martedì 27 agosto 2013

GESU E SUA MADRE RICHIAMANO IL MONDO

Padova, messaggio del 28 agosto 2005


Caro figlio, sono Gesù  tuo Dio, tuo Padre, tuo Fratello, tuo Spirito Santo, tuo Amico, che scende nel tuo cuore, ti porto la Mia Santa benedizione.

Molti miei figli prediletti si chiedono ogni giorno.

Qual è la ragione di tutti questi messaggi che do nel mondo e alle genti povere nella cultura e nella sostanza?.


Molti, soprattutto miei consacrati, si chiedono perché non loro?

Perché Dio sceglie i poveri e i miseri, nelle madri o nei padri di famiglia e nei piccoli.
Cari figli le ragioni sono semplici. Io trovo in loro assenza di contaminazioni teologiche, di artefatti umani, di conoscenze culturali che porterebbero a sindacare il mio volere; anzi spesso mi trovo di fronte a cuori induriti, privi di semplicità ed umiltà. Non posso penetrare in coloro che si sentono superiori perfino al loro Dio e credono di conoscere tutto,  si sentono in dovere giudicare perfino Me, il vostro salvatore e creatore; in Me c’è la conoscenza di tutte le cose.
Ma scelgo i poveri, i miseri e i semplici, specialmente i bambini a me tanto cari, ogni tanto non disdegno nemmeno dei sapienti, se trovo in loro quelle qualità che cerco nei più piccoli. Solo alcuni di voi, per mio volere li addormento nel mio abbraccio d’amore.
(qui non esclude nessuno, però  parla di coloro che sono più disponibili  nell’accogliere la voce di Dio)

Così, Io posso dimostrare agli uomini increduli, la mia potenza nella semplicità dei cuori e delle menti che non conoscono e non sanno nulla del mondo.
Il Mio mostrarmi agli esseri umani, è una Mia insindacabile volontà.

La ragione di molti messaggi, sta nel fatto che vorrei cercare di migliorare la vostra fede e cercare di impedirvi di commettere degli errori. La finalità di molte profezie, non è quella che voi vi angustiate la mente nel cercare il momento dell’evento menzionato, ma è un tentativo affinché voi possiate correggere il vostro comportamento e le vostre azioni nella speranza di mutare gli eventi. Se foste un pochino più attenti figlioli cari  e vi dedicaste di più alla preghiera e a correggere certe vostre tendenze negative, le profezie non si verificherebbero. Non vi sono state trasmesse perché esse si devono verificare, ma nel tentativo di impedirle. E non avete ancora inteso che, anche la profezia di Fatima, serviva a cambiare l’atteggiamento della chiesa e degli uomini, ma la chiesa ha pensato che tacere fosse meglio.

Cari figli miei prediletti.
Pensate che Dio non sappia come reagiscono le menti degli uomini?  
Pensate che Dio non conosca le reazioni delle sue creature? 
Pensate che nascondere per decenni la profezia di Fatima, abbia fatto bene alla chiesa?
No figli, No… se aveste accettato quando Mia Madre, vi raccomandò di pubblicarla, le genti avrebbero capito, avrebbero risposto positivamente. Ed invece la chiesa pensava che Dio volesse punirla, che le genti si sarebbero spaventate e che si sarebbe creato il panico.

Perché non fate ciò che vi dico di fare?
Siete sopra all’autorità di Dio, siete forse voi Dio?
Attenti figli, il Mio regno è molto, molto vicino, all’improvviso Io sarò.
Chi troverò di preparato?


Non create sovrastrutture alla mia legge, nel tentativo di ammodernala ai tempi, la mia parola deve rimanere quella che diedi ai primi apostoli! Piuttosto vivete nella civiltà in cui nascete e cercate di applicare la Mia legge prima su di voi,  poi insegnatela con gli esempi, ma non rinchiusi in mura che non odono, né parlano.
Mi sono forse rinchiuso?  
Ho rinchiuso i mie seguaci?  
I miei apostoli
Le strade erano le mie vie, la sofferenza è il vostro bene.   Nelle strade c’è la vostra salvezza, non lasciate che i fedeli, siano corrotti da altre “fedi” che il maligno promuove a Mio danno e a vostra perdizione, non cercate di trovare punti di comunione tra le fedi!
Perché pensate di uniformarvi alle altre fedi, se farete ciò distruggerete tutto.
La Mia legge, è quella che era dei vostri padri e quella nuova che diedi in aggiunta, E’ la Legge Eterna, non ve né altra.
( parla dell’antico testamento e di quello nuovo, che in noi cristiani è manifestato completamente.)

Siate severi voi delle gerarchie, ma attenzione non punite chi non merita di essere punito.   Non date scandalo ai bambini voi chiesa Mia, non coprite chi da scandalo se non volete essere accomunati a loro. Il Papa, allontani da se coloro che danno scandalo alla chiesa, come Il Padre Mio allontanò da sé gli esseri ribelli, così deve fare il Papa. Ma attenzione a non esagerare, voi tutti uomini siete facili prede del maligno.
Ma quando accadono cose del genere, non attendete che la bufera si calmi, agite finché essa è in fermento, il vostro agire pronto sarà efficace. E porrà freno alle menti di molti uomini maligni, che ad ogni istante cercavano di annullare la Mia chiesa vera, rendendola non equa e non giusta.

Ma voi chiesa siete equi e giusti?

Dove sono i miei apostoli che cacciano i demoni?

Il