Post

Gesù ci benedice !

5 Aprile 2015 ore 12:15 dopo la comunione.



Gesù:Oggi la Luce del Padre Celeste è su di voi, accoglietela per ogni giorno della vostra vita, conservatela, salta e forte. Edificate giorno per giorno in voi la mia Santa casa, ponete in voi la pietra angolare, affinché essa sia la roccia su cui poggia le fondamenta della vostra fede. Ma che sia una fede vera, sincera, concreta, non fatta di esteriorità, non fatta di oggetti, ma una fede certa, sicura, nelle verità, nel Verbo Santo, Santo, Santo! Fate del bene al prossimo prima che a voi stessi. Correggete ed Amate chi vi odia e chi è nel peccato,  solo allora farete la mia la mia volontà. Allontanate da voi la malizia, la perversione e sarete come bambini. Io sono venuto per servirvi, non per essere servito! A quanti mi amano e fanno della mia parola la loro parola io  li benedico ed effondo su di loro il mio Santo Spirito!

Non solo gli ossessi si guariscono con gli esorcismi ma ogni malattia!

Sabato 4 aprile 2015 ore 21:00

Cari figli, 
Io non diedi a voi, il potere di liberare solo gli ossessi dal maligno, ma ogni male, mediante lo stesso potere.  Ma se non mi credete come potete agire tra gli uomini? Come potete liberare gli ossessi, se non mi amate? Se non fate della mia parola la vostra vista. A cosa vi serve annunciare solo la parola senza operare il bene? Se non farete quanto vi ho comandato di fare, chi di voi si salverà? Meglio è per l'uomo operare molto anzichè parlare molto, parlate poco ma delle cose giuste che servono all'uomo per salvare la sua anima, perchè l'eternità è più importante di questa vita. Se non accumulate un tesoro nei cieli, quali meriti avrete? Come l'uomo da il suo salario, per il lavoro fatto, così Dio darà la sua ricompensa a chi non la chiede, perchè molti uomini hanno già ricevuto la loro ricompensa. Ma pochi riceveranno l'eternità. Se Io non fossi venuto tra voi, nessuno di voi e chi vi precedeva avrebbe avuto la vita …

Lo sgomento di Gesù

Lo sgomento di Gesù
Lì, 3 aprile 2015 ore 15.
Cari figli,
In questo giorno, ancora si ripete la mia agonia lì dov’è avvenuta, nella mia terra natia, lì dove ho sparso il mio sangue, che ancora lì, in attesa che voi lo cogliete, lì tra la mia gente e nei cuori di quanti di voi mi credono e mi amano, io lì tra voi, trovo voi in preghiera.
Consolate il mio cuore, il mio spirito e il Padre Mio in questi terribili tempi, in cui ogni giorno il mondo mi crocifigge, mi uccide, con parole, con atti, con pensieri insensati,  si fa scherno di me, e ogni giorno le anime si dannano a causa della loro stoltezza, a causa del voler seguire chi si erge sopra di Me.
Io sono Il pastore il capo delle mie greggi, il maestro, il Signore Re degli eserciti, venite a Me figli, accorrete, fiduciosi, fate del vostro giogo un giogo lieto, chi più conosce più insegni, non risparmiatevi nel trasmettere la mia parola, ma ricordatevi che molti dicono io insegno la tua legge Signore, ma poi nel loro cuore non mi pr…

Dio è uno Spirito?

Dio è uno Spirito?

Dio si definisce spirito al solo scopo di far capire a noi che egli vive ed è vivente in una condizione diversa dalla nostra, in una condizione che non ha bisogno di nutrimento come il nostro, che non ha bisogno di aria per respirare, non ha bisogno, di acqua da bere, che non ha bisogno di tantissime cose, di cui noi necessitiamo per vivere, oltretutto la sua condizione è eterna, per cui cos’è eterno nella nostra dimensione? E cosa potrebbe assomigliare nelle dimensioni prossime alla nostra, certamente come esistono atomi nella nostra dimensione così esistono atomi in ogni dimensione, come esistono particelle nella nostra dimensione così esistono in qualsiasi dimensione. Solo che nelle dimensioni diverse dalla nostra, atomi e particelle possono essere espressi,in forma energetica diversa, per esempio un atomo di ferro, potrebbe non avere la consistenza che ha sulla terra ed essere completamente diverso, tipo quasi immateriale. Ma Dio appartiene ad una dimensione div…

GESU’ EBREO !?

Immagine
GESU’  EBREO !?


Possiamo dire che Gesù sia un ebreo? Si e No … perché si ? e perché no? Si perché è nato da Maria che apparteneva alla stirpe di Iesse, della casa di David. No perché egli è figlio di Dio.
Possiamo dire che Gesù ha una fede ebraica? Si o No? Si perché l’applicava e la usava e la professa/va. No perché è il figlio di Dio. Possiamo dire che Gesù è cristiano? No! Gesù non è cristiano! È ebreo forse nemmeno!
Sarebbe come dire che Dio è ebreo! Lo è ? No non lo è, perché? Perché è colui che crea la legge  e non può essere colui che prega se stesso.

Per cui non è Ebreo, ne Cristiano, ne altro, è Colui che ha stabilito una legge in principio, Colui che ha posto un principio, Colui che ha creato e plasmato l’invisibile e poi il visibile, non ha una fede-religione in se stesso. E’ lui la fede, è Lui che determina la fede  degli uomini verso se stesso, è Lui che attrae i popoli a se, è Lui che ha posto per  quei popoli se stesso come il fulcro della fede. 
Però è colui che si fa chiama…

La bestemmia più grave .

Immagine
La bestemmia più grave .


Fin da quando Dio ha posto le sue leggi sull'umanità, gli uomini avversi a Lui, si sono opposti inventandosi epiteti contro Dio e le sue realtà. Non elencherò le bestemmie  che molta parte degli uomini dico, taluni per volere diretto di offendere Dio, altri perché presi dall'impeto contro altri fratelli le dicono senza sapere realmente quasi quello che dicono, la farse di Gesù è adattabile anche questo caso: “Signore perdona loro perché non sanno quel che si fanno”… ma mentre le bestemmie sono una composizione di svariate parolacce abbinate alla parola Dio, o ad alcuni suoi appellativi e al nome di Gesù e della Vergine S.S. o anche dello Spirito Santo per altro bestemmia non perdonabile.  Ma l’insulto che tra tutti ha il primato di essere la bestemmia più grave in assoluto è contenuto e pronunciata da tutti i credenti ogni volta che pregano Dio.   Essa infatti è stata scientemente introdotta nel Padre Nostro,  mediante un errore voluto, cioè non un errore…

L’uomo sfida Dio con i peccati?

L’uomo sfida Dio con i peccati?
Ma se il peccato non esistesse, non ci sarebbe neppure la possibilità di salvarsi, perché saremo esseri puri, senza macchia.
 Il peccato esiste non solo per l’essere che si è opposto a Dio e quindi ha generato il peccato principe, innanzi a Dio, ma il peccato in se stesso è un vantaggio per il credente, perché mediante esso ha la possibilità di capire i suoi limiti e quelli del suo prossimo, il peccato ci rende umani, e proprio per questa ragione che esso ci migliora, ma il miglioramento deve essere fatto cercando di controllare e opporsi al peccato stesso; chi invece asseconda il peccato, non solo compie un peccato più grande, ma non vuole comprendere che mediante quel peccato tu hai la possibilità di cambiare te stesso e il prossimo. 
Quindi il peccato di per se stesso è un male, ma al tempo stesso è bene, perché attraverso la prova del peccare, tu superi te stesso, divenendo veramente umile; sempre che la persona abbia realmente intenzione di contrappo…

L'IRA DI DIO....

7 agosto 2014
Cari figli,  Ho già espresso il  mio pensiero attraverso i  miei 12 apostoli su quello che è il peccato contro la purezza della carne  e dello spirito, quali sono le basi fondamentali a cui attenersi, sia per chi viva nella mia chiesa che fuori di essa.
La chiesa non muti la mia parola perché il mondo chiede a gran voce cose diverse da miei comandi! Chi cambiò e cambierà la mia legge, per adattarla alle volontà umane sappia che  non avrà la vita eterna.
Vi ripeto, condannerò sempre coloro che si legano a persone dello stesso sesso, sono in abominio, non tentate di aggirare la mia legge, con sotterfugi. 
Chi si trova in stato di peccato, corra subito a purificare il suo spirito, prima che venga il giorno del suo giudizio e rimanga puro.
Ed ancora vi dico, se l’unione tra due sposi non porta frutto, essa produce peccato. Se il fine dell’unione non è quella di avere un figlio, esso peccato.
Il consacrato che accetta di conferire il mio corpo e sangue a chi è in peccato, …

L’espiazione

L’espiazione .
Esistono molti modi per espiare i peccati. Aldilà della confessione che è il sistema più rapido e diciamo meno indolore, esistono sistemi per espiare i peccati propri dove la persona si presta ad operare verso il bene del prossimo, cercando di correggere il male fatto agli altri, mediante soccorso, preghiera o in modo pecuniario.  Infatti il sacerdote dovrebbe dare come punizione non solo l’espiazione mediante la preghiera diretta solo verso Dio, ma anche un espiazione  diretta verso chi ha subito un torto da parte nostra, allora si che il Signore sarebbe completamente soddisfatto perché non ci sarebbe solo il pentimento dell’atto verso Dio, come peccato, ma anche come atto negativo verso il soggetto da noi colpito e questo sistema dovrebbe essere attuato con i tre sistemi differenti a seconda delle caratteristiche della persona. Perché è troppo comodo, dare una punizione di sole poche preghiere, bisogna che ci sia anche una punizione atta a impedire che tale peccato ve…

Appello urgente a tutti i cristiani!

Appello urgente a tutti i cristiani!
Non è un messaggio ma un mio pensiero.
Credo che sia necessario seriamente che tutti i cristiani non solo cattolici ma anche ortodossi, non solo in Italia ma in tutto il mondo si facciano carico di pregare affiche Dio Padre nel Figlio Suo Gesù Cristo e mediante lo Spirito  Santo e la S.Sma Vergine Immacolata, ci diano la forza, la tenacia e la certezza di resistere alla follia del mondo, contro qualsiai prevaricazione umana o demoniaca, perchè il momento è fragile, l'anno è iniziato malissimo, in modo funesto e non promette nulla di buono, per il futuro. Per cui che tutti i Cristiani preghino non tanto per se stessi, anche se è giusto farlo, quando per chi sono i nostri persecuori , vi sembrerà una richista folle, ma credetemi non lo è, So come Dio agisce, e Dio agisce negli animi degli uomini anche malvagi e le vostre preghiere cadranno nelle loro anime come bombe. Per cui se volete veramente salvare la Cristianità, la chiesa Universale oggi n…

SUPPLICA DELLA VERGINE SANTISSIMA ALL'UMANITA'

La Santissima Vergine Immacolata Concezione! Regina e Figlia, Sposa e Madre della Trinità unico Dio.
La Vergine: Benedetto sia colui che ascolta la parola del Signore, che la mette in pratica nelle sue vita, a testa alta, senza timore e senza indugio.
Benedetto colui che si oppone con fermezza alla confusione che satana esercita nel mondo mediante i suoi emissari umani.
Benedetto sia colui che sostiene le umane debolezze e le combatte con fermezza ma con dolcezza.
Benedetto sia colui che perde la sua vita, per salvare quella del prossimo!
Benedetto sia colui che è irreprensibile nella verità, nella giustizia, nella misericordia del Signore!
Benedetto sia colui che sparge amore, dolcezza, tenerezza e che ama senza chiedere nel silenzio, ma nella purezza del Signore.
Benedetto sii tu che ti appresti ascoltare e meditare la parola del Signore ogni giorno e la applichi nella tua vita.
Benedetto sii tu che Ami con tenerezza il Padre Celeste! Chi lo ama con il cuore, con l’anima, con tutta la su…

La presenza di Dio in noi!

La presenza di Dio in noi!
Gli esseri umani credono che Dio debba chiedere il permesso per entrare in noi, o che noi umani dobbiamo credere in Lui, o che dobbiamo aderire ad una fede perché Egli sia presente in noi! Invece questo è un errore perché in realtà Dio è già presente in noi fin dal primo istante della nostra vita nel ventre materno e per tutta la nostra esistenza, così che Dio nasce con noi ed è in noi.
Ma allora perché ci dice che dobbiamo accettarlo, quando esso nasce con noi ed è in noi? Siamo noi che lo cacciamo da noi, per nostra volontà, con l’uso del peccato, della ragione, dello scetticismo ecc, ecco che l’uomo diviene figlio del peccato, quando esso caccia Dio  da se stesso per volontà propria.
Ma questo allontanamento è reale o temporaneo? E’ temporaneo essendo che l’anima è creatura di Dio, e parte di Dio stesso, di conseguenza quando noi siamo, come Dio ci vuole, Esso abita in noi, e noi Lo allontaniamo volontariamente da noi, anche se l’anima non può lasciare il co…

Le lacrime e l’amore!

Le lacrime e l’amore!
Tutti noi siamo abituati a pensare che l’amore non si possa dire con precisione quale sia la sua più alta manifestazione e cosa lo caratterizzi, ed invece non è così. Tutti pensano che l’amore si divida in sentimentale e sessuale, invece si sa bene che noi usiamo questa parola in modo errato ed erroneo, dicendo di amare per noi si intende fare sesso, quando invece l’amore è aulico, sublime, sentimentale e anche passionale, ma non sessuale. 
E allora il vero amore come si manifesta?
Esso si manifesta sia nella gioia che nel dolore, in entrambi i casi se è vero amore, sincero, sentimentale, profondo, che coinvolge anche l’anima, il nostro corpo risponde a questo Amore in un modo strano, insolito, sconvolgente, estremamente emotivo, a tal punto che più forte è il sentimento d’amore è maggiore è il suo effetto. Noi quando amiamo e siamo amati lo sentiamo lo percepiamo e lo manifestiamo sottoforma di lacrime. Si sono le lacrime che sgorgano dai nostri occhi che ci dimost…

La vita e la morte eterna!

28 dicembre 2014, 14:12
La vita e la morte eterna!
Cari figli Vi parlo ancora per supplicarvi di abbandonare la vita oscura nella tenebre del mondo. Siete voi che salvate o condannate le vostre anime, con la vostra vita terrena, mediante le azioni, le parole , i pensieri che diventano, condanna o salvezza per ottenere la vita nella gioia eterna o la vita nella morte eterna. Perché entrambe sono una forma di vita, ma in opposizione l’una all’altra, perché l’anima è uno spirito ed esso è eterno. La vita nella gioia eterna al cospetto dell’eterno Padre, nella amore e nella verità si ottiene con azioni, parole, pensieri verso la verità, la giustizia e nella volontà del Padre Mio celeste. Mentre la vita nella morte eterna è sempre una vita ma piena di dolore, di pianto, di stridore di denti, lontano dalla gioia e dell’amore Eterno del Padre Celeste, per causa dei vostri irrefrenabili peccati, che in quel luogo di eterno dolore si moltiplicheranno 70 volte 7, così come le gioie saranno m…

L'albero Maledetto!

Gesù maledice l'albero di fichi
Dal Vangelo di Marco 11,11-14...20:( In quel tempo, Gesù entrò a Gerusalemme, nel tempio. E dopo aver guardato ogni cosa attorno, essendo ormai l'ora tarda, uscì con i Dodici, diretto a Betania. La mattina seguente, Gesù con i discepoli, mentre usciva da Betania, ebbe fame. E avendo visto da lontano un fico che aveva delle foglie, si avvicinò per vedere se mai vi trovasse qualche cosa; ma giuntovi sotto, non trovò altro che foglie. Non era infatti quella la stagione dei fichi. Allora gli disse: "Nessuno possa mai più mangiare i tuoi frutti!". E i discepoli l'udirono... La mattina seguente, passando, videro il fico seccato fin dalle radici...).
Molti teologi hanno dato diversi sensi alla parabola sopratutto guardando a quello che era la tradizione e la storia, però nessuno ha osservato quali varietà  botanicamente parlando esistevano solo due o tre tipi di fichi, non come ora che esistono tutte le varietà derivate,. Il Fico selvatico,…

Atti d’amore!

Immagine
Venerdì  5 dicembre 2014 ore 3:00
Atti d’amore!
S.S.ma Madre di Dio, Immacolata Concezione: - Cari figli, miei amati, vi chiamo ancora una volta ad essere figli del Padre Celeste, accorrete a questa mia chiamata, affinché sia  per ognuno di voi ogni mia parola,  come oro per le vostre anime, ascoltatemi a accogliete le mie parole sono per voi. Cari figli non dimenticatevi  degli atti d’amore verso il prossimo, molti uomini sono così presi dal fare le cose di questo mondo, che dimenticano gli atti d’amore disinteressati. Non rimanete indifferenti, innanzi ad essi, saranno per voi, la vostra moneta pensate per entrare nel regno dei cieli. Quando donate, soffrite, sfamate, vestite, accudite, istruite,  gioite, perdonate, donate un sorriso, un conforto, qualsiasi cosa di voi, agli altri e al mio Signore senza chiedere, nulla in cambio, fate un atto d’amore, verso il vostro prossimo e verso mio Figlio Gesù e il Padre Celeste, allora io vi donerò lo Spirito Santo e voi sarete ripieni di esso, …