GESU’ EBREO !?

GESU’  EBREO !?



Possiamo dire che Gesù sia un ebreo? Si e No … perché si ? e perché no?
Si perché è nato da Maria che apparteneva alla stirpe di Iesse, della casa di David.
No perché egli è figlio di Dio.

Possiamo dire che Gesù ha una fede ebraica? Si o No?
Si perché l’applicava e la usava e la professa/va. No perché è il figlio di Dio.
Possiamo dire che Gesù è cristiano? No!
Gesù non è cristiano! È ebreo forse nemmeno!

Sarebbe come dire che Dio è ebreo! Lo è ? No non lo è, perché?
Perché è colui che crea la legge  e non può essere colui che prega se stesso.

Per cui non è Ebreo, ne Cristiano, ne altro, è Colui che ha stabilito una legge in principio, Colui che ha posto un principio, Colui che ha creato e plasmato l’invisibile e poi il visibile, non ha una fede-religione in se stesso. E’ lui la fede, è Lui che determina la fede  degli uomini verso se stesso, è Lui che attrae i popoli a se, è Lui che ha posto per  quei popoli se stesso come il fulcro della fede. 
Però è colui che si fa chiamare il fedele e verace, ma ciò non sta ad indicare che ha una fede, ma è colui che è fedele verso le sue creature, che è il primo che non le tradirà mai, verace perché dice sempre la verità! Quindi fedele e verace è anche il figlio suo Gesù, che è nel seno del Padre Eterno.

Ma allora Gesù è ebreo?
Stando alle parole stesse di Gesù in riferimento alla caduta di satana!: “vidi satana cadere dal cielo come folgore” indica che egli come ho già scritto, era già vivo presso il Padre prima di nascere, in terra.   Quindi non è ebreo! Perché parte del Padre suo Eterno!

Però essendo la sua carne nata sul suolo di Israele in forma umana, possiamo dire di Sì.
Quindi possiamo dire di Gesù che egli carnalmente Ebreo, ma spiritualmente Dio.
Gesù essendo appartenente alla comunità ebraica mentre era carnale, esso era Ebreo, praticava anch'esso la legge dei padri, pur essendo esso figlio di Dio, non averne bisogno; ma ora che esso è tornato alla sua dimensione naturale primigenia, esso è Dio, e la sua condizione è pari a quella del Padre Suo.
  
Cioè Egli come il Padre viene adorato, non può adorare se stesso, Al massimo come figlio di Dio può in certo senso pregare il Padre, ma è una condizione relativa.

Gesù allora è ebreo solo per condizione terrestre, ma non è Cristiano. Perché è Colui che propone il credo, da cui trae il nome, non prega se stesso. Ma questo ci fa capire una cosa, che non c’è separazione vera e reale tra l’essere religiosamente Ebreo e essere religiosamente cristiano, perché in realtà non sussiste la separazione delle due fedi, perché essa è in realtà una sola, sempre stata. È solo l’uomo che dal punto di vista umano egemonico, ha deciso di fingere due fedi, ma in realtà sono la stessa fede. Solo che una Crede solo all'antica parola del Padre, l’ebraismo, l’altra crede in più alla nuova parola che in sostanza altro non è che un semplice miglioramento della parola antica, niente di più.

Per cui Gesù e il Padre Eterno sono adorati nello stesso istante sia da Ebrei che da cristiani, perché sia gli Ebrei pregando il Padre Eterno in realtà pregano anche Cristo che è nel Padre Eterno, parimenti i cristiani fanno l’opposto, pregando Cristo Gesù, pregano il Padre Eterno, per cui tutte e due le fedi che si credono diverse, nascono in seno al medesimo Dio.


Ma allora l’idea di Gesù era quella di creare una nuova fede?  Si o No? Si e No!

Si, perché ha inviato gli apostoli in tutto il mondo a portare la sua parola e a convertire le genti che da pagane divenissero dei suoi, cioè cristiani.
Egli essendo nel Padre, sapeva già il suo epilogo e sapeva già, come la questione sarebbe finita, per cui, permise la creazione di una chiesa, ma intendeva una sola chiesa non tante..

No, perché egli in realtà non disse mai a nessuno che voleva una chiesa, pur sapendo che gli uomini ne avrebbero creata una. Gesù voleva solo riportare l’antica legge modificata fin da principio al suo reale insegnamento e apportare qualche cosa di nuovo; per quello che gli concerneva, non voleva affatto separare, creare una separazione.  Voleva semmai creare un nuovo ebraismo, non corrotto nella sua legge.

Ecco che allora possiamo dire che il cristianesimo è il nuovo ebraismo voluto da Gesù e anche dal Padre Eterno.

Visto che Gesù fa tutto in funzione non di se stesso, ma di Dio Padre! 
E dato che la legge la creò il Padre in origine non vi era d'apportare nulla di effettivamente nuovo, ma da riportare come era in origine, questo dimostra solo una cosa la cattiveria dei preti Ebrei che modificarono la parola da Dio lasciata, e questo ci fa anche capire che i preti cattolici, hanno modificato la parola di Cristo adattandola al tempo e al momento, ma sopratutto alle loro personali volontà, fregandosi della volontà di Cristo. 

La storia si ripete sempre. 

Post popolari in questo blog

L'IMMACOLATA: SONO GLI ULTIMISSIMI MIEI RICHIAMI!!!

PREGHIERA per chiedere perdono di tutti i peccati.

CRISTO RIVELA UNA VERITA' AL MONDO!

La mia visione di oggi 22 gen. 2017

Presto il mondo sarà nelle Tenebre!

LA MIA PREGHIERA PER OTTENERE LA SALVEZZA ETERNA. Il SIGILLO DI DIO L'ETERNO.

NON FATE SOFFRIRE I VOSTRI GENITORI

Gesù insegna come ci si confessa.

FEDE E SANTITA

PREGHIERA AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA.