lunedì 29 maggio 2017

LA STELLA RADIOSA DEL MATTINO!

LA STELLA RADIOSA DEL MATTINO!



Premetto sulle prima non avevo capito a cosa si riferisse, poi però dopo aver riletto il discorso proposto da Cristo, ho inteso.

Messaggio 27 maggio 2017

Gesù:
L’uomo ha mal interpretato le parole racchiuse nel libro della rivelazione, credendo di vedere la luce della verità, si è i lasciato offuscare la mente con una falsa luce, che lo ha ammaliato e condotto per un labirinto di pensieri che non vengono da Me.

Se l’uomo non si nutre di Spirito Santo non potrà mai capire la verità tutta insieme, fu rivelato a Giovanni mio servitore ed apostolo, che la stella radiosa del mattino ero io, vostro Signore e che vi avrei portato la stella del mattino, ma l’uomo nella sua presunzione ha creduto di vedere la mia luce, invece ha interpretato male e mi ha confuso con il nemico infernale, con quell'essere che arrogantemente tentò di porsi sopra al Padre mio, ma fu precipitato negli inferi, che prese il nome di satana e voi mi avete soprannominato come lui, via da me voi servi infedeli che non avete nel vostro cuore la chiarezza della mia parola, ma storpiate tutto quello che da Me viene.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Allora ho guardato in apocalisse al passo 22,16 e 2,28 che qui riporto a cui fa riferimento e ho cercato di capire con il solito aiutante fuori campo perché gli uomini di chiesa hanno confuso.

Cei 74 bibbia di Gerusallemme: 2,28.

2,25 Soltanto, quel che avete tenetelo fermamente finché io venga.
26 E a chi vince e persevera nelle mie opere sino alla fine io darò potestà sulle nazioni, 
27 ed egli le reggerà con una verga di ferro frantumandole a mo’ di vasi d’argilla; come anch’io ho ricevuto potestà dal Padre mio. 
28 E gli darò la stella mattutina.

Intanto prima di tutto questo trafiletto non indica quello che la chiesa ha voluto leggervi, ma sta ad indicare che la stella mattutina non è riferita la pianeta venere, ma è inteso nel senso di colui che sorge cioè il sole, Cristo dice di se stesso di essere il Sole, che sorge al mattino, e che illumina l’umanità non solo tutti i giorni fino alla fine dei tempi, ma anche in senso del tempo come evento nelle ere nei cicli cosmici. Il sole che agisce sugli uomini, che da luce e vita e che conduce e percorre un via un percorso nella spazio, nel tempo.

Apocalisse 22,16

Io, Gesù, ho mandato il mio angelo, per testimoniare a voi queste cose riguardo alle Chiese. Io sono la radice della stirpe di Davide, la stella radiosa del mattino»





il senso vero qual’è, sta nella parola radice della stirpe di Davide, che è radiosa cioè la stella che sorge al mattino, cioè il Sole stesso. Specifico la radice indica la città di Davide, cioè Betlemme, come dire da essa provengo cioè al suo sorgere all'inizio dei tempi quando la stirpe di Davide inizio il suo percorso, ecco cosa intende per radice, l'inizio. La radice di Davide è come il Sole, che sorge ogni giorno per nei secoli dei secoli..l'uso del sole come elemento corrispondente a Dio, è chiaro ed esplicito che la radice di Davide è Dio quindi parallelismo con il Sole con Betlemme dove Cristo è nato.  Parrebbe un evento particolare dove una stella transitò fino a raggiungere un punto fermo nel cielo, e il richiamo di Gesù alla stella radiosa del mattino, ricorda questo evento, una stella simile al Sole e radiosa come esso. 

Venere per quanto possa essere luminoso, ma non è, ne una stella ne è radioso, sta proprio nell'aggettivo radioso indicante il tipo di stella, Gesù sapeva bene distinguere le stelle dai pianeti, anche se questi potevano apparire simili a stelle, come il caso di Venere, non era certamente un figlio di Dio ignorante come l’hanno dipinto spesso i “saggi cattivi ” esegeti e teologi cattolici. Certamente l’aggiunta dell’aggettivo radioso, non si può accomunare con Venere, ma con il Sole si, che è radioso, la parola stessa ci dice il senso. Radioso, che emana raggi, che emette una luce intensa, come un sole. Quindi il riferimento non è a Venere come si è voluto di proposito credere, per danneggiare Cristo stesso e accomunarlo a Lucifero perché facendo passare questo brano come se fosse stato venere, si è voluto far credere che il termine Lucifero fosse indicante Cristo cosa falsa, invece questo fu fatto di proposito per danneggiare Cristo stesso e la sua immagine.


giovedì 25 maggio 2017

NON INDURRE IN TENTAZIONE


 Dio specifica un particolare sull'Indurre.


