Supplica della Madre Dio contro l'Inferno!

L'Immacolata parla dell'inferno!

Cari figli,
il male che oggi vedete sotto i vostri occhi, viene da molto lontano, da tempi oscuri della vostro tempo, quando nessun uomo giusto poteva immaginare che satana avesse ideato un piano, per portar avanti una genia di suoi servi ad esso sempre sottomessi e legati a lui, da patti di sangue, già dannati in eterno, demoni incarnati, che hanno fatto e fanno oggi la devastazione del mondo, istillando odio su odio, verso Mio Figlio Gesù e tutti i suoi apostoli veri e seguaci, i popoli che non hanno mai accettato mio figlio Gesù e lo hanno sempre combattuto con ogni mezzo, saranno vostri persecutori, ma questo progetto venne portato avanti in tempi lontani anche da sacerdoti venduti a satana che hanno portato un seme corrotto nel cuore della Chiesa del Mio Gesù. E seminato putridume.

 Ora costoro hanno avuto successo, perché voi glielo avete permesso, perché avete abbandonato e vi siete lasciati pian piano corrompere da cose via-via mondane, apparentemente leggere; da pensieri facili e cambiamenti della parola santa, fatte passare come cose possibili che non offendevano nessuno, che non facevano nulla di male.

Così facendo vi siete lasciati andare alla distruzione finale della vostre anime, avete creduto che quello fosse bene;  così senza accorgervene avete spezzato i freni, che vi tenevano saldi a mio Figlio.

Lanciando in ogni dove nel mondo, le vostre attenzioni,  così i vostri pensieri sono diventati peccaminosi, fino al punto che oggi satana vi ha accecati, illusi e ammaliati, tanto da non saper più riconoscere dove si cela la luce dalle tenebre. Molti di voi, sono già nel peccato più profondo.

Avete commesso molti errori, anche prima, obbligando i vostri giovani sacerdoti a pratiche disumane, costringendoli ad allontanarsi dalla famiglie d’origine, pensavate che mio figlio volesse questo? No!

Figli, avete capito male, avete confuso;  qualcuno molto astuto si è inserito tra voi, proponendovi pensieri distorti, e in questo modo da lontano avete iniziato a divenire crudeli, pensando che così facendo si ottenevano delle primizie, invece avete ottenuto sacerdoti aridi, alcune volte anche cattivi dentro, e spesso perversi, così oggi con lo stesso sistema siete andati avanti, producendo una classe sacerdotale corrotta, pervertita, dedita solo all’arricchimento e ai piaceri carnali.

 Solo pochi si mantengono saldi ancora alla parola del Mio Gesù, ma sono sempre meno.

Con il terrore che avanza, portato dai servi di satana dentro e fuori la chiesa, e da quelli che vengono da lontano che massacrando producono non solo martiri, ma anche la perdita di milioni di anime che terrorizzate perderanno il regno eterno, sconfessando se stessi e abbracciando false fedi, pur di avere un ora in più di vita. Non sarà così! Chi rinnega Cristo, rinnega se stesso! E se al momento della sua morte non tornerà a Cristo, sarà perso in eterno!

Avete più paura delle fiamme degli inferno oppure delle morte terrena?

Io vostra Madre tenterò di farvi capire, cosa ogni essere umano rischia, perché è giusto che sappiate cos’è questo luogo eterno, di morte eterna.

Nell’inferno cadono tutti i coloro che sono impenitenti nei loro peccati, e non credo e si oppongono alla parola Santa del Dio Onnipotente ed Eterno, del Mio figlio Gesù. Ma anche coloro che non agiscono per il bene del mondo conoscendo la verità, senza tentare di correggere quanti sono nel peccato, possono cadere nelle fiamme eterne dell’odio eterno.

A molti profeti e santi Il Signore Mio Dio mostrò per un istante quel luogo pieno di dolore, dove le anime cadendo si trasformano perdendo tutta la loro esteriorità, l' anima viene torturata secondo i peccati che ha commesso.

Per chi bestemmia contro lo S. Santo, la pena è di essere bruciato vivo con un fuoco inestinguibile di un calore tale e una forza tale da estinguere anche un anima, ma per volere di Dio rimangono vive, milioni di lame vi trapasseranno, tutti i demoni potranno farvi tutto quello che vogliono, sarete in balia di chiunque, maledirete voi stessi fin alla fine dei tempi, urlerete per il terrore, per il dolore, per tutto il male che avete prodotto a chiunque in vita, le vostre anime saranno così straziate e stritolate, dissolte, corrose, che il solo pensiero di finere laggiù vi dovrebbe far sentir fin d’ora il dolore per quelle anime.

A coloro che con tanta disinvoltura, bestemmiano il Padre, il Figlio e Me, senza far nulla per resistere e per porre un freno alle loro lingue, per ciò  che avete pronunciato, bestemmierete voi stessi e quanti vi hanno messo al  mondo che non hanno agito nel bene verso di voi, per l’eternità, che avendo avuto possibilità, non vi hanno corretto. 

Mille volte meglio richiamare coloro che bestemmiano, che tacere e rischiare la stessa sorte dei bestemmiatori. Perché non solo coloro che bestemmiano rischiano questa fine, ma anche coloro che non bestemmiano e soprassiedono, tollerando, anch’essi sono condannabili.

Per i pervertii, che hanno volutamente pervertito il mondo, e ucciso l’umana natura, e fatto peccati gravissimi contro la Deità di Dio, come i riti satanici e praticato stregoneria saranno immersi nello stagno di zolfo e sterco mangiati vivi dai vermi e sentiranno fisicamente questi effetti; dalle loro bocche usciranno mosche e insetti, serpenti di ogni genere, e saranno continuamente soggiogati dai demoni, i loro organi sanno mangiati e divorati, uno strazio infinito, tutto quello che  avranno commesso in vita sarà moltiplicato per ogni loro singolo peccato.

Per chi non avrà amato i suoi genitori, per quanto cattivi fossero e non avrà perdonato i fratelli, essi saranno divorati da un dolore così profondo per la mancanza dell’amore che le loro anime cadranno costantemente in se stesse in un odio terrificante.

Per ogni peccato commesso dall’uomo contro la legge di Dio, otterrà una condanna in proporzione a quanto ha commesso. Ma conoscendo che costoro non peccato solo per quel peccato, ma peccato in toto per tutti, per cui queste anime seguiranno la medesima sorte della più grave condanna.

Quindi figli cari, quello che voi immaginate sia l’inferno o che qualcuno ve lo ha descritto è ben poca cosa , rispetto a quello che realmente è, un mare di fuoco così caldo e così soffocante da corrodere, sciogliere, fondere, disgregare e rendere vapore qualsiasi cosa anche invisibile, ma altrettanto freddo, tenebroso e privo di luce vera, dove l'amore non c'è!!! 

Per cui cari figli, miei amati fate il possibile per rimanere saldi nella fede in Cristo Mio FIGLIO GESU’ anche se questa fede vi dovesse costare la vita terrena, ricordate che la vita eterna è di gran lunga più bella di qualsiasi avventura terrena. Chi oggi gioisce nell’eternità della presenza e dell’amore infinito di Dio, dimentica ogni amarezza terrena e mai più desidera tornavi.

Invece coloro che giacciono tra le fiamme dell’inferno, vorrebbe avere la possibilità di tornare in vita per non fare più quello che hanno commesso pur di non rimanere lì in quel terrore eterno! Ma ciò non è possibile perchè il Padre Mio e vostro, per ognuno è stato più che paziente, tollerante e amorevole.

Non abbiate paura figli, della morte terrena, prima o poi coglie tutti, abbiate paura della morte eterna, quella uccide in eterno!!! 

Post popolari in questo blog

L'IMMACOLATA: SONO GLI ULTIMISSIMI MIEI RICHIAMI!!!

PREGHIERA per chiedere perdono di tutti i peccati.

CRISTO RIVELA UNA VERITA' AL MONDO!

La mia visione di oggi 22 gen. 2017

Presto il mondo sarà nelle Tenebre!

LA MIA PREGHIERA PER OTTENERE LA SALVEZZA ETERNA. Il SIGILLO DI DIO L'ETERNO.

NON FATE SOFFRIRE I VOSTRI GENITORI

Gesù insegna come ci si confessa.

FEDE E SANTITA

PREGHIERA AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA.