domenica 24 gennaio 2016

Gesù sono sempre qui

Sabato 23 gennaio 2016 Boanerges Y.

Cari figli miei amati, gioite perché Io sono sempre qui con voi, se voi mi credete.

Se qualsiasi figlio/a viene a voi, con cuore sincero e contrito non rinunciate mai di fargli la grazia del perdono, perché sarà la più grande grazia che potete fare.


Non da voi, viene il potere del Padre Mio, ma per mia volontà!  

giovedì 21 gennaio 2016

L'ordine è isolare, accerchiare, abbattere e soffocare!

L'ordine è isolare, accerchiare, abbattere e soffocare!

21 gennaio 2016.

Gesù Cristo:

Oggi il Signore mi ha detto: "Nei cuori degli uomini, ci sono progetti assassini, che vogliono stritolare paesi in una morsa velenosa, accerchiando, soffocando e sottraendo vitalità ad essi, il tuo paese come molti altri in tutto il mondo è nella loro lista, anche la grande Russia, così come la Francia è tra questi, il Portogallo tremerà, ma resisterà, Israele apparirà sola, ma nascostamente altri agiranno, l'Egitto non vedrà più la luce, i paesi dell'oriente terranno in pungo il mondo anche se uno sconvolgimento si prepara per loro, moltissimi altri si adegueranno, altri opporranno resistenza ma alla fine verranno dominati, ciò che sta scritto tutto si compirà, nessuno può togliere ne aggiungere nulla. Chi tesse l'inganno morirà con le sue stesse armi e i suoi sotterfugi e di essi non vi sarà più ricordo.

L'inganno viene intessuto, con una trama fitta scivolosa, molti miei figli sono già caduti nella sua rete e non fanno nulla per resistere, anche voi passerete per lo stesso vaglio del mondo.

Non esiste uomo che può comandare a Me!

Se quest'anno sarà divorato dal fuoco, attendete il prossimo!
Il mondo corre veloce verso la fine che ha deciso di prendere.
Non chiedetemi misericordia se in voi si cela l'inganno!

Mostrate la vostra giustizia e la verità, poi vi darò la mia misericordia!"


Gesù risponde Sono venuto!

Sono venuto per!


Leggendo su facebook tra i gruppi di cui faccio parte, ho trovato questo testo, dopo sole tre righe lette il Signore mi risponde....con le parole sotto a questo testo:

.............................................................................
Perché sono nato,
dice Dio
Sono nato nudo, tu possa spogliarti di te stesso.
Sono nato povero, tu possa considerarmi l'unica ricchezza.
Sono nato in una stalla, tu impari a santificare ogni ambiente.
Sono nato in una mangiatoia, tu capisca che sono alla portata di tutti.
Sono nato debole, tu non abbia mai paura di me.
Sono nato per amore, perché tu non dubiti mai del mio amore.
Sono nato di notte, perché tu creda che posso illuminare qualsiasi realtà.
Sono nato persona, perché tu non abbia mai a vergognarti di essere te stesso.
Sono nato uomo, perché tu possa dire Dio.
Sono nato perseguitato, perché tu sappia accettare le difficoltà per amor mio.
Sono nato nella semplicità, perché tu smetta di essere complicato.
Sono nato come un bimbo, perché tu impari ad essere semplice come i fanciulli.
Sono nato per la tua vita, per portare tutti i viandanti alla casa del Padre.
Lambert Noben (da "Cristo in mosaico")

..................................................................................

Sono nato nelle tenebre per rischiarare le vostre tenebre e portavi alla Luce.

Sono nato sapiente per donar all'uomo la sapienza e la conoscenza. 

Sono nato Santo ed Immacolato per far compiere a chi mi crede miracoli. 

Sono nato umile per esaltare i piccoli. 

Sono nato debole per essere forte, perchè nella debolezza li si cela la mia forza.

Sono nato amore per dar l'Eternità! 

Sono nato Figlio per donarvi un Padre.

Sono nato giusto, per portare la verità. 

Sono venuto per sottrarvi dalla morte eterna per chi mi crede e mi ama

Sono nato buono per portarvi la mia pace.

Ma non sono venuto a portar la vostra pace, ma la mia spada.

Sono nato guerriero per vincere in eterno!

Vi ho lasciato il mio sangue per risanare le vostre ferite.

domenica 17 gennaio 2016

I figli una benedizione!?

17 gennaio 2016.

Gesù Nostro Dio e Signore!

Cari figli , non vi parlerò più lungamente ma con brevissimi e concise parole, chi vuol capire capirà. 

Ricordate inoltre che io non amo monologhi lunghi,  amo discutere con voi, amo insegnarvi nella semplicità, 
affinché possiate comprendere chi 10 e chi 100, ma tutti comprenderete le mie parole. 

Ecco le mie parole per oggi per domani e per il tempo che verrà:

"Considerate un dono chi non avrà figli, perchè chi li avrà soffrirà infinitamente per la loro perdita."





martedì 12 gennaio 2016

Corone elettroniche!

Corone elettroniche! 

La Vergine S.Sma :

Caro figlio, satana ha suggerito agli uomini come impedir alle genti di pregare,  sfruttando mezzi tecnici la persona ascolta ma non prega, non prega, soprattutto non con amore, non mette sentimento nel pregare, usa questo mezzo diabolico per allontanarsi senza rendersene conto dall'amore di Dio. Questo è un mezzo satanico, per arricchire le borse e per impedire la preghiera, vera. L’uomo se vuole prega, se l’uomo ama Dio, prega senza nessun ausilio, se pregano i muti e i sordi, perché chi sente e parla non dovrebbe pregare?
I mezzi tecnologici sono fatti per allontanare l’uomo da Dio, se una voce prega per te, tu non preghi, perché devi ascoltare, finché poi ti verrà a noia, perché tale preghiera non la sentirai e non la interiorizzi, anzi questa non farà compiere un sol miracolo per te. Figli cari non ascoltate la voce del drago ruggente, ascoltate la voce di una madre che vi chiama alla santa e volenterosa preghiera, siete voi che pregando amando, il mio Signore, otterrete le divine grazie, un mezzo che emette una voce per voi non ottiene per voi nessuna grazia.  Poi non dite innanzi all'altare ma io ho pregato ascoltando, No! Figli, questa non è la vostra preghiera che esce dal vostro amore.
Io e gli angeli Santi per volere del Mio Signore, vi ho insegnato in secoli e secoli sante preghiere, per la vostra salvezza spirituale e per la cura di ogni malattia, ma voi seguite la cose dove non v’è fatica da compiere neppure con la voce, siete in un tempo dove trovate faticoso anche pregare, quasi una perdita di tempo così molti di voi dicono. Se non pregate e non opererete nel bene non facendo la volontà del Mio Gesù, non otterrete nulla, neppure la vita eterna. 
Non pensate cari figli cristiani che basta essere battezzati, o prendere anche tutti i giorni il corpo del Mio Signore per essere salvi, bisogna fare opere di bene, donarsi, sacrificarsi, insegnare, e operare per la Gloria del Padre Celeste, pregate per la salvezza delle anime purganti, considerando che molti di voi un giorno saranno tra di loro, nessuno si senta salvo, neppure i profeti, neppure i consacrati, sapete bene che chi più sa più deve rispondere. Vi sembro poco materna figli, non dite così, fate un torto a Dio che come Padre cura i suoi figli anche con severità, fermezza e alle volte le prove, mai la tentazione.
Quanti in questi tempi trovano una falsa pace, nel rinnegare il mio figliolo amatissimo e nostro Dio, Gesù, ma attenti figli attenti, che se la morte vi coglie prima che vi siate pentiti nessun uomo, donna, sacerdote, o Dio vi può salvare dalla condanna che voi stessi vi siete attratti a voi.
Quindi figli, ascoltate la voce di una Madre, non assecondate un mondo che vuole dannarvi alla disperazione e all'inferno. 

