credenti.”


Messaggio l'arcangelo Gabriele.

Padova, Messaggio del 29.04.2004

Nel Nome del Padre del Figlio dello Spirito Santo. Amen.

Sono l'arcangelo Gabriele, vengo a Nome della Santissima Madre e della Trinità S.S.ma.”


“Abbiate fede, sono l'arcangelo del Signore, quando pregate, siate gioiosi, ma non pregate se non siete lieti, la vostra anima lo dimostra, i turbamenti della vostra coscienza frenano le preghiere, accingetevi alla preghiera, dopo aver fatto un atto di contrizione e non solo una breve lettura, ciò che andate a fare, è pregare la grazia santificante, che scende in voi, e quindi dovete presentarvi più puri possibile, cercate in voi ciò che non va e riconciliatevi, ma se fate del male, chiedete perdono e non fatelo più, ognuno è colpevole per le proprie azioni, ma anche chi tace è colpevole tanto quanto, lo è chi compie il peccato.

( il senso è inteso che, chi conosce i soprusi degli altri , non li può tacere.)
Fermate la mano o la bocca di chi fa del male, ma fatelo con attenzione affinché non siate e non passiate voi per colpevoli al loro posto. In questi tempi bui la malizia pervade la mente e l'animo umano.
No, non si può dire pace e guerra benedite il Signore; la guerra non benedice il Signore mai!
Cos'è la pace per voi? la pace non è quella che voi pensate, la pace è solo quella del Nostro Signore, Padre Eterno א - Ώ , cercate nel Signore la pace e non seguite quella falsa proposta degli uomini, dietro alla parola pace, si nascondono nefandezze e orrori .
Gesù, ha portato la sua "guerra" per portare la pace, ha sconvolto le false dottrine, ed ora le false dottrine tornano, proposte in alternativa, per distruggere. Anche questo dovrete superare, arriverà il tempo che nulla di ciò che c'è, ci sarà ancora, ma chi si salverà?
Chi avrà veramente, nella vera fede in Cristo superato l'ostacolo terribile che viene. L'uomo si pone enigmi e domande: quando sarà? Sarà quando Dio, dirà:" la messe è pronta", i segni sono prossimi e ve ne sono già, ma voi, vivendoci dentro, non lì vedete e molti non li vogliono vedere, pregate per coloro che non pregano, per coloro che vi e ci odiano, chiedete che lo Spirito Santo venga a salvare e a convertire. Solo con la conversione i flagelli, saranno più lievi e quando arriveranno li supererete con facilità ma nessuno pensi, di scampare, tutti saranno investiti.
Cavalli al galoppo avanzano da oriente,
cavalli infuocati e i loro cavalieri mietono con falci affilate,
ma le tenebre copriranno la terra,
un raggio verrà dal cielo e il fuoco brucerà:
dove vive la pantera,
dove vive il leone,
dove vive l'orso,
dove vive l'uomo,
il fumo invaderà le case, una caligine nera, corre sulla terra e travolge tutto, dove c'è la fiamma calda essa non entra, ma dove c'è freddo essa distrugge, estirperanno l'erbaccia dalla terra, lasceranno desolazione, ma un fiume come luce tutto rigenererà , il trionfo si avrà quando dall'alto si abbasserà la potenza divina, la morte si  abbatterà, uno schianto spaventoso, il drago antico farà, al suolo e la terra si aprirà e lo inghiottirà, poi tutto ricomincerà.

Ma chi pensa che ciò sia solo spirituale o astratto si sbaglia, il cambiamento avverrà, fisicamente quanto spiritualmente, i segreti verranno svelati e ciò che non si è voluto dire,[Fatima] verrà reso alla luce.
Non pensate alle cose terrene, pensate alle vostre anime, alle vostre vite e a quelle dei vostri figli e parenti, chi ha molto perderà anche quel poco che ha accumulato, chi ha poco perderà tutto, sarete nudi di fronte a Dio come egli vi creò nella vostra nascita.
Chi pensa, corro di qua e di là, perchè ho più Spirito Santo in me, sbaglia, non è il correre, che vi fa più spirituali, o Santi è la convinzione che Dio, vive in voi, ogni giorno; non affaticatevi a inseguire ogni sacerdote o persone, pensando di acquisire chissà cosa.

No, così fratelli, no, non è fede, la fede dovete trovarla solo in Dio Padre, Figlio, S.Santo.

Messaggio del 01.04.2004

Padova, Messaggio del 01.04.2004
Cari figli, sono la vostra S.S. madre, Regina e Sposa dello Spirito Santo.
“Scenda su di voi la benedizione della Trinità Celeste.
Forza, forza, forza il tempo si avvicina, ma non è ancora tempo. Date tutto di voi al vostro prossimo, io Vostra Madre, vi chiedo di recitate la preghiera

(O Signore Beatissimo), ogni sera prima di addormentarvi, sarò li con voi, manderò a voi un angelo, che sorvegli i vostri pensieri, che nessun male possa venire a voi dagli spiriti ribelli.
Ormai molto abbiamo detto, chi ha orecchi comprenda. Vi amo, siete tutti nel mio cuore, nel cuore di Gesù, nel cuore del Padre e dello Spirito Santo.”