Oggi Gesù nostro Signore vero Dio, mi ha specificato qualcosa sul peccato, ampliando maggiormente il suo concetto.

Gesù, Nostro Signore Dio:

"Se un uomo induce  un altro a commettere peccato, anche su questo ricadrà la stessa colpa."

................
Allora parallelamente si può dedurre che se Dio considera coloro che , inducono  
altri e li spingono a commettere peccato sono rei di peccato, su questi cadrà la medesima colpa commessa dagli altri, si può dedurre che la giustizia umana che opera tra gli uomini per essere vera giustizia di verità, dovrebbe applicare lo stesso metro, cioè trasformando il peccato spirituale in reato, dovremo dire che se per Dio chi istiga il prossimo viene punito con la stessa severità di chi lo compie, anche la magistratura dovrebbe punire coloro che istigano gli altri con la stessa pena. Perchè è indubbio che, chi tenta, istiga, sprona, manovra, spinge, ecc, altri a comportarsi male nella società umana, dovrebbe essere punito anche più severamente di chi poi compie il reato-peccato.

Tutti i peccati, hanno una corrispondenza nei reati. 

Dio punì quel demone che tentò Adamo ed Eva, ad una sorte simile 
Adamo viene cacciato da Eden privandolo del dono di Dio, mentre il serpente viene privato di qualcosa di suo, è in sostanza un riproverò e una condanna simile.



By Boanerges Yhwhnn

lunedì 22 maggio 2017

Donatevi al Signore fatevi santi.



Domenica 21 maggio 2017

L'Immacolata Madre del Verbo incarnato:



Cari figli, 

Se volete essere santi, dovete seguire mio Figlio e Vostro Signore verbo di Dio, tentare di assomigliargli significa far la sua volontà e per far ciò dovete prendere su di voi i peccati dei vostri fratelli solo così potrete salvare il mondo.

Questo è il tempo per divenir santi, opponendosi alla perniciosa malvagità che l'uomo corrotto sta stillando nella chiesa del mio Figlio e Vostro Signore, il Cristo di Dio. 

Ma voi prima di tutti non dovete seguire le mode del mondo, allontanate da voi, la modernità e fuggite da coloro che introducono nella chiesa del mio Signore e Figlio Gesù, cambiamenti alla sua parola, e introduzione di elementi protestanti, che deturpano la sacralità della Messa autentica. 
Via dalle chiese nella quali non si opera il vero rito antico; via dalle chiese, nelle quali, si prende in mano il corpo Sacratissimo del mio divinissimo Figlio e non si dispensa anche al popolo il vino che è sangue di vita eterna; via dalla chiese dove si operano altri culti pagani; via dalla chiese dove non è più presente il Santo Tabernacolo; via dalle chiese dove non si recitano l'esatte parole di consacrazione delle specie sacre, di mio Figlio, Signore, verbo di Dio; via dalle chiese se il celebrante non veste con dignità i sacri paramenti e anzi usa abiti non consoni; via dalle chiese, dove il sacerdote insegna cose errate e contrarie alla parola del mio Signore Dio, via dalla chiesa dove i preti vivono nel peccato. 

Chi non pratica con fermezza e zelo la parola Santa del mio Signore e Figlio Gesù, non si può dire suo figlio.

Mio Figlio Dio e Signore Vostro vi disse, non sia separato ciò che Dio ha unito e voi cosa avete fatto? E ancora, non entri nella Sua casa l'abominio; e vi fu detto, correggete il fratello affinché non porti inciampo a tutto il gregge, invece molti di voi presi dalla cattività del maligno, si prodigano contro quei figli che insegnano dove si cela l'inganno. Cosa risponderete al S.Smo Padre Celeste quando vi sarà chiesto tu hai difeso il buon nome di Figlio Mio e la legge Eterna che Io vi diedi? Se amate il Padre non potete non amare Figlio, e così non potete non amare la Madre e lo Spirito Santo. 

Vi dissi pregate per i vostri pastori, affinché tornino nell'ovile del Padre Celeste e attuino la legge mediante il Figlio Suo e Mio, Gesù. 

