sabato 30 luglio 2016

Differenze tra religione e fede!

Differenze tra religione e fede!



Da allora Gesù cominciò a dire apertamente ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto da parte degli anziani, dei sommi sacerdoti e degli scribi, e venire ucciso e risuscitare il terzo giorno. 22Ma Pietro lo trasse in disparte e cominciò a protestare dicendo: «Dio te ne scampi, Signore; questo non ti accadrà mai». 23Ma egli, voltandosi, disse a Pietro: «Lungi da me, satana! Tu mi sei di scandalo, perché non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini!».


"Pietro lo trasse in disparte"  qui pietro ha proprio la mania di prendere Gesù in disparte come se Egli non sapesse quello che dice, perchè questo atteggiamento Pietro lo ha manifestato altre volte nei confronti di Gesù, vuole in un certo senso essere protettivo, ma al tempo stesso è perplesso. dice tra se e se: "come adesso che sei qui te ne vuoi andare?" la risposta di Gesù non è la sola di questo genere ve ne sono altra anche dopo la sua resurrezione, verso Pietro, condanna non solo le parole ma quanto l'atto di a porlo in disparte, quasi a voler avere su di esso una autorità. ed infatti le parole di Pietro tradiscono proprio questo pensiero, «Dio te ne scampi, Signore; questo non ti accadrà mai» Per cui ovviamente Gesù risponde a lui, "Via da me Satana" perchè il modo di pensare e il suo operare ha un senso ben preciso di voler comandare su Dio. infatti dice "questo non ti accadrà mai". Ciò fa comprendere che per quanto Gesù abbia tentato di far comprendere agli apostoli, il suo vero pensiero e il percorso della sua vita li in Israele, ma alcuni di loro non compresero, ed era anche ribelli a certe idee, e Pietro dimostra questo atteggiamento, di voler comandare a Gesù, quasi imporre la sua volontà.

Questo però ci pone un interrogativo visto che Gesù richiama tante volte Pietro in questo aspetto, lo rimprovera duramente, con asprezza e condanna, per quale ragione lo sceglie come capo degli apostoli? Parrebbe una contraddizione, visto che un uomo che tende a ergersi sopra Dio, viene poi cacciato da Cristo alla stregua di satana, perchè viene eletto a capo degli apostoli?

Ma vediamo di rispondere alla domande del titolo.

Per cui da questo passo, come da altri si comprende che la religione è derivata da un presupposto diverso che dalla fede, potremo dire che la religione ha la tendenza di dominare la fede, per cui essa potrebbe non essere di origine divina, ma anche contraria alla fede stessa.


Le differenze sostanziali tra la fede e la religione stanno nel fatto che la religione è creata dagli uomini sulla base delle parole lasciate da Dio, mentre la fede, è quello stato danimo che la divinità chiede allessere umano, in particolare la fede non è altro che la fiducia che luomo ripone nel proprio Dio, la fede è la fedeltà ed essa non la si ha solo verso Dio, ma verso chiunque, luomo ripone la propria fiducia, nella sposa e nello sposo, etc.

La fede è richiesta da Dio come atto del credere in Lui, mentre la religione è un insieme delle norme create dalluomo che vorrebbero imbrigliare e rispondere ai quesiti che questo si pone, verso Dio. la religione vorrebbe tentare di spiegare Dio, ma non con lo Spirito ma solo con l'uso della ragione, per cui ragione e religione sono molto simili.

Tra fede e religione quello che conta di più è la fede, cioè il credo di un soggetto verso il proprio Dio. Se una persona crede ha fede, cioè ripone la sua fiducia e dimostra la sua fedeltà al suo Dio.

Possiamo dire che la religione è un atto che viene dalluomo ed è creato da esso, sulla base della parole lasciate da Dio, la religione è composta principalmente da pensieri e parole umane, di svariati soggetti che dovrebbero secondo pensiero umano, spiegare meglio la parola di Dio, quando invece non sempre è così, specie se manca dello Spirito Santo , spesso invece la religione complica la parola lasciata, perché luomo ha la tendenza di voler dir più di Dio stesso. Nel cercare di spiegare la sua parola, esso invece la complica, non la rende più semplice, ma la rende più complicata, e spesso la religione si arricchisce di parti che la fede non ha bisogno, parlo principalmente della teologia, che tenta di spiegare la fede e il credo in Dio, e le sue parole nel contesto della vita umana.

Per cui è meglio seguire la fede, che seguire la religione.

Cristo non ha portato una religione ma un credo in Dio, Cristo vuole essere solo creduto, amato, e che luomo abbia fiducia in lui, cioè gli creda e si abbandoni a Lui in toto, dimostrando a Dio, la sua fedeltà, che altro non è che pura fiducia in Cristo. Se abbiamo fiducia totale in Dio-Cristo otteniamo qualsiasi grazia e qualsiasi cosa. 


Camminare sulle acque, è un atto di fede, e la religione non centra nulla, la religione semmai è molto più vicina alla scienza di quanto non sia la fede.


Le religioni sono totalmente un pensiero umano. 

Quindi la chiesa grande della B. Emmerick era la chiesa delle religioni, non la chiesa di Cristo-Dio.

FUGGITE DA CHI VI ADULA E DA CHI USA CRISTO CONTRO CRISTO.

Attenzione a chi vi omaggia e vi adula!!! Tutti noi siamo felici quando la gente ci fa i complimenti, ma quando questi so...