Post

DOVERE O VOLERE?

Immagine
Prima di tutto vediamo cos'è
il dovere:

E' una legge morale, che impone di osservare gli impegni, quindi obbliga, qualcuno a far qualcosa verso gli altri.

Volere:
E' un termine che indica, azione, l'ottenere qualcosa, deriva da volontà, condizione di determinazione di un pensiero, imposizione in se stessi di un desiderio, fermezza, è anche indicativo di chi comanda e chi ha autorità.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Da quando la chiesa è sorta, il credente, ma anche il sacerdote stesso, hanno visto nella funzione della messa, lo studio della sacra scrittura un dovere, un obbligo, un qualcosa che si doveva fare per costrizione superiore, invece tutto questo è sbagliato.
La messa o lo studio della sacra scrittura non deve essere inteso come un dovere; nessuno viene obbligato da Dio, a far nulla che non senta proprio, che non viva con piacere e sincera volontà.
Un giorno Nostro Signore Gesù il Cristo di Dio, mi disse:
“La più grande lezione di vita è la vita stessa, lo studio dell…

NON SOLO GLI ANGELI HANNO LE ALI

Immagine
Noi tutti identifichiamo gli angeli come esseri esclusivamente alati, invece non è vero, non tutti gli angeli sono alati, alcuni non hanno ali, ma diciamo che i più valorosi e l’esercito è dotato di ali, due quattro, sei. Ma qual’è il senso vero della ali, a parte l’uso del volo e come ornamento o al colore, che ne indica alcune caratteristiche dell’angelo. Le ali sono il simbolo principale della purezza, ma intesa perfezione estrema, le ali bianchissime, sono quelle degli angeli più vicini a Dio, o che abbiano acquistato meriti particolari, tipo S. Mikael, che le ha candidissime, o altri arcangeli ed angeli ma nessuno supera in splendore quello dello Spirito Santo, gli angeli che hanno ali di colori diversi determinano la loro posizione e il loro grado rispetto a Dio. Ma gli esseri umani non sanno che anche noi abbiamo le ali, solo che le nostre non solo non si vedono ma vengono espresse in forma diversa, a noi vengono date le ali quando noi ci avviciniamo a quello che Dio vuole…

CRISTO CHIAMA I FIGLI DEL MONDO A PREPARARSI

Immagine
18 febbraio 2017 ore 9 alla messa.

Gesù Il Re dei re, il Signore dei signori:


Figli ascoltatemi, il tempo della curiosità è finito, l'uomo inizi a prepararsi, perchè non molto avete innanzi a voi, ve l'ho già detto e lo ripeto ancora, anche se ci volesse ancora tempo, ma non temete Io arriverò, ma vi dico non chiedetemi cose futili, curiosità che nel tempo presente non vi servono, ogni risposta, dubbio, perplessità per la vostra vita sta nella Sacra Scrittura, leggetela, seguitela, imparate a mettere in pratica; chiedete ai miei figli, da me scelti gli eletti, gli apostoli, i profeti di spiegare a voi la parola Santa, se sono veri eletti, veri apostoli, veri profeti sapranno rispondere senza esitare, avranno la parola Santa nelle loro bocche, perchè invierò loro lo Spirito consolatore. 
Io ascolto e vi rispondo in cuore, ma la mia risposta sarà per tutti personale, se mi credete Io vi risponderò, non appellatevi dunque sempre a profeti, eletti, apostoli, perchè altrimenti credete…

DALL'ALBERO SI RICONOSCONO I FRUTTI

Immagine
I GENITORI LA PRIMA CAUSA DI ROVINA DEI FIGLI
fonte foto
Due domeniche fa in chiesa era accaduto un fatto bellissimo con un bambino, che ho scritto un articolo, volete sapere come è finita la questione. Avevo omesso da quel discorso alcune cose che avevo notato, ma ora spiego. Mentre si svolgeva questo episodio, da parte di uno dei due genitori il padre del bambino Riccardo aveva un atteggiamento strano, la mimica del corpo che del volto, dimostravano una profonda invidia, una certa contrarietà perché il bambino suo figlio avesse una così grande manifestazione di affetto nei confronti di una nonna che non era nemmeno lontanamente una parente, e per tutta la messa notai questo atteggiamento ostile, quasi se ne poteva leggere il pensiero. Domenica scorsa, il bambino aveva un atteggiamento nei confronti di questa nonna che è mia madre, strano, direi ostile, quasi impaurito. Oggi invece il bambino, ha manifestato con gioia verso i genitori sopratutto verso il Padre di recarsi a salutare m…

PREGHIERA AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA.

Immagine
10 Gennaio 2017 ore 9:40. Mentre ero in preghiera, ho sentito una voce angelica che ha recitato questa preghiera, e ha detto  "Sia recitata dopo ogni  corona "

O CUORE IMMACOLATO DI MARIA


1. O cuore Immacolato di Maria. Noi figli tuoi, supplichevoli a te ci rivolgiamo. O Nostra potente Madre, del Divin figlio, noi desideriamo con tutto il nostro cuore, con tutta la nostra anima di appartenerti e vogliamo adorar la croce gloriosa del Nostro Signore Re dei re, il Cristo di Dio, desideriamo consacrarci al cuore S.Smo della Trinità, Padre, Figlio, Spirito Santo ed adorarla profondamente. Amen.
Pater, Ave, gloria
2. O cuore Immacolato di Maria. Conserva in noi la fede, affinché testimoniamo senza timore ed indugio il Verbo Santo di Dio. Amen.
Pater, Ave, gloria
3. O cuore Immacolato di Maria. Manda a noi il fuoco dello Spirito Santo, contro le potenze delle tenebre. Amen.
Pater, Ave, gloria
4. O cuore Immacolato di Maria. Libera la tua chiesa dalla presenza del maligno, infondi nel clero…

FEDE E SANTITA

Immagine
FEDE E SANTITÀ





Prima di tutto bisogna specificare cosa sia realmente la fede, ho già scritto altre volte di questo, ma ripeterlo non fa male, anzi, rinfresca la memoria.
Tanti hanno scritto su cosa sia la fede, si sono persi infiniti discorsi filosofi, psicologici, teologici, ecc, ma la fede concretamente è concetto molto pratico, semplice, direi tecnico, sostanzioso e sostanziale. Aver fede significa riporre in qualcuno la nostra fiducia o anche fedeltà sostanzialmente il credo, cioè il fatto di essere creduti, quindi la fede è un tutt'uno con il riporre la nostra stima verso qualcuno, che sia Dio, la sposa, la madre, il padre, ecc, sempre fede è. E' inutile perdersi in tanti sofismi che nulla servono se non perde l'obbiettivo sostanziale della fede, cioè Dio. Una persona se dice di aver fede, indica che ripone tutta tutta la sua fiducia il suo credere la sua certezza in qualcuno che noi riteniamo degno della nostra comprensione, degno della nostra stima, della nostra…

LA DATA ESATTA DELLE FINE RIMARRÀ' CELATA.

Immagine
PROFEZIA DI DANIELE 


MI HA RIVELATO e CONFERMATO LA VERA DATA 
IN CUI FINIRÀ  QUESTO TEMPO


Perchè ho fatto questa cosa. Fin ora ho intepretato i testi degli altri sulla base di pregresse conoscenze di altri, non tutti ma quelli con riferimento alla profezia di Daniele, non mi sono soffermato a far un analisi del testo senza usare nessuna conoscenza imposta da altri, infatti è sempre sbagliato utilizzare le pregresse interpretazioni perchè queste inducono a commettere degli errori, non puoi sapere se queste pregresse interpretazioni siano giuste e non puoi sapere chi le ha create per quale ragione e per quale motivo sia approdato a tale soluzione, per cui ti convinci che queste sono buone e le prendi per buone, mando magari sono pure sbagliate. In altri due o tre articoli avevo scritto delle ipotesi sulla base proprio di testi di altri, prendendo per buono che il discorso delle 70 settimane fosse giusto, per cui non ho voluto indagare più approfonditamente, per questa ragione mi rifiuto s…

COME I BAMBINI DIVENTANO RICETTACOLO DI DIO

Immagine
fonte foto


Il Signore mi ha esaudito.
Oggi 29 gennaio 2017 alla Messa alle 11.
Entriamo nella chiesa, io e mia mamma, dopo esserci segnati, ecc, la porto nel suo posto solito, da un lato della navata centrale c'è un grande abside dove ci sono almeno 15 file di banchi a lato dell'altare maggiore. Io invece come mio solito mi posizione in fondo dietro a tutti, qualcuno si dirà, perché non sto vicino a mia mamma, semplice perché ritengo che in chiesa ognuno debba rimanere per conto proprio solo con il Signore, senza distrazioni, ma mia mamma la tengo costantemente d'occhio, in modo da poter intervenire in qualsiasi momento, sempre sotto tiro. sulla parete di fondo, dell'abside c'è appeso a questa, un grande crocefisso ligneo, ho preso una candelina di quelle piccole basse e l'ho accesa, e tenendola in mano, ho alitato su di essa le preghiere, ho detto alcuni Pater e alcune Ave, ma senza una motivazione precisa, poi appoggiata la candela, ho fatto alcuni pensieri…