Il mondo ha in se molti templi e molte chiese, ma solo una è la chiesa del mio Signore e Figlio Dio, tornate alla chiesa degli apostoli se volete che vi riconosca Chiesa di Dio. 

La chiesa del Mio Signore Dio Gesù, ha molti ministri, ma essi devono essere come uno solo, una sola mente, un solo cuore, un solo corpo, ma sia allontanato da esso il marcio, il corrotto, il falso, solo la santità sia in essa! 

Fatevi Santi nella verità, nella giustizia, nell'umiltà.
Non aspettate che il tempo maturi, prendete la via del Signore, prima che il tempo volga al suo termine.

Figli vi benedico nel Nome Sacratissimo del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°

by Boanerges Yhwhnn

giovedì 4 maggio 2017

Statistiche in Crescita per questo 2017


 Statistiche in crescita.

Anche gli Arabi leggono i mie blog, specialmente questo della Gloria di Dio, che parla esclusivamente di cose che appartengono  direttamente a me, come Cristiano, anche se d'interesse mondiale. Lo stato arabo del Bahrein forse uno dei più ricci della penisola arabica, si d'accordo qualche Cristiano ci sarà pure lì, o forse anche i mussulmani sono interessanti a capire e sapere, ma certamente fa un po riflettere. 
oggi.

in totale solo per il Blog la Gloria di Dio.

Ovviamente ci sono anche moltissimi altri paesi che non sono qui elencati che hanno un numero minore di visite rispetto alle 238 dei Paesi Bassi.

martedì 2 maggio 2017

Presto il mondo sarà nelle Tenebre!



L'avvertimento!

Messaggio 29 aprile 2017


Cari figli, 

Pregate finché avete tempo, pregate incessantemente, preservatevi puri, senza macchia, allontanate da voi tutto ciò che reca danno alle vostre anime, ricevetemi ogni giorno se potete, perchè un giorno il mio corpo e sangue non verrà più elargito a voi. Createvi in casa un piccolo tabernacolo, per adorarmi anche quando le chiese non saranno più. Io voglio essere con voi sempre, chi mi ama mi ascolta, chi prega avrà la salvezza, chi attua la mia parola sarà reso beato, come ho lasciato detto ai miei apostoli. Pregate per la mia chiesa, affinché Io renda chiaro dov'è tenebra e penetri in loro con il mio ardore; aiutate la mia chiesa in questo momento terribile per essa.  Non ascoltate ciò che fa male al cuore vostro, perchè tante sono le parole che offendo il mio cuore, ma voi tenevi lontani, affiche i dubbi non assalgano i vostri pensieri, fissate il vostro sguardo in Me e mediante la mia S.Madre, tenete fissa la mia parola nei vostri cuori e solo quella alberghi in voi. 
Molte preghiere avete ricevuto, voglio solo sentire la vostra profonda preghiera, che tocchi il mio cuore. Non chiedete più, Io so cosa è giusto per voi, affidatevi totalmente a Me, sarò Io a guidare le vostre vite, pregate ogni giorno per le anime purganti, per tutto il mondo che è nelle tenebre del peccato,  e per quanto sta per giungere, le tenebre presto caleranno sul mondo, pregate anche per rivere protezione ed assistenza dai miei Santi Angeli, elevate le vostre anime affinché Io sia misericordioso con voi ed allontani da voi la sofferenza che tutto il mondo ha attirato su di se, non temete Io sono con voi per l'Eternità.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Dentro al tabernacolo si dovrà porre un Bibbia, dell'olio benedetto ed esorcizzato e chi potrà un eucarestia, se il sacerdote lo concede. 

Le anime purganti , non sono solo quelle che stanno in purgatorio, ma anche indirettamente gli ammalati e tutti coloro che sono nella prostrazione. 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ripensando a questo testo m'è venuto in mente una parabola di Gesù quella delle vergini e la lampada con l'olio, penso che il dire "Createvi in casa un piccolo tabernacolo" stia ad indicare che è arrivato il tempo di iniziare a mettere da parte quello che è utile, per la sopravvivenza prima di tutto spirituale e anche fisica, come se questo messaggio fosse un avvertimento. Temo che sia proprio questo il senso reale del messaggio. 

FUGGITE DA CHI VI ADULA E DA CHI USA CRISTO CONTRO CRISTO.

Attenzione a chi vi omaggia e vi adula!!! Tutti noi siamo felici quando la gente ci fa i complimenti, ma quando questi so...