mercoledì 28 agosto 2013

messaggio 16 luglio 2006

Padova, 16 luglio  2006


Cari figli sono la madre di Gesù detto il Cristo,  vengo  a voi dalla potenza dell’eterno Padre.

Appello urgente a tutti i veggenti  e a tutti  coloro che pensano di esserlo o vogliono esserlo ma  non lo sono, questo più che  mai è il tempo dell’inganno.

Cari  figli, che seguite le vie del Signore, non abusate dei doni che  vi vengono  elargiti; e a coloro che invece non odono nulla o che  vogliono immaginare per  sentirsi protagonisti di realtà che non  vivono, non cercate in questo potente  mezzo di comunicazione (pc)  o di altri mezzi; scritti di altri figli per farli  vostri o per  avere spunti su cui scrivere, ascoltate la voce di Dio che parla  dentro e fuori di voi, se vi è data la grazia per poterla sentire!  Altrimenti  accontentatevi della parola santa racchiusa nelle sacre  scritture. Ricordate che  il Signore vede tutto, sente tutto e  per ogni cosa che avete fatto o farete,  sarete giudicati, chi  si accinge a utilizzare i messaggi posti dai miei veri  figli,  si ricordi che Dio non ama chi usa la nostra parola per proprio  tornaconto. La parola di Dio non ha prezzo!!! Nessuno cerchi guadagno  nelle  sacre scritture, nessuno usi la parola del Signore come  mezzo di arricchimento,  chi lo fa un giorno il Signore chiederà  la sua parte! Anche voi figli prediletti (anche sacerdoti) state attenti, perché  alcuni di voi usano lo stesso metodo degli  altri.
Vi  sono molti uomini che usano l’inganno per arricchirsi, ai  danni  di molti, che vorrebbero trovare la verità ed invece vengono ingannati,  anche qui c’è la lunga mano del maligno.
Non cercate segni  negli uomini, ma  in Dio.  Solo Dio è Santo, non l’uomo!
Senza  la vera presenza dello Spirito  Santo nessun uomo può far nulla,  un uomo santo non possiede denaro, né  ricchezze, non cerca denaro  e non desidera possedere cose terrene, vive per il  Signore e non  vive in un casa lussuosa, è umile sia nel vestire che nel magiare,  è di modi semplici, ma non è volgare il suo linguaggio, è saggio  il suo agire,  ha grande saggezza e sapienza e si trattiene nella  parola, pur essendo ignorante,  ma è Dio a donare la sapienza,  l’uomo di Dio non è grasso, si mantiene contenuto  nel magiare  e fa spesso penitenza. Chi invece fa tutto il contrario di ciò,  non  è santo e spesso inganna molti, anche volontariamente. Se  dunque figli qualcuno  vi dice io posso fare questo o quello e  chiede denaro o altre cose non  credetegli, perché dietro c’è  Satana. Se conoscete qualcuno che dice di aver  doni, osservatelo  nel suo agire, nel suo parlare, non dite subito è vero o è  falso,  ma state a vedere cosa fa e come si comporta, se dopo aver parlato  vi  domanda qualcosa, accertatevi sempre che sia come vi dice,  se vi propone,"è per  i bambini poveri", allora sta alla vostra  bontà dare o non dare, il Signore che  tutto sa, vede, sa se  costui mente o no e il Signore provvederà se ciò che  avrete  dato non avrà preso la strada che vi era stata detta. Voi sarete  ricompensati anche se il vostro donare sarà stato vano, perché  vale il gesto non  solo il dono. Se poi costui continua con altre  richieste, portando altre  motivazioni e chiedendo denaro, allora  dovete interessarvi e capire dove finisce  ciò che date.
Ma  se costui vi dice, che i denari o le cose materiali servono  per  lui, non dategli nulla, l’uomo che sparge la parola del mio dilettissimo  figlio Gesù non chiede mai, perché la Sua parola vale più del  miglior oro fino;  ma starà al vostro buon cuore dare quello che è giusto!


NON INDURRE IN TENTAZIONE

 Dio specifica un particolare sull'Indurre. Oggi Gesù nostro Signore vero Dio, mi ha specificato qualcosa sul peccato, ampli...