Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2014

Miracoli e santità!

Chi può fare i miracoli?
Ce lo dice Gesù! Con l’espressione farete miracoli più grandi dei miei. (Gv 14, 12) (cf. Mt 14, 36) Senza di me non potete far nulla(Gv 15, 5) Chi crede in me farà anch'egli le opere che io faccio; ne farà, anzi, di più grandi,subito ha aggiunto:perché vado al Padre e qualunque cosa chiederete in nome mio la farò(Gv 14, 12-14) Chi mi ama, osserva i miei comandamenti(Gv 14, 21) Chi crede in me anche se è mortovivrà (Gv 11, 25); chi dunque non vive è senz'altro perché non crede.
Questa espressione sta ad indicare due aspetti, il primo indica che Gesù stesso ammette ce ci saranno esseri umani che potranno fare miracoli maggiori dei suoi, però inteso come nel momento della sua esistenza reale, sulla terra, non come figlio di Dio al fianco del Padre. Inoltre parla anche de fatto che egli permetterà più grandi miracoli solo se il cristiano permetterà a Gesù di usare se stesso per attuare il miracolo, ciò significa che sarà sempre Cristo a fare il miracolo anc…

Cos'è l’Amore!

Scritto alla ore 5:40
Cos'è l’Amore!
Noi esseri umani, intendiamo per amore una situazione comportamentale che porta ad uno stato di benessere totale della persona, ma soprattutto lo confondiamo con il sesso, che non è amore, ma bensì uno sfogo del corpo, composto da violenza, aggressività, dolore che si tramuta mentalmente in piacere, stimolo, eccitazione, e passione l’unica parola che lega in qualche modo l’amore al sesso. In sostanza il sesso non è altro che la parte meccanica, fisica dell’amore, ma non è amore! Il vero amore cos'è? L’amore vero è innanzi tutto rispetto reciproco, tra le persone, tra gli amici, nella coppia, nella famiglia, è amicizia, che fonde i rapporti umani, che lega indissolubilmente le persone, prima ancora che col matrimonio, anzi l’amore nell'amicizia è più profondo e più complice dell’amore che si ottiene dal matrimonio, che alle volte può divenire sterile. L’amore è compassionevole, comprensivo, misericordioso, caritatevole. L’amore è pieno d…

La predizione di Gesù sulla fine dei tempi!!!

La predizione di Gesù sulla fine dei tempi!!!
Il passo MT24,28 va letto alla luce della parte soprastante e sotto stante non svincolata dal contesto. In sostanza dice che sorgeranno falsi cristi e falsi profeti per trarre inganno anche gli eletti, Gesù sottolinea ve lo detto! intendendo state attenti; poi aggiunge se vi dicono è qua è là non ci credete, non correte come disperati in ogni dove …” dovunque sarà il cadavere , ivi si raduneranno gli avvoltoi” 
La parola avvoltoi è anche tradotta come aquile, è inteso nel senso di rapaci, ma non nel senso dell’animale ma in senso di coloro che sono rapaci, che ghermiscono e che si nutrono delle spoglie di coloro che sono già nella morte del peccato. Il cadavere è appunto il peccato/re, è invece inteso come colui che si è sporcato del marcio del mondo e questo cadavere è soggetto all’attacco di chi lo vuole ghermire e di chi si nutrirà delle sue carni, questo passo va in accordo anche con il passo dell’apocalisse che appunto parla dei cadave…

La grande prova che attende la chiesa!!!

Immagine
il primo pezzo 675 parla dell'apostasia che non è riferita ad società umana della terra, come dice la chiesa che vuole allontanare da se i timori per se stessa come in realtà è annunciato in apocalisse dove si parla delle vicende della chiesa innestata durante le fasi dell'umanità di questi 2000 anni.... l'apocalisse infatti parla delle vicende della chiesa, e parla dei suoi errori, fino ad arrivare ad annunciare alla stessa la sua apostasia, è la chiesa che diverrà apostata con un uomo l'anticristo, che prima di essere anticristo sarà di Cristo!
già il 676 è satanico, perchè quando si dice, "che si pretende di realizzare nella storia la speranza messianica, che non può essere portata a compimento" questo è un discorso che vuole allontanare dal mondo la speranza del ritorno di Cristo, la chiesa fa capire che non accetta il ritorno di Cristo anzi si oppone. " se non aldilà di essa" cioè superando la stessa rivelazione messianica... cosa impossibile.…

La benedizione che diventa maledizione.

Cari amici, c’è da dire una cosa importante, badate a chi ci benedice, a chi vi impone le mani, a chi vi augura il bene, si perché dovete sapere, e purtroppo ciò la chiesa ignora per ignoranza e non tutto gli uomini sanno, come agisce il potere di Dio. Se un uomo non è di Dio, cioè non è un suo apostolo, un apostolo da Dio voluto e da Dio consacrato ed unto, e non un battezzato nel nome di Suo figlio Gesù il Cristo, quest’uomo non può benedire, non può augurare il bene a nessuno, non può consacrare nessuno, non può donare lo Spirito Santo, perché se un uomo che pensa di essere di Cristo ma non si è sottoposto alla sua autorità, e non ha abbracciato la vera fede, che sta e viene mediante Cristo, tutto ciò che fa non è un benedizione ma è una maledizione. Si, perché un non cristiano cattolico romano o ortodosso, credendo di fare e benedire, in realtà maledice, perché sappiamo bene che il potere di Dio, cioè la parola sacra può essere usare anche per ottenere il male. E quando la benedi…

Dio Padre pone delle regole, per comprendere dove si cela l'inganno!

Messaggio 23 giugno 2014 7:00
Cari figli Io sono colui che sono.
Ascoltatemi!!! Figlio pongo in te le regole per comprendere qualsiasi cosa nel mondo visibile ed invisibile, seguite queste regole e conoscerete dove sta la verità e dove si cela l’iniquità! Chi non si converte subito, perirà!
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Innanzitutto Dio Padre parla raramente all'uomo, quindi è già un privilegio ricevere queste parole.
Regole fondamentali su come capire e leggere qualsiasi messaggio e capirne l’autenticità. Sulla base di tali regole tutti si devono attenere perché esse costituiscono la base di qualsiasi messaggio o comunicazioni di Dio(o delle sue manifestazioni, Gesù, lo Spirito Santo, La Vergine, Gli angeli) con gli uomini. Dio è perfezione immutabile, Verità-Giustizia, Amore-Umiltà, Misericordia-Carità, ecc.Dio Padre conosce tutto fin dall'inizio.Dio Padre conosce il futuro perché esso è innanzi a LuiDio Padre conoscendo già il futuro innanzi a Lui, innesta nel tempo …

Scritti di Dio e scritti degli Uomini!!!

Come si riconosce uno scritto proveniente da Dio e uno scritto proveniente dalla mente umana!!!
La chiesa ci ha abituato a lunghissimi pensieri e a lunghissimi testi di teologi e pensatori definiti dottori della chiesa, che dovrebbero dipanare una matassa alla luce di ogni ragionevole dubbio.  Però l’azione del dipanare è fatta con menti umane, non certo con l’uso dello Spirito Santo, anche se i teologi affermano che è lo S.S. dar loro l’illuminazione e farli parlare invece il sottoscritto dice che non è vero questo discorso.
Quando i dottori della chiesa, ipotizzano un discorso non lo fanno perché sono presi dallo Spirito Santo ma è la loro mente a parlare, perché lo S. Santo non ipotizza mai, esprime esattamente il suo pensiero, con logica, perfezione e amore, con immensa umiltà. Cosa che  nei discorsi dei teologi spesso manca.
Quando invece un qualsiasi teologo o altro soggetto inizia a fare tutte le sue elucubrazioni su un certo discorso o frase, li non c’è lo Spirito Santo, ma il …

Cos'è la negatività, e come agisce nelle generazioni!

Immagine
Cos'è la negatività, e come agisce nelle generazioni!

