mercoledì 25 gennaio 2017

FARSI COMPATIRE E SEGNO DI IPOCRISIA


NON FATEVI COMPATIRE MA SIATE COMPASSIONEVOLI

Ieri dopo ave posto alcune perplessità sul mio profilo Fb, ricevetti una risposta da un utente, che mi comunicò una certa cosa, mi ricordai che avevo ricevuto un messaggio che riguardava questo genere di discorso, quindi ve lo propongo.






Messaggio 7 agosto 1999

Il S.S.mo Nostro Signore Gesù il Cristo di Dio.

Non usate i vostri peccati per trovare compatimento e giustificazione delle vostre azioni innanzi agli uomini, perchè non siete diversi dagli ipocriti.

L'uomo che sa di aver peccato e cerca di essere compatito, non vuole correggere se stesso, sta cercando di trovare commiserazione, affinché nessuno lo giudichi, permettendo di continuare indisturbato nel suo peccato e promuovendolo verso gli altri, che si sentono giustificati nell'averlo, quest'uomo non è degno di essere mio figlio. Prima di portare la buona novella correggete voi stessi, e poi parlate agli uomini, ma non svelate a nessuno le vostre colpe, perché non siate condannati dall'uomo, ne da esso compatiti, molto più i miei consacrati, che devono operare saggiamente e non abbandonarsi al mondo. 


Padre, Figlio, il mistero.

Sabato 24 giugno 2017 Gesù: Io sono, il figlio del Dio vivente e sono il Padre. Caro figlio oggi ti voglio rivelare un...