[Specifichiamo una cosa importante la Vergine Santissima, può insegnare le preghiere come fece Gesù stesso con il Padre Nostro, infatti Gesù non ha bisogno di pregare con il padre nostro perchè Gesù è il padre, lo dice Gesù stesso a Filippo e in altre occasioni, per cui quello che Gesù fa è un atto di insegnamento, Così anche la vergine insegna, ma non prega con queste preghiere, sono solo per noi, la Vergine Maria le comunica solo a noi. ]

Preghiera detta dalla Vergine:


“Alla S.S.ma Vergine Maria Reggente della S.S.ma Trinità”.
“O Madre S.S.ma, Tu che sei la Reggente del trono, dell'Eterno Dio, reggi le nostre anime, i nostri cuori, le nostre vite.
 Noi, a te Madre Nostra ci rivolgiamo, fiduciosi della tua pietà, ci prostriamo ai tuoi piedi e ti baciamo, con tutto il nostro amore, ci rimettiamo con fiducia alla tua misericordia, rendici limpidi e splendenti, conservaci nel tuo amore.
Noi ti benediciamo per l'eternità e ti riconosciamo quale Regina, Sposa e Gloria della S.S.ma Trinità. Sei tu, la Reggente del nostro cuore. Abbi pietà di noi, piccoli figli tuoi.” Amen



Messaggio del 25.03.2004

Padova, Messaggio del 25.03.2004
Cari figli, sono la Vostra mamma celeste che viene a voi, nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
“Nostri amati figli. Pregate per le vostre famiglie, che i vostri cari abbiano da beneficiare dei doni dello Spirito Santo. Alcuni, sono nella tristezza e nel dolore. Pregate affinché i vostri familiari si convertano. Convertendosi vi ameranno di più, non forzateli a pregare, se si rifiutano, pregate voi per loro, affinché il Signore guarisca le ferite delle loro anime, dei loro corpi, le vostre sofferenze, ponetele nel Mio cuore Immacolato, così che, Io lenisca le vostre pene.

Io che sono l'umile Madre di Dio, vi amo e vi benedico, estendo il Mio Santo manto su tutti voi e su tutte le vostre famiglie. Amen.”

Messaggio del 06.03.2004

Padova, Messaggio del 06.03.2004
“Caro figlio, sono la tua Mamma Celeste che viene a te, nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, ascoltate mio figlio Gesù”.
“Carissimi figli, Sono colui che E', grazie ancora per queste preghiere, dette con dolcezza, pregate sempre con amore, pregate per il mondo che si sta dannando, tutto verrà alla luce , i piccoli e grandi misfatti saranno resi alla luce, tutti sapranno. Io torno prima nei vostri cuori, nelle vostre vite,poi verrò con potenza ma allora molti saranno con me e sulla terra non sarà più come ora, ed Io abiterò con voi e tra voi.

Proteggete questo libretto e questo Rosario S.Smo, che la mia S.Sma Madre ha dato a questo nostro figlio ....., aiutatelo a far si che esso rimanga l'unico e solo.

Testimoniate, sempre la verità, l'indugio non dovrà più esistere, Io desidero spargere amore, seminare nel mondo, un buon seme attraverso di ognuno di voi, aiutatemi , molto abbiamo ancora da fare, parlate di questo libretto, aggiungete ad esso i messaggi.

 Figli , Io Gesù, sono con voi, non temete , Io vi amo,e vi custodisco. Ricordatevi , che Io sono sempre con voi, in voi, tenete la vostra porta d'amore sempre aperta. Figli Miei assieme alla Mia mamma S.Sma Vi Benedico , ora e sempre.”




Messaggio. 29.01.004

Padova, 29.01.004

Messaggio: della  S.Sma Vergine Maria
“Figlio caro sono la donna vestita di sole. Anche oggi gli angeli sono con voi, pregate con fede, devozione e ancora allontanate i cattivi pensieri dalle vostre menti, siate puri nei vostri propositi, nella vostra vita, applicate la legge Santa, nei vostri giorni in ciò che fate, siate i primi a dimostrare la vostra fede in Cristo, al vostro prossimo, non temete di mostrarla all’esterno, chi non è con Cristo è contro Cristo, ci vuole coraggio, ma questo dimostra la vostra fedeltà a Dio, poi Il Signore vi ricompenserà.

Le preghiere dette con amore, sono un dolce profumo che sale sino a noi, non chiedete mai a mio figlio di venire prima del tempo, pregate ed affidatevi a lui al suo eterno amore. Egli sa quando e come venire. Spesso gli uomini, mettono fretta al Signore.

Ma Egli, non ragiona col vostro pensiero, Egli ha già  disposto tutto da sempre, le vostre vite sono state già create prima del tempo, così quelle di ogni essere prima e dopo di voi.

Su figliuoli miei, animo e gioia mentre recitate, il rosario, voglio in questo gruppo ci sia più sincerità, accogliete questo Mio rosario S.S. nelle vostre mani, come il più grande tesoro che esista, in tutto l’universo, perché esso è la dimora eterna di Dio e di tutte le creature Onnipotenti.
Abbiate pazienza, molti vogliono vedere, tutto subito, molti sono incontentabili, molti hanno…… ma non vogliono vedere, chi non si sa accontentare quando non avrà, si dispererà e diventerà un brigante, ma tutto sarà inutile. Insegnate la parola, insegnate e non  abbiate paura, fate tutto alla luce del giorno, con trasparenza e limpidezza, se vi chiedono, rispondete  a ciò che vi chiedono.

Ma nessuno scherzi con Dio, Egli ciò che dice fa, e non dimentica mai. Non nascondete i vostri propositi, siate chiari e limpidi come lo è l’acqua pura che sgorga dal costato del mio Gesù.
Vi benedico e vi dono il mio amore, siete tutti nel mio cuore.”


Messaggio gennaio 2002 .

Messaggio gennaio 2002 .


“Caro figlio vorrei che quando preghi dedichi a me la prima decina, (rosario tradizionale della Vergine) inoltre desidero che tu la reciti in latino. Dividi le decine come ti dico, secondo queste intenzioni:

1^  decina: Per l’Immacolata, Cooredentrice e Reggente  della  Santissima  Trinità.
2^  decina: Per la salute spirituale e fisica di tutti i bambini e  i  giovani del mondo.
3^ decina: Per la salvezza delle anime del purgatorio, specialmente per le più dimenticate e  abbandonate.
4^ decina: Per le vostre intenzioni particolari. (Ponete va mano sinistra sul cuore, pensando di tenere il mio cuore unito al vostro ed esprimete il vostro pensiero.)
5^ decina: Per il Papa, per il rinnovamento di tutta la Chiesa e Per la conversione di tutti i popoli non cristiani.

Io desidero che tutti i popoli della terra, si convertano a Cristo unico e solo Vero Dio assieme al Padre e allo Spirito Santo. Gesù Mio figlio non ha mai dato l'ordine di creare una unica fede nel mondo, integrando tutte le fedi in una sola, questo pensiero è di satana!  Fate attenzione chiesa di Dio a non cadere  nelle mani di coloro che vogliono distruggere la Parola Santa del Verbo! Non associatevi ad essi, non divenite servi del mondo, non corrompete la legge eterna. 



Messaggio di Gesù febbraio 2001.

Messaggio di Gesù febbraio 2001.

Figlio sono il tuo Dio, Gesù , che scende dalla maestà dell’eterno Padre che sono Io.
Come dissi: Chi vede Me , vede il Padre e chi vede il Padre, vede Me.

Ascolta attentamente quanto sto per dirti e mettilo per iscritto:

Tutti gli uomini fin dall'inizio dei tempi cercarono spiegazioni sulla mia natura,  sia nel simbolismo delle sacre scritture che nei numeri, ma pochi si avvicinarono alla mia Essenza. L’uomo attribuisce allo Spirito Santo il numero 7 ed è corretto, sapete che il numero 3 appartiene alla Trinità, come derivazione delle tre persone Santissime,  ma non sapete che esso è il numero che è legato al Padre Mio,  mentre a Me appartiene il 5 che esprime la natura umana, di cui in parte sono fatto.  

Come già sai, dalle scritture la posizione che Io occupo è alla destra di Mio Padre e lo Spirito Santo non si trova sopra di Me né sopra al Padre come molti credono ma tra Noi, esso è l’Amore purissimo che scaturisce tra Me è il Padre Mio. Mia Madre rientra a far parte della Mia Trinità, perché essa è la parte femminile Mia e da sempre nel Padre e nello Spirito santo, Maria, è sempre stata parte del Padre Mio  fin dall'inizio degli inizi, inoltre Mia Madre l’Immacolata ha acquisito moltissimi altri meriti, che la Mia chiesa ha voluto riconoscerle.

La Mia e Vostra Santissima Madre è figlia del Padre, sposa dello Spirito Santo, madre del Figlio. La mia S.S.ma Madre è Coopartecipe alla Mia Trinità quindi Regina, per questo suo ruolo nella Trinità essa è Reggente della stessa e la sua collocazione è lievemente sotto alla Mia, ma dato che è mia Madre è  insieme a Me, la sua corona è il Mio trono, Essa regge le mura Sante della Città Celeste, cui a voi si mostra con una corona di dodici stelle,  rappresenta anche i dodici apostoli, tribù, angeli……


IO ti ispirerò il simbolo per questo cenacolo. Anche il colore ha una correlazione con la Mia Essenza; il giallo è il colore del Padre Mio, il rosso il Mio, l’azzurro lo Spirito Santo. Il restante lo pongo nelle tua mente affinché tu comprenda l’esatto significato e possa scrive correttamente il Mio volere.  Questo sarà l’ultimo dogma che la Mia chiesa dovrà approvare.