Ho seguito questo video 21ma puntata di Don Leonardo Maria Pompei …

La punizione generazionale che parla Don Pompei riferita alla parola di Dio, intesa da lui come fenomeno metaforico, l’esempio che fa del nonno che commette adulterio e che il peccato potrebbe essere pagato dalla futura discendenza, secondo Don Pompei non è possibile ….
Invece posso dire che è possibile, bisogna spiegare come?
Spiegando cos'è la negatività?
Anche il fatto di dire che il peccato consegna nella mani del demonio l’anima non vero!!, non avviene così … Perché la colpa dei padri si tramanda di generazione in generazione, e perché il peccato originale rimane stabile nel tempo fino alla fine dei tempi ….
Spieghiamo alcune cose che don Leonardo M. Pompei non sa!!! Lo dice chiaramente nel video che non sa!
Allora mi permetto di rispondere alle lacune spirituali! Dato che il Signore mi parla mediante il suo Santissimo Spirito. Posso rispondere con sicu…

IO SONO!

IO.
L’IO è un termine che sta indicare come tutti sappiamo la prima persona di un qualsiasi verbo … ma nella notazione spirituale identifica una sola persona  cioè il creatore, il Padre Eterno! Solo il primo essere può usare il termine IO, che lo identifica, perché indica autodeterminazione, la parola IO è la fonte  ”oscura”  del potere,  è il termine, con e per il quale tutto è stato determinato, indica precisamente il soggetto che detiene il potere.  In ebraico ’NY = significa energia espressa dall’Aleph  che identifica IO.
Quindi Dio si identifica con tutti i primi pronomi prima persona di tutti i verbi, ma specialmente con Io sarò, Io sono, Io ero..Ehyeh è il termine ebraico che identifica il nome primo di Dio, ma non solo un appellativo ma la stessa essenza di Dio nei 3 termini, io sarò, io sono, Io ero.  Non solo come credono gli ebrei, io sarò.  Praticamente le tre persone dell’IO, io sono , io ero, io sarò si sovrappongono per formare un solo IO che è colui che non è mai nato, c…

Il tempo dei falsari è questo!

messaggio 10-06-2014
Il tempo dei falsari è questo!
Cari figli, il mio cuore è sempre più piegato dall'amarezza nel vedere che tanti uomini si dannano nel cercare di imitare altri pochi figli miei eletti. Non solo i falsi sono tra i profeti, ma si celano falsi sacerdoti che non hanno mai ricevuto da me direttamente, o per bocca di altri miei figli profeti e consacrati, l’unzione di apostoli, per volere mio. Non basta essere eletti dai vostri vescovi, ma se otterrete da me l’unzione di apostoli essa vale più di ogni altra cosa. In questo momento in terra di apostoli da me scelti ve ne sono pochissimi. Fate attenzione il mondo così come lo vivente ora, non lo vivrete più, il re del terrore sta per giungere e tutti costoro che sono falsi profeti, falsi sacerdoti si allineeranno ed anche alcuni miei eletti cadranno nelle sua rete. La rete si sta allargando e molte prede sono già cadute, se non volete perire, anche voi in questa rete, rimanete saldi alle mie parole e non  badate a chi v…

Non è l'oro che fa felice Dio.

Io sono il Padre e il Padre è in Me!
Fin dai tempi antichi l’uomo volle onorami, come la tradizione e le usanze dei popoli, mettevano a loro disposizione, secondo quanto le tradizioni dei padri avevano insegnato loro secondo la legge che io posi, ma anche secondo i loro cuori, molti di loro pur di omaggiarmi in tutti i modi pensavano che io avessi bisogno di elementi esteriori, per darmi culto, l’uomo si fece degli oggetti per me. La tradizione li portò avanti, nei secoli, ma ogni uomo e ogni re, pensando che tutto fosse quello che io desideravo, mi donava più del suo predecessore, come una corsa a chi faceva meglio; quando sfuggiva loro spesso, che il Padre che sono Io, desiderava solo essere sinceramente amato. Così dalle cose semplici l’uomo arricchì i suoi templi, finché essi divennero più uno sfarzo per gli occhi, che un posto di ritrovo per Me! Anche il vestiario cresceva pensando che io ne fossi felice, ma per amor loro tacqui, io li amavo lo stesso, ma il mio cuore alle volte …