sabato 4 luglio 2015

Un pianto per l'umanità .

La Madre di Dio Piange dolososamente. 

4 luglio 2015 ore 19.

Oggi sono andato a messa per onorare i primi sabati del mese, come chiesto dall’Immacolata.

Mentre ero infila per ricevere normalmente la comunione come tutti, ma rigorosamente in bocca. Pregavo la S.S.Trinità ero preso dal chiedermi se era giusto chiede ancora di tardare gli eventi, se era giusto chiedere sempre misericodia con quello che vedo ogni giorno, ancora per la salvezza dell’umanità, e mi sono detto, visti i tempi in cui versa il mondo in questa grande confusione di fedi, di intenti, e nel desiderio che tutto il mondo ha di fuggire da Dio, e di odiarlo, mettendo a morte i suoi figli, dove il vero è diventato falso e dove l’amore è stato confuso con la morte, dove anche la chiesa che non dovrebbe sbandare, sbanda mostruosamente ho chiesto a Dio Padre che non è giusto procrastinare continuamente la sua volontà e quindi  ho chiesto che sia fatta la sua volontà come Egli l’aveva determinata fin dall’inizio della creazione, perché è giusto che venga fatta la sua giustizia nei tempi giusti. A questo punto dopo aver recitato alcune preghiere e aver chiesto la salvezza delle anime del purgatorio come faccio sempre,  ad un tratto, poco prima di riceve l’eucarestia, compare sopra all’altare Lei, con un semplice abito bianco, ovviamente la vedo solo io, ed è stato proprio un attimo, ma pare essere stato molto lungo; non parla, ma piange, piange molto, è triste e ha il capo leggermente reclinato in avanti, quel pianto l’ho sentito in me, così forte, che i miei occhi si sono riempiti di colpo di lacrime senza ragione,  mi ha posto un pensiero nell'animo, ho compreso che essa piangeva per tutti i figli del mondo, perché oramai l’uomo ha preso le sue decisioni, e Dio lo lascia fare fino al suo ultimo respiro. Ma la madre di Dio piangeva in modo così doloroso e sofferente che sono giunto innanzi al sacerdote che avevo gli occhi pieni di lacrime che a fatica trattenevo.  

Presa l’eucarestia, e tornato al banco in ginocchio la Madre ha detto:
“Queste mie lacrime io le riverso su di voi come torrente impetuoso, perché siano la vostra salvezza e un dono doloroso che riverso nei vostri cuori, non parlerò più con volto felice, ma con volto doloroso perché il mondo è nelle tenebre della morte, il mondo si è venduto a satana. Figli sapete già cosa dovete fare, conoscete già cosa io vi chiedo sempre, è inutile che insista, ognuno di voi sa, cosa è giusto. Se amate veramente Gesù mio Signore e figlio, fate la sua volontà!” Poi svanì.

FUGGITE DA CHI VI ADULA E DA CHI USA CRISTO CONTRO CRISTO.

Attenzione a chi vi omaggia e vi adula!!! Tutti noi siamo felici quando la gente ci fa i complimenti, ma quando questi so...