mercoledì 6 gennaio 2016

L'ANNO ALL'INSEGNA DeL FUOCO!!!

Che anno sarà?

Come ho scritto per il 2015 e così è stato, così scrivo per il 2016 e così è e sarà!

6 gennaio 2016

Lo Spirito Santo :   

" Questo è l'anno del fuoco!!!
Esso colpirà un pilastro posto nell'angolo sinistro , le fiamme arderanno fino ai cieli, i figli degli uomini hanno indetto misericordia e l'uomo la implorerà.
Nell'uomo è posta la sua rovina!!! In una Madre è posta la salvezza !!!"




domenica 3 gennaio 2016

Miracoli istantanei!!

Miracoli istantanei!!

Per quale ragione alcuni consacrati e alcuni mistici compiono miracoli “istantanei”?

Oggi ascoltavo una trasmissione alla Tv, dove si parlava di fatti “miracolosi” che avverrebbero durante alcune manifestazioni come raduni di fedeli e messe. Specialmente per il caso di fratel Cosimo, e acumi altri consacrati.

Vediamo di svelare l'arcano mistero, che si cela dietro a queste manifestazioni prodigiose istantanee.

Ebbene perchè si manifestano?
Il motivo è molto semplice, intanto prima di tutto, la grazia non arriva ad opera dell'officiante ne per il fedele, ma sempre per volontà di Dio, ma sia l'officiante o carismatico che il fedele devono avere una condizione necessaria affinché la grazia si manifesti, la certezza di fede. Se non c'è credo e certezza effetti che quello che si chiede si ottiene nel momento che si chiede nulla avviene, il merito del consacrato e del carismatico, sta proprio in questo, nel essere certi che il prodigio si compia, in chi ha non ha importanza, sanno che si compirà, lo sentono in loro, perchè sanno che avendo fede certa incrollabile in Dio, l'evento si compirà anche se loro effettivamente non sanno a chi si compierà tale evento. Ma sanno che l'evento avverrà in quel preciso momento che lo chiedono.
In questo però c'è da dire una cosa, nessuno parla costoro, nessuno dice a nulla costoro, sanno in cuor loro che l'evento si compirà perchè in un certo senso loro lo vogliono e lo chiedono, quasi lo impongono, e il Signore non vuole mandar nessuno a mani vuote, specie in questi tempi, per cui per non disattendere i suoi fedeli, Dio compie il miracolo, in questo modo accresce la fede, del fedele stesso che riceve la grazia, ma al tempo stesso anche di coloro che non hanno ancora raggiunto lo stato che necessità tale evento, cioè la perfezione del credo.
Per questa ragione fratel Cosimo non sa chi è il designato dell'evento, Lui chiede semplicemente, che chiunque abbia un male fisico o spirituale venga guarito, andando un po scaglioni, chiede la guarigione degli occhi e sa che avverrà, e nella folla che va ad ascoltarlo sa sempre che qualche cieco c'è, per cui l'evento si compie verso costoro, c'è sempre qualche paralitico, ci sono sempre malati di tutti i generi, ma ovviamente non sempre i miracoli  eventi si compiono, perchè ovviamente non basta la fede del carismatico o del consacrato, serve anche la fede del ricevente, perchè la grazia si manifesti, questo è un atto necessario. L'Immacolata sa il nome della persona che viene toccata dalla grazia, per cui per Lei ci vuole nulla per dir il nome di chi è, questo significa che Ella non parla direttamente al carismatico, in questione, ma si fa sentire mediante una comunicazione diciamo “mentale”di tipo sensibile e fa capire che la grazia sta per avvenire, perchè altrimenti comunicherebbe almeno il nome della persona.
Ma dobbiamo sapere che queste pratiche anticamente erano molto comuni tra gli apostoli e poi consacrati, infatti i miracoli avvengono proprio durante la messa, proprio durante raduni di preghiera, perchè sono le occasioni migliori per aver la grazia, considerando anche il fatto che la preghiera congiunta di molti agisce a sprono per ottenere la grazia stessa. Come Cristo disse che due o più
persone pregano assieme li si trova il Signore, quindi quando molte persone pregano bene assieme, significa che la grazia è praticamente certa, bisogna però che non manchi il fervore della fede, e che non manchi la certezza del credo, altrimenti nulla accade. Quindi quando si fa messa, il sacerdote dovrebbe sempre invocare lo Spirito Santo sui presenti e chiedere in nome di Cristo la guarigione di tutti, non farlo solo in certe occasioni, sempre chiedendo con vera e devota fede, altrimenti si chiede e non si ottiene nulla.

Vi faccio un esempio, se vi dico che chiunque pregherà con la mia corona “La Gloria di Dio” riceverà senza ombra di dubbio almeno una grazia,  so per certo e ne sono assolutamente sicuro che è così, ciò avverrà realmente, perchè ne sono certissimo e pongo tutto il mio credo e la mia fiducia in Dio, non mi pongo e non mi devo porre alcun dubbio che ciò non avvenga, perchè basta che io dica e vi dica, pregate perchè otterrete( verbo lontano nel tempo), questo è già un modo per impedirvi di ottenere la grazia, se invece, se vi dico  ottenete la grazia ne sono certissimo, questo è il modo di pensare giusto, saper di aver già ottenuto quella grazia prima ancora di ottenerla, nel momento che io credo a ciò, ho già ottenuto la grazia, per cui non vi dirò mai otterrete, vi dico che chi prega con la mia Corona "La Gloria di Dio" ottiene molte grazie e sono non certo super certo che ciò avviene sempre. Cioè se non ponete dubbio nel vostro cuore e avete profonda e ferma fede in voi, quello che chiedete avviene. Questa è vera fede, so che per certo è difficile capire e credere in questo modo, ma se non si crede così nessuno otterrà alcuna grazia. Per cui non sono io, che vi faccio la grazia, non è fratel Cosimo che ve la fa, e nessuno altro consacrato o sacerdote, ma è la fede principalmente in voi, che credendo, smuove Dio a pietà verso di voi. Se vi dico che chi crede ottiene, e chi non crede non otterrà mai nulla, state certi che è la verità. Se vi dico che la Vergine S.S.ma mi ha detto che con la corona "La Gloria di Dio" ottenete, tutte le grazie che avete bisogno, so che la Vergine S.Sma non mi deluderà, anzi ve ne darà di così grandi da stupire il mondo intero, non solo, ma se pregherete con fede vi farà sentire tangibilmente la sua presenza, manifestando un poderoso profumo di rose e gigli, questo per attestare della veridicità di questa mia corona, o meglio dire la Sua Corona!


Quindi, dove molte persone si radunano in preghiera, lì si atterranno molte grazie. Non per mezzo diretto dei veggenti, carismatici, o sacerdoti, ma in virtù della vostra Fede. Perché chiunque ha vera e certa fede, può manifestare la grazia di Dio, non solo un carismatico, un veggente o un consacrato, ma anche chi non lo è, perchè siete voi ad attirare a voi la grazia, non è l'emissario di Dio che porta a se Dio, ma tutti gli uomini hanno in se una scintilla di Dio, per cui tutti possono se vogliono e se credono. 


venerdì 1 gennaio 2016

LA GLORIA DI DIO in un libro di preghiere. oggi Online

link: e-book "La gloria di Dio"

Da oggi La Gloria di Dio è in una raccolta di preghiere tutta da gustare per ottenere qualsiasi grazia. 

Chi desidera acquistare il rosario, "la Gloria di Dio" lo potrete trovare ad un prezzo basso, online per ora come E-book. 





Eccovi la copertina del Libretto di preghiere, "La Gloria di Dio" troverete all'interno anche la versione adatta per chi non ha molto tempo, o che non ha voglia di pregare molto, o per i bambini che solitamente si stancano presto. seguendo il link vi porta alla pagina di presentazione.  E comunque sia per l'acquisto del libretto di preghiere e del rosario, anche in tutti i miei blog si trova in alto un link, nei prossimi giorni pubblicherò anche altri volumi che so per certo che molti di voi sono in attesa di leggerli, ci sono notevoli novità inaspettate, che molti avrebbero voluto leggerle gratuitamente, ma dato che ho visto gente che mi ha plagiato molta parte dei contenuti, adesso userò solo questo sistema per comunicare cose importanti, il resto continuerò a scriverlo qui....




ACQUISTATE IL VOLUMETTO LA GLORIA DI DIO E TROVERETE RIUNITE TUTTE LE  PREGHIERE NELL'ORDINE VOLUTO DALL'IMMACOLATA. 


giovedì 17 dicembre 2015

L’inganno si nasconde nella falsa perfezione!


L’inganno si nasconde nella falsa perfezione!

17 dicembre 2015.

Caro figlio.

Un attimo prima dell’inizio dei dolori, tutto riprenderà vita, il sacro prenderà il suo posto, ma durerà il soffio di un istante, una parvenza di santità farà brillare gli animi di molti, ma quello sarà solo un inganno. Tutto apparirà come se finalmente per miracolo tutto si sia risolto, ed invece quel piccolo barlume di speranza in un istante verrà infranto, distrutto da chi attende che la fede torni al suo posto a brillare più che mai, perché serve all'ingannatore che tutto sia perfetto, confezionato bene, affinché nessuno possa dire che le cose non si siano fatte secondo il rito sacro, ma proprio questa perfezione, questa esaltazione, quella ritualità antica cela l’inganno!

Il mio Gesù, non ha bisogno di esteriorizzazioni, non ha bisogno di abiti sontuosi, egli vuole dai suoi consacrati, che l’abito più bello sia candido e radioso, non ha importanza se venite vestiti di stracci, perché il Mio Signore e Figlio, vede dentro di voi, non guarda il vostro truccarvi, il vostro abito, non guarda l’esterno, ma dentro di voi, egli conosce i vostri pensieri e le vostre anime, meglio di voi, se esse non sono splendenti come il sole, ed anzi sono nere come la pece, come fa Mio figlio a concedervi la grazia? Come fate voi ad avere in voi la Grazia?

L’abito più bello sta dentro di voi, il resto basta che sia dignitoso e non sfarzoso, non siete re.


mercoledì 2 dicembre 2015

DIO : E' GIA TUTTO DECISO!

Parola di Gesù: 2 dicembre 2015.

Questa mattina mi son posto una domanda:
- E’ mai possibile che una parte degli uomini e dei sacerdoti voglia distruggere il Natale? Vorrei proprio conoscere il pensiero di Francesco !.

Immediatamente Gesù mi risponde:
“Figlio, non ti tormentare, perché è già tutto deciso”.

Ora questa risposta ha più sensi:

1.       Che Francesco abbia dato lui l’ordine di annullare la festa e la tradizione del Natale, e così avverrà anche per la Pasqua!?

2.       Questa risposta in realtà risponde solo alla mia domanda? Oppure mi ha detto molto di più?

Mi ha detto molto di più, mi ha detto che in realtà tutto quello che sta accadendo nella chiesa è già stata prestabilito fin da subito, che tutti i suoi partecipanti sapevano tutto cosa fare, quindi come posso chiamare la chiesa, Santa! Come posso chiamare un pontefice Padre Santo, quando esso ha già stabilito tutto fin dall’inizio?

3.       Che Dio abbia deciso di togliere alla Chiesa degli uomini il Suo potere?
     E porre fine a una Chiesa che Egli non riconosce più come sua?
Dalla frase famosa di Dio Padre del 2008, che lasciava all’umanità 7 anni di vita prima della fine, (inizio della fine) che corrisponde al 2015 sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo.

Questa frase, ulteriore “Figlio, non ti tormentale, perché è già tutto deciso” rientra perfettamente nel suo disegno, Dio ha già deciso, e il mondo non ha più scampo, si prepari con la preghiera per quello che deve venire, verrà … tutte le profezie antiche ora si manifesteranno … specie l’apocalisse, quando solo Dio lo sà.


4.       Ma indica anche un'altra cosa, sui profeti moderni. Vi lascio comprende da soli.

Questa frase dice molto ,ma molto di più di quello che sembra, potrebbe pure essere intesa, in senso globale del pianeta, che i giochi sono stati già fatti, le decisioni già prese e quello che sta per accadere è già stato deciso, da altri soggetti, che forse si possono immaginare, per cui il nostro tentare di arginare le cose, non serve a nulla...per quello mi ha detto non ti tormentare, perchè tanto tutto si deve compiere, sia come vogliono gli uomini, sia come ha stabilito Dio.

quindi cosa possono aver stabilito:

dal punto di vista del mondo..tutto quello che si può mettere dentro...io scrivo solo alcune cose...

.......
l'invasione islamica
la distuzione del cristianesimo anche ad opera degli stessi preti asserviti a satana. l'abidicazione di BXVI e il nuovo Vescovo Francesco.
le scie chimiche, quindi malattie, ecc
l'harrp, manipolazione in parte del clima
l'isis, portano terrore, morte, distruzione, e prevaricazione, le guerre,ecc
economie divoratrici......bisticci tra nazioni.....la 3 guerra mondiale,
l'anticristo.....i campi fema...stermini...massacri...il chip...il marchio stellato...
e tutto il resto... che tanto si sà già....non parliamo degli eventi climatici, e di quelli cosmici in itinere.

e questo cari signori significa che nessuno può far nulla di nulla. 
"è già tutto deciso"

Pregate per le vostre anime, altro non si può fare, e con questo Dio fa capire, che egli non cambia più nulla, è inutile che certi veggenti tentino di far credere che si può cambiare, non è vero, tutto avverrà come è stato predetto in Apocalisse e nelle profezie più antiche e sicure.

Una cosa le profezie di Medugorje non servono assolutamente a nulla, che le dicano o che non le dicano, non servono a niente e nemmeno sapere cosa conteva il segreto di Fatima non serve più rivelarlo, perchè tanto, doveva essere rivelato quando era stato chiesto, ma i preti sono ribelli a Dio per cui...questo fa ben capire tutto...

Dio risponde: “Figlio, non ti tormentarti, perché è già tutto deciso”.
Più chiaro di così non si può!

Ognuno decida se salvare la propria anima o darsi alla bella gioia, ad ognuno la sua scelta.


martedì 1 dicembre 2015

Il Nascondimento!

Il Nascondimento!

Nascondimento cosa significa?
Significa tenersi nascosti, cioè celarsi non mostrarsi, far di tutto per divenire invisibili, quindi non bisogna farsi pubblicità e soprattutto non bisogna metterci la faccia, né il nome, che ne indentifichino la persona, è questo, quello che conta.

Per quale ragione Dio ama tanto questa pratica?
Perché essa è un valido esempio di umiltà, ma il primo che si cela è Dio stesso, Egli essendo un Dio fatto di spirito, si cela con più facilità, ma questo essere nascosti è anche un tentazione a mostrarsi, perché oggettivamente parlando il nascondersi continuamente, è molto difficile, e la tentazione a mostrarsi è molto forte, perché in tutti gli esseri umani, un po’ di vanità esiste. Per cui il desiderio di far vedere se stessi, è una vera tentazione.

È più difficile tenersi nascosti che mostrarsi!
Ma il mostrarsi ha dei grandi svantaggi, quello che essere costantemente sotto attacco, quindi se da un lato ha grandi vantaggi, perché chi si mostra ci mette la faccia, e ottiene maggiori successi, ma anche maggiori critiche, per tutta la serie di motivazioni, specialmente speculative.
Quindi, Dio apprezza molto di più una persona che si cela, rispetto a coloro che si mostrano, il mostrarsi è insidioso pieno di inciampi, e di occasioni di peccato,  chi si mostra ha grande facilità nel essere tentato da mille cose. Mentre chi si cela, spesso diviene un fantasma, dimenticato da tutti.



Mentre il fantasma dimenticato da tutti, scompare al mondo, chi si mostra diviene famoso nel mondo, ma il fantasma acquista meriti che il famoso non avrà.

Quando il nascondimento è santo?

Quando chi nascostamente prega Dio per il mondo!
E si dona a Dio, senza sbandierare a nessuno quel che fa.

lunedì 30 novembre 2015

Sciame di meteore su mezzo mondo.


Sciame di meteore su mezzo mondo.

Il 27 novembre 2015  ho avuto una visione, ho attenso prima di scrivere per capire alcune cose. Nella quale ho visto un'abbondante pioggia a spaglio di meteore capaci,  ognuna  di distruggere una popolazione di 50000-100000 abitanti, così ho visto. Alcune sono cadute anche a poca distanza da dove io abito, e la loro inclinazione era abbastanza bassa, con un angolo rispetto al suolo, di circa 30° e una direzione ovest verso est, ma con lieve inclinazione verso sud, avveniva forse attorno alle ore10-13. L'impatto produceva un esplosione molto potente, ma non di tipo nucleare. Seguivano vari terremoti, mi sebrava che avessero un diamtetro di circa20-30metri al suolo,  però credo che alcune fossero anche più grandi. Vedevo sia gli impatti come sovrapposti ad una cartina del pianeta, colpiti diversi luoghi in Europa(Italia, Francia, Germania, l'inghilterra sommersa dal mare), paesi Slavi, una grande esplosione ha colpito la costa dell'exJugoslavia, che ha prodotto un grande maremoto e terremoto, in tutta la regione,  alcuni anche la Russia, Caucaso, Iran, e alcuni stati Arabi ma anche altri paesi del bacino Mediterraneo, tutte le coste del nord dell'Africa. Non so assolutamente quando; però mi diede l'impressione osservando l'ambiente che fosse in un periodo primaverile estivo, non posso essere certo. 

Ho guardato verso lo spazio e ho visto in lontananza un corpo abbastanza grande ma non so dare una dimensione, ma la forma mi pareva non troppo regolare, ma non ho avuto la sensazione che esso cadesse, ma passava assai vicino, quello che colpiva la terra era lo sciame che lo precedeva e lo seguiva. il primo è caduto perchè attraversava l'orbita terrestre, mentre il secondo per attrazione.

Spero sinceramente che non sia quello che tutte le profezie preannunciano, ma ho avuto la sensazione che non fosse troppo lontano nel tempo. detto questo non posso assolutamente dire, con precisione quando, a meno che non mi venga svelato qualcos'altro. 




Chi non ama Dio non ama pregare!

Questo messaggio non l'ho mai messo prima... l'ho scovato in questi giorni, che sto scrivenfo il libro dei miei messaggi.

Chi non ama Dio non ama pregare!

Pd. 21 novembre.1977
La Vergine Immacolata:
Cari figli, se volete salvare le vostre vite e gioire nell’eternità in un mondo nuovo, dovete amare e credere in Dio mio Figlio. Ahimè chi non ama leggere, non ama neppure pregare, come posso io salvarvi?
Imparate e amate leggere, perché la sapienza è buona cosa, l’uomo che non conosce non può neppure dire, ma imparare legge cose utili alla vostra salvezza e appellatevi sempre allo Spirito Santo, perché solo esso, v’istruirà nei divini misteri ed anche in quelli umani che l’uomo non conosce, mentre l’uomo vi dona una conoscenza umana, limitata e spesso pregiudizievole, anche nei confronti di Dio, che troppo spesso anche la chiesa fa uso. Imparate a meditare la Parola Santa, imparate a comprendere cosa contiene e cela, un uomo istruito potrà capire prima, ma un uomo pieno di Dio comprenderà anche quello che l’istruito non comprende. Dio si serve anche dell’ignorante per dimostrare al sapiente quanto esso è fragile nelle sue conoscenze umane. Quindi figli, amate leggere e non stancatevi, nel pregare, spesso oggi, io vedo le genti e giovani, che hanno fretta, e se dicono qualche preghiera per loro è già tanto, figli ascoltatemi volete bene a voi stessi? Oppure vivete alla giornata, che tutto va bene?
Attenti però quando vi accadrà qualcosa di spiacevole, correte da me a chieder la grazia, perché la scienza non riesce a salvarvi, chiedetevi invece se siete degni di avere da me assistenza, chiedetemi quante volte vi siete rivolti con fede a me, quante volte mi avete pregato, quante volte avete amato il mio Signore, o quante volte lo avete disonorato? Io come vostra Madre e Sposa di Dio, sono sempre qui che attendo la vostra preghiera, il vostro si, il vostro pentimento, il vostro dolore sofferto, per trasformalo in grazie, ma figli, se non pregate e se non mate pregare, non otterrete le grazie che possono salvare oltre il vostro corpo soprattutto le vostre anime.
Con quale vestito vi presenterete alla maestà del Mio Signore? Come ci si presenta innanzi a signori del mondo, innanzi ai capi di stato, innanzi ai principi e ai re della terra, con un abito sporco, sgualcito, rovinato o il più bell’abito che avete o dando fondo a tutte le vostre ricchezze per presentarvi meglio che potete, per apparire ricchi e nobili?
E innanzi a Dio come apparirete?
Se l’abito non lo avete?
Per acquistare l’abito della Gloria, dovete pregare e fare molte opere, ma anche imparare e a comprendere dove si cela la verità e la menzogna.
Quindi figli non perdete tempo, nel fare cose che alle vostre anime, non servono e sono poco utili, per comperarvi l’abito di Gloria.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questo primissimo messaggio era una preannunciazione alla Corona della Gloria, “La Gloria di Dio” infatti, si comprende da come parla che è mediante anche queste corona che l’uomo può acquisire l’abito di Gloria. La corona è per questo tempo. 

sabato 28 novembre 2015

Una notte senza luna e un giorno senza luce.

Figli del mondo!
Se il mondo volesse, potrebbe ancora salvarsi.
Perché Io posso fermare tutto fin all’ultimo istante.
Ma, il mondo vorrà salvarsi?
Innanzi a Me sta il vostro destino, dei singoli e della massa, ma io sono sconsolato nel vedere che pochi, troppo pochi mi credono e mi amano sinceramente. Satana vi ha preso le menti e portate lontano nel deserto delle tenebre, del peccato, del vizio, del lusso, della cattiveria, dell’invidia, delle eresie. Confondente di proposito ciò che è buono con ciò che è cattivo, inducete l’uomo nel peccato mediante le mie sante parole, fate cadere gli uomini nell’errore, usando Me.
Come posso sperare di ottenere da voi ascolto; falsi profeti avete fatto sorgere nel mondo, per la perdizione di molti, falsi cristi sono sorti, per accontentare le smanie di tutti.
I falsi profeti non porteranno nulla di buono al mondo, credono di parlare per mia voce o quella di Mia Madre, ed invece sono loro che parlano con se stessi e alle volte con satana, quanti di voi arriveranno santi al mio cospetto?
Vi avevo chiesto un atto penitenziale per salvare la chiesa e il mio ovile, ma voi non mi avete ascoltato, eravate e siete sempre più lontani distratti dal mondo, dall’odio che avanza preoccupati solo per il vostro fabbisogno imminente, ma non vi preoccupate per le vostre anime e per quelle di molti figli lontani da me.

Riempite le chiese, pregate, pregate, pregate, pentitevi e confessatevi, tenete le vostre menti, i vostri cuori, le vostre mani e labbra lontane dal peccato, chiedete perdono affinché io sia magnanimo con voi tutti.

Una notte senza luna. Un giorno senza luce. Vi coglierà tutti impreparati!

sabato 21 novembre 2015

Le ricchezze fanno perdere l'eternità

Le ricchezze fanno perdere l'eternità!

21 novembre 2015 ore 23:15

Gesù: “L’uomo che muore per le proprie ricchezze non merita il regno dei cieli.”


Vediamo di capire…
L’uomo che muore, per le proprie ricchezze, ….

La parte importante è la prima…. :


L’uomo che muore… per morire s’intende che ci lascia la vita, che fa di tutto, che soffre per quelle ricchezze, che smania per tenersi quelle ricchezze, che soffre se qualcuno gliele toglie e  non vuole perderle, che ci mette l’anima, per cui ecco il senso… l’uomo, che corre dietro alle ricchezze e ci mette tutto se stesso, per non perderle o per acquistarle; cioè l’uomo che soffre per le ricchezze, non avrà il regno dei cieli.

Qualcuno direbbe l'avaro, ma qui non è riferito solo a questi, ma anche a chi ha perduto i gioelli, gli ori, il danaro, che gli siano stati rubati, ecc, perche non ne faccia malattia,  questa potrebbe disturbare se non fargli pedere la serenità, per la sua vita futura... penso a molte persone che sono state truffate e che soffrono per quello che hanno perso, e che ne fanno una malattia, fino a morire per il dolore di aver perso i loro beni a cui erano più legati. Quindi credo che sia intenso anche in questo senso. In effetti le cose di questo mondo nessuno se le porta dietro, ma questo fatto, ci può far perdere l'anima e come dice Gesù il regno die cieli.

Come dire meglio  meglio perdere ori e danari, pur di non perdere il regno dei cieli.

martedì 17 novembre 2015

L’Immacolata supplica ancora e avverte il mondo intero

L’Immacolata supplica ancora!

17 novembre 2015 ore 21.00

Figli degli uomini, penitenza umile e silenziosa.

Dio vi ha tanto richiamati a tornare a Lui, ma voi non credete, non volete ascoltare, siete ribelli, freddi, ipocriti, narcisisti, e avete pausa di perdere non la fede, ma le piccole masserizie che non contano nulla, pretendete le grazie senza meriti, pretendente da Dio ogni cosa, una pace, che non è la giusta pace, ma una forma di finzione, dove vivere tranquillamente svuotati da Cristo, senza preoccuparvi del prossimo che sta alla porta delle vostre case e bussa, sempre più impetuosamente, avete agito senza senno, permettendo a chi arrossirà le vostre piazze, strade e sugli altari, di divenir un tutt’uno con la vostra stessa gente, non preoccupandovi  del pericolo che sotto mentite spoglie, si celava tra voi, preoccupandovi delle esteriorità e di salvare le vostre libertà e ricchezze, senza pensare che avreste ferito altri,  ma nessuno di voi ha mai pensato di salvare l’unica cosa veramente preziosa, che vi garantiva la salvezza; l’anima vostra, è più nera della pece e pretendete misericordia?

Vi avevo detto che se nelle tenebre sopravviveva una luce, il mondo poteva ancora vivere e salvarsi, invece la luce non vi è più, causa vostra, avete reso marcio anche ciò che era santo, avete sporcato ciò che doveva rimanere nella luce, non vi siete più curati dell’ovile permettendo alle tenebre di entrarvi. 

Vi siete corrotti, e avete permesso che la corruzione intaccasse la vostra certezza fede.   

L’uomo è sempre più lontano da Dio, siete voi che cacciate lo Spirito Santo dal mondo, siete voi, che allontanate la grazia di Dio, non seguendo le Sue leggi e trasformandole come vi fa piacere.  

Se non applicate la parola del Mio dilettissimo Figlio Gesù, non avrete nulla, brancolerete sempre più nelle tenebre, finche queste non avvolgeranno il mondo intero in una morsa mortale.

Mio figlio vi ha detto e supplicato di dedicare l’anno che viene alla penitenza, ma voi ribelli non ci sentite, pensate che questa richiesta sia troppo dura, stolti!!! 

Essa serve per salvare molte anime, pretendete la Sua misericordia senza meritarla, senza purgare le vostre innumerevoli colpe, non avrete nulla, il mondo è immerso in un immensa arroganza, odio, invidia, gelosia e ogni altro peccato.

Il tempo per salvare il mondo è breve, se non chinerete il capo, in umiltà riconoscendo Cristo vostro Dio e sovrano, nulla io potrò più fare per voi, il vostro destino lo segnate voi.

Il mondo è già nella perdizione, quanti si salveranno?

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Poi aggiunge:

Occhi nelle tenebre vi guardano giorno e notte, saranno il vostro incubo.
In molti luoghi presso le citta delle nazioni, sangue sporco e innocente correrà sulle strade, sugli altari, nelle piazze, ogni nazione sarà colpita alla cieca, anche quelle che credono di esser fuori, i sanguinari sono già in mezzo a voi da più di 30 anni, nessuno li distinguerà.
   
Nella tua città natia (Pd), sarà colpita non ora con lama affilata una grande chiesa, chiuse le porte, un fiume di sangue, molti periranno, quando egli si mostrarà.

Non è ancora finita, essi prevarranno sulle vostre paure, perchè siete senza Dio, e voi permetterete a loro di rinnegare Cristo, pensando che così avrete la salvezza, ma ciò permetterà invece altri, massacri ancora peggiori, Cristiani saranno contro cristiani, allora il mondo per porre fine al massacrò agirà massacrando, sarà questo che farà scatenare la guerra finale, generata da un inganno, moltissimi uomini moriranno e tantissimi finiranno nelle tenebre dell’inferno, anche coloro, che appaiono santi, ma non lo sono.  

Il tempo non è finito, veloce essa sarà, ma altamente distruttiva, se fosse lenta la terra non sarebbe più abitabile; il popolo che porta il male con se, sarà distrutto. Nel frattempo la natura ribelle farà il suo corso, rigettando all’uomo i peccati accumulati in tanti secoli, ogni nazione nel mondo sarà colpita e devastata e causa di ciò l’uomo bestemmierà ancora di più Dio, non comprendendo il male che esso arreca a se stesso, si dirigerà verso la sua fine, accelerando il tempo.

Solo l'intervento di Dio, porrà fine al distruttore.

domenica 8 novembre 2015

Il non manifestarsi delle profezie

18 febbraio 1999

Il non manifestarsi delle profezie!

Quello che tutti hanno previsto avvenire nei tempi previsti da moltissimi ricavati da profezie e fatti collimare con il tempo di altre, non accadrà. A causa di questo, una gran parte del mondo cattolico perderà la fede, perché gli eventi predetti non sono avvenuti nei tempi e nei modi predetti e sperati da moltissimi cristiani in tutto il mondo, tanto attesi anche da altri. Per tali ragioni gli accusatori dei figli degli uomini renderanno incerta la loro fede, fino a farla perdere a tutti.

Ma, proprio grazie al fatto del malumore e della perdita di fede di moltissimi credenti, quando il mondo rilassatosi, oramai rassegnato dall’idea del non ritorno di Cristo, ecco che all’improvviso quello che doveva  accadere nei tempi e nei modi predetti, accadrà, quando nessuno più crederà in nulla e il nulla esisterà sulla terra.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Potrei commentare così, le profezie avverranno quando meno il mondo se l'aspetta, oppure come disse Cristo, "io verrò come un ladro" cioè all'improvviso quando il mondo sarà preso da altre cose. 

martedì 3 novembre 2015

DIFFERENZA TRA PREGHIERE, INNI !!



Preghiere, Inni, ecc.

Distinguiamo la preghiera da altri tipi di suppliche.
Quanti tipi di suppliche esistono?

Possiamo dire che tutte le suppliche sono preghiere, l'unica distinzione che possiamo fare tra di esse,è nel proponimento che contengono, anche gli esorcismi sono suppliche e sono preghiere, ma pure le benedizioni sono preghiere.

Vediamo però di capire le varie distinzioni tra preghiere e preghiere!


Suppliche o preghiere sono tre:
Suppliche di intercessione(per,da,verso un santo)
Suppliche di guarigione (corpo, anima)
Suppliche di protezione(soccorso,aiuto, ecc)

Esorcismo:
Gli esorcismi sono preghiere, ma con l'unica distinzione che sono fatte in modo autoritario per conto di Cristo, mentre le preghiere mancano di questa nota.

Esorcismi di guarigione fisica
Esorcismi di liberazione spirituale
Esorcismi di benedizione
Esorcismi di protezione
Esorcismi e scongiuri.
Poi gli esorcismi si distinguono per e verso cosa si fanno.

Cosa sono gli Inni?
In sostanza sono moti dello spirito di confermazione, dove non si supplica nessuno, non si prega nessuno, ma si da solo lode e gloria a Dio, per esempio i salmi, le litanie sono Inni, cioè lo si conferma nella sua persona di Dio e creatore.


Quindi la sostanziale differenza tra la preghiera comunemente detta e gli Inni, è che la preghiera viene fatta con l'intenzione di una richiesta, cioè si supplica Dio di concedere una grazia, mentre l'inno non supplichi nessuno ed è una lode a Dio. 

Quindi da questo si comprende che la Madre di Dio non usa la supplica verso Dio, ma solo Inni di Lode. 
Anche gli angeli stessi usano principalmente Inni di Lode verso Dio, e per loro la supplica è solo usata in casi eccezzionali.
Mentre per noi è tutto l'opposto, usiamo principalmente le suppliche e meno gli Inni di lode, dovremo invece tentare almeno di eguagliare i due tipi di preghiera. 


Un esempio di inno:
Splendida preghiera che la Vergine S.S. ci dona !

Amatissimo Padre Mio, Io canto soavemente la Gloria Tua, sopra tutti gli esseri viventi e santi, tu che mi hai voluta come Madre, Figlia e Sposa tua, per farti da Madre. Tu che abiti in Me, con l’ardente Tuo cuore.
Io mi commuovo al sol vederti tutto il mio essere esulta, ogni battito del mio cuore mi riempie di te, mio dolce Padre.




venerdì 30 ottobre 2015

Visioni vere o false

VISIONI VERE E FALSE COME SI DISTINGUONO..

Prima di tutto cerchiamo di capire che cos'è una visione...e come si manifesta .

La parola visione deriva dalla parola latina visio derivazione di visus participio passato di videre che significa "vedere" (fonte Treccani). Ma identifica più precisamente il dono della chiaroveggenza, che prende il suo significato dalla parola francese clairvoyance e significa visione chiara dal latino clarus videre, quindi vedere chiaro o chiaramente, nel senso di vedere oltre il limite della vista normale. Cioè rendere chiaro ciò che è oscuro.

Quindi le cosi dette visioni fanno totalmente parte della Chiaroveggenza o meglio dire sono chiaroveggenza, in tutto e per tutto, solo che la chiesa le vuole catalogare in modo diverso quando loro stessi sanno benissimo essere la medesima cosa. Perché la chiesa vuol far distinzione tra chiaroveggenza e visione “estatica”? Per un semplice motivo, gran parte dei santi, beati, profeti anche gli apostoli hanno avuto queste “visioni”. Essendo poi che la chiesa ha sempre condannato la chiaroveggenza come un fenomeno di tipo satanico, ecco spiegato il perché voler confondere le cose, dire che le Visioni non sono chiaroveggenza quando in realtà è la medesima cosa.

Oggettivamente se si condanna la chiaroveggenza si deve condannare anche le visioni dato che sono la medesima cosa, ma allora ci sarebbero grossi problemi, dato che tutti i santi, apostoli e profeti che le hanno avute, sarebbero tacciati di satanismo, cosa assolutamente falsa...

Perché il dono della chiaroveggenza, è di appannaggio solo delle entità positive, cioè di angeli di Dio, non è di appannaggio dei demoni, se non limitatamente alla conoscenza del presente e del passato, ma non alla conoscenza del futuro cui i demoni non sono in grado di percepire, quindi una chiaroveggenza parziale.

Per cui il dono della chiaroveggenza è totalmente e completamente di appannaggio di Dio stesso. Come tutti i poteri e doni proprio che da esso sono originati, cioè tutti. Quindi bisogna distinguere una chiaroveggenza dove chi vede o visiona il tempo, sia in grado di vedere il presente o/e anche il futuro, nel caso di vedere il futuro è nettamente Dio che lo mostra e nessun demone. Nel caso opposto dove il soggetto vede solo il presente e il passato, li può esserci la presenza effettiva di qualche demone. Quindi di conseguenza la chiesa non può dire che la chiaroveggenza appartiene al demonio perché farebbe peccato contro lo Spirito Santo.

Il terzo caso di chiaroveggenza non conosciuta dall'uomo!
Però esiste una chiaroveggenza non di tipo spirituale, noi esseri umani siamo creati in un modo particolare da Dio, e abbiamo in noi come posso dire dei ricettori cerebrali che la scienza non ha ancora trovato e non troverà, che possono divenire le basi di aggancio per gli spiriti, dove questi si connettono a noi e con le quali l'entità potenzia quel determinato ricettore, facendo in modo che esso possa esemplificare il suo latente potere che esiste già dentro di noi, ma che noi non siamo in grado di usare, se non occasionalmente ma di molto ridotto di portata. Ci sono però persone che senza l'ausilio di spiriti riescono in minima parte a sfruttare questi doni, allora essi diventano e vengono chiamati in altri modi, tipo percezioni, empatia, ecc. ma questi sono la manifestazione base del vero potere che noi possediamo solo in modo latente, e solo quando avviene l'innesto con l'entità che può penetrare in noi, tipo possessione satanica, ma anche Divina, questi doni posso manifestarsi, sempre in relazione al fatto che l'entità o spirito lo permetta. Ecco perché quando ci sono i casi di vera possessione o anche in casi di grandi santi, questi manifestano poteri veri e propri, diversi l'uno dall'altro, ci sono stati santi sappiamo dalla nostra storia antica che erano in grado di volare, o taumaturgici, ecc. Questo particolare, ricettore, può essere catturato sia dalle entità maligne quanto da quelle benigne per cui è sfruttabile da entrambe, solitamente un posseduto che poi viene liberato con l'uso dell'esorcismo rimane un po come dire attivato, per un certo lasso di tempo, i suoi ricettori cerebrali rimangono come “offesi” per cui esso riesce a realizzare delle cose che nella sua normalità non potrebbe fare. Egualmente avviene per un “santo” o profeta, che questi ricettori cerebrali si attivano non appena l'entità o spirito possiede l'individuo e in questo caso si preferisce chiamarla estasi, per differenziare le due manifestazioni, ma in sostanza i ricettori sono sempre gli stessi, solo che nel caso della possessione essa rimane più a lungo finché l'individuo non viene liberato, mentre nel caso della manifestazione divina o angelica, questo stato è soggetto ad un movimento ondivago, cioè il soggetto entra ed esce dallo stato, per cui non sempre è soggetto a queste manifestazioni anche di potere. E' più facile che lo sia un posseduto che un Profeta o Santo, perché il fenomeno avviene con più costanza nei casi di peccato, che nei casi di Santità, dove è molto più difficile mantenersi casti, puri, vergini, e candidi.

Il dono della chiaroveggenza o visione ?
Nel caso il Signore Nostro Dio, voglia dar ad una persona delle capacità o doni, essi rimangono in essa anche per tutta la vita, ma si potenziano con la preghiera, meditazione e il digiuno ecc, secondo quanto prescrive la fede. Ovviamente questi doni di natura soprannaturale non sono dispensati in maniera diffusa, ma molto ben ponderati, però ci sono. Alle volte il Signore da un dono, ma poi si il soggetto dimostra di non essere all'altezza e glielo toglie, è il caso spesso di veggenti, che vengono provati ma se non superano una certa prova, il dono gli viene tolto anche repentinamente.

Qualcuno direbbe che lo può fare anche satana, no i demoni questo non lo posso fare è a loro vietato, salvo che non posseggano spiritualmente il soggetto(possessione).

Visioni, chiaroveggenza umana esiste?
La chiaroveggenza di tipo “umano” non spirituale, esiste certamente! E può essere un po potenziata, c'è un limite, diciamo che senza essere connessi con lo spirito buono o cattivo che sia, noi come detto sopra abbiamo una base molto bassa di queste capacità molto latenti, però esiste la possibilità di aumentarne le facoltà, fino ad un certo limite, oltre il quale i ricettori si bloccano. Come detto poco sopra noi essenzialmente siamo tutti quanti un po recettivi, percepiamo per esempio in caso di pericolo, alcune cose, siamo empatici, alle volte anche telepatici, e alle volte percepiamo anche eventi che si dovrebbero determinare, ma senza un collocazione precisa, diciamo sensazioni di qualcosa di imminente. Ecco non andiamo oltre l'imminente.


Si possono potenziare i doni ricevuti, senza l'ausilio degli spiriti?
Qualcuno vorrà sapere come si fa a potenziare queste capacità, bisogna stare molto attinti perché se non si ha una forte fede, può esserci il pericolo che entità maligne possano interferire e farti crede in quel che non è...quindi la questione ha una notevole pericolosità spirituale, per ora non svelerò nulla di più. Come è scritto Dio ci ha fatti a immagine e somiglianza Sua, questo significa, siamo senza poteri, ma con delle potenzialità, fatte in modo tale da essere potenziate moltissimo mendiate spiriti. Rivelerò questo in un libro che sto scrivendo.


Visioni e percezioni umane?
Quindi la chiesa deve tenere presente che alle volte non c'è solo lo Spirito che mostra, ma anche la percezione umana che può in qualche modo percepire qualcosa e questa potrebbe essere invalidante verso un discorso di visione vera soprannaturale.

Tormentiamo al nostro discorso

Quindi una visione vera deve essere nettamente soprannaturale che poi sia positiva o negativa è un altro discorso.

Ora vediamo di capire bene come si distingue una visione soprannaturale da vera o falso.

L'intenzione di Dio nelle visioni?
Si deve sapere che l'intenzione di Dio è quella di trasmettere conoscenza, verità. Tutto quello che è superfluo a questo concetto non viene trasmesso, cioè le visioni sono solo focalizzate a impartire al soggetto quello che interessa al soggetto sapere, non c'è dispersioni o infioramento delle stesse, faccio un esempio se il Signore mi mostra la costruzione delle piramidi... mi mostra come avviene nel suo insieme e nei particolari, ma non esce da questa, non mi mostra chi era il tizio, che le ha edificate, non mi mostra nulla di più che non lo specifico. Inoltre solitamente le visioni non sono quasi mani discorsive, cioè continuative nel loro manifestarsi, esse sono molto a sezioni stagne, cioè ti mostrano una cosa, poi saltano in altra e via di seguito, i vari passaggi intermedi non interessano a nessuno sono cose che non contano nulla. Quindi se mi mostra la vita di San Giovanni, la mostra in modo sintetico sopratutto se mi deve comunicare qualcosa di importante legata ad essa, ma non mi mostra tutto quello è stato, nella maniera più assoluta.


Quanto appartiene alla persona?
Per cui quando qualcuno mi racconta una visione io sono molto attento a vedere quanto di quello che c'è in essa è vero appartenere alla Visione e quanto è della persona, spesso un po tutti tendono ad infiorare, sbagliando.


Pericolosità delle visioni?
Poi bisogna stare molto attenti perché le visioni sono furiere di cose strane anche di molti pensieri umani anche allucinazioni che possono essere sia psichiche che demoniache, che spesso inquinano le vere visioni estatiche.


Durata della visioni?
Le visioni estatiche spesso sono brevi, i contenuti sono mirati all'insegnamento, non ci sono in esse cose che non servono. Oppure sono visione che testimoniano o che confermano una certa verità, ma sempre con le medesime modalità. Oppure visioni che possono contraddire altre visioni o manifestazioni o messaggi o altro per dire che non sono vere, dipende da quello che Dio vuole farci conoscere.


Differenza tra potere di Dio e di satana?
Chi dice che il maligno ha poteri suoi e non di Dio commette eresia contro Dio, perché tutto proviene da Dio, prima che Lucifero divenisse un demone, i suoi poteri glieli aveva dati Dio per cui tutti i poteri che esistono sono di appartenenza di Dio, è Dio che possiede il potere assoluto, è lui il dispensatore dei poteri. Ma chi asserisce e divide i poteri di Dio in poteri del maligno e non di Dio, si condanna da solo alla dannazione eterna, perché fa peccato contro lo Spirito di Dio. E' l'uso di quel potere che lo può rendere maligno o benigno, un esempio se ho un mitra, lo posso usare per uccidere come per difendere...quindi l'uso di un potere può essere offensivo come difensivo, può essere per il bene come per il male, ma quel potere è sempre lo stesso.
Quindi il potere è uguale per sia per il bene che per il male dipende l'uso e l'intenzione che se ne fa, che cambiano il suo significato. Ma il potere rimane sempre lo stesso!




In sintesi quando è vera o quando è falsa?
Quindi si può dire che una visione-chiaroveggenza è falsa quando questa viene descritta aggiungendo particolari eccessivamente sovrabbondanti rispetto al corpo centrale del messaggio, di conseguenza sapendo che il Signore trasmette una visione per infondere un importante informazione, utile all'anima sia del soggetto che dell'intera comunità, e un testo è eccessivamente abbondante, può rendere l'intero testo anche se in parte esso fosse autentico, non più originale.


Consiglio ai presenti e futuri profeti, ecc, di non aggiungere assolutamente nulla al testo di una visione e di limitarsi a descrivere in maniera precisa quello che eventualmente hanno visto e non quello che possono essere le nostre percezioni personali, anche se potessero servire per far comprendere meglio il senso delle stesse, in questo caso si potrebbe fare una nota a parte e non nel corpo del testo, perché è bene che sia separata.


Purtroppo devo constatare che la gran parte di santi, profeti, del passato, mescolavano ingenuamente o forse no, i loro pensieri personali e considerazioni con il testo effettivo delle visioni e apparizioni, con la conseguenza che tutto diventa unico, per cui è veramente difficile poter dire questo è il messaggio originale della visione o apparizione, e questo è il testo aggiunto del ricevente. Ameno che chi legge non sia abbia lo Spirito Santo, che lo illumini e gli dica questo è vero e questo è falso. Per cui la chiesa per non sbagliare prende tutto, non sapendo esattamente cosa sia giusto o cosa non lo è, questo però dimostra che Essa non si appoggia allo Spirito Santo quanto a studi e a percezioni personali, pregresse di altri che anch'essi si basano sempre su errori uguali, per cui errore si somma ad errore.




FALSE VERITÀ

Noi uomini pretendiamo che il Signore ogni giorno che passa ci dica una cosa diversa, ci informi di tutto quello che dovrà accader...