In paradiso si dice la Messa?


La Santa Messa in Paradiso!

Don Rocco Aloisi, ha scritto questa frase su Facebook, appena l'ho letta il Signore mi ha detto avanti c'è da rispondere:

"...A VOLTE SOGNO, DICEVO, DI CELEBRARE QUESTA MESSA.....CON LE GAMBE SANE......E POTERLA DIRE...PER TUTTE LE ORE CHE IL SIGNORE VORREBBE, E VORREI COME MIO AMATISSIMO CHIERICHETTO SAN PADRE PIO :))..."



Prima di rispondere alla domanda , bisogna fare una premessa, non esiste solo la chiesa terrena,  promossa, voluta e fondata da Gesù vero Dio,ma anche quella in Paradiso! Mentre la chiesa terrena risponde anche per le anime del purgatorio, cioè quando avviene una messa sulla terra, essa e i suoi effetti salvifici si manifestano anche sulle anime del purgatorio. Infatti si deve sapere che quando si esercita una messa qualsiasi in chiesa entrano anche le anime purganti, quelle che in quella chiesa hanno ricevuto l'ultima messa. Ogni messa non si riversa solo sulle anime terrene mortali, ma viventi, ma anche su quelle anime purganti che attingono dalla messa terrena la loro salvezza. Infatti sappiamo bene che in purgatorio le anime non pregano, ma purgano con immense sofferenze le loro colpe o peccati, e attendono solo che qualche buon samaritano preghi e soffra per loro, affinché la loro salita al cielo sia più rapida, quindi la messa che i sacerdoti veramente credenti in Cristo Gesù vero Dio, esercitano è anche per le anime del purgatorio grandissima possibilità di salvezza, per questo bisognerebbe sempre aiutare queste anime a salvarsi.

In paradiso esiste una chiesa, che è Cristo stesso, è Lui il primo e vero Sommo Sacerdote Re, ed è Lui che la manifesta, è lui che la esercita, ed è Lui a darsi come corpo mistico a coloro che sono alla sua presenza incessantemente. La chiesa terrena è lega con la chiesa eterna del Paradiso nel momento dell' eucarestia, da quando il sacerdote si prepara alla benedizione delle specie sacre fino alla sua fine. In chiesa entrano gli angeli, che oltre a migliorare la messa stessa, rendendo le preghiere fatte in essa un dolce profumo che sale a Dio, preparano la discesa dello Spirito Santo nel pane"carne" e nel vino"sangue" consacrato che poi viene dato ai credenti. Un anima sacerdotale che ha il merito di arrivare alla presenza di Dio, partecipa alla Messa Eterna, non come officiate principale, perchè nessuno è superiore a Gesù Sommo Re Sacerdote. Che poi Gesù possa dare la possibilità a turno ad ogni sacerdote di officiare una messa è un altro discorso, ma la messa eterna è fatta da Cristo stesso, che ne è il fulcro! Il popolo di Dio è costituito tutto come sappiamo da anime beate e sante(umani), oltre gli angeli, quindi tutti i sacerdoti che si sono distinti e che hanno acquisito meriti innanzi a Dio, cioè erano santi in terra, partecipano come officianti secondari, secondo il grado, mentre per tutti gli altri sacerdoti di Dio, essi partecipano come officianti semplici, la forma costituiva è simile ad un esercito. 

Il primo la Trinità 
al secondo posto : La Vergine
In terzo posto vengono gli arcangeli più importanti 
al quarto posto i 12 apostoli e i discepoli
al quinto posto: la schiera dei santi terreni. sacerdoti officianti secondari.
al sesto posto: tutti i sacerdoti 
al settimo posto: Le schiere angeliche.
dal ottavo in giù, tutte le anime sante e beate, cioè i fedeli che hanno meritato di partecipare alla santità di Dio.
Tutti adorano incessantemente e si prostrano faccia a terra, alla fonte Santissima di Dio, cioè l'origine-il Principio.

In pratica l'esercizio della Santa messa è un po diverso da quello che si officia sulla terra, è principalmente costituito dal ricevere la grazia santificante di Dio. Ed è praticamente continuativo; tutti questi soggetti si presentano a Dio praticamente in successione, uno dietro l'altro. Quindi i tempi, di questa messa sono eterni, praticamente non finisce mai. Tra il presentarsi, prepararsi e ricevere la grazia santificante di Dio,onorarlo e adoralo, glorificarlo può passare un tempo lunghissimo, ma effettuato questo passaggio, dopo la contemplazione dell'Onnipotente, che è un qualcosa di sconvolgente impossibile da descrive, tutte le sensazioni, emozioni ecc che un soggetto umano, uniformato alla santità di Dio ha... Dopo di ciò il soggetto riceve un compito, un lavoro da svolgere e il tempo che passa da questo momento al prossimo incontro con Dio, può essere lunghissimo, quindi il soggetto ha veramente molte cose da fare. Anche perchè gli spiriti non si riposano quasi mai, tranne il 7 giorno! Anche se il riposo non è come il nostro riposo...

Quindi rispondendo a Don Aloisi, lui parteciperà ad una messa eterna, ma l'officiante principale è Gesù stesso! Quindi non può avere alcun chierichetto, caso mai potrebbe lui fare da chierichetto a Gesù Stesso, sarebbe già tanto!  Le gambe in paradiso non le servono anche se le avrà, non si disperi perché la sua condizione attuale è meglio di quella di molti moltissimi altri... ;) 



Devo aggiungere una cosa che mi sono dimenticato... 

Ricordo che accanto alla S.Sma Trinità come è scritto in apocalisse il trono della Madre di Dio si trova esattamente sul trono del figlio suo Gesù, allora abbiamo che il alla destra del Padre si trova il Figlio e alla destra del Figlio si trova la madre, per cui tutti e tre siedono in sostanza sullo stesso trono, quindi la venerazione deve  avviniere anche nei confronti della Madre di Dio. Maria è figlia del Padre, sposa dello Spirito Santo e Madre del Figlio...se è tutto questo è vero, e lo è, essa viene venerata come Regina, Madre e Sposa e figlia . Anche se noi umani, non vogliamo dire che la Madre di Gesù deve essere adorata, ma tecnicamente in paradiso gli angeli e gli arcangeli, tutti i santi  si inginocchiano, fanno atto di sottomissione a Lei, non si prostrano.


Quindi quando si giunge innanzi a Dio(trinitario) c'è anche la madre presente e quindi l'atto che fanno prende dentro tutte le tre persone e la madre. Anche se Maria ha una posizione rispetto a Dio, di tre quarti nel senso che non gli da spalle ma è rivolta sia verso Dio ed anche verso le anime e gli angeli. La Madre di Gesù è posizionata rispetto al Figlio esattamente nel lato destro. Sappiamo bene che Gesù è collocato a destra del Padre, quindi Maria è alla destra del Figlio, infatti quando si legge che tiene fermo il braccio del Figlio significa che la sua posizione è quella, ma molto vicina e il braccio destro è quello del comando! La sinistra è la mano del cuore! 

Da non confondersi con la sinistra umana... o con il freddo e il caldo ecc... 


Post popolari in questo blog

L'IMMACOLATA: SONO GLI ULTIMISSIMI MIEI RICHIAMI!!!

PREGHIERA per chiedere perdono di tutti i peccati.

CRISTO RIVELA UNA VERITA' AL MONDO!

La mia visione di oggi 22 gen. 2017

Presto il mondo sarà nelle Tenebre!

LA MIA PREGHIERA PER OTTENERE LA SALVEZZA ETERNA. Il SIGILLO DI DIO L'ETERNO.

NON FATE SOFFRIRE I VOSTRI GENITORI

Gesù insegna come ci si confessa.

FEDE E SANTITA

PREGHIERA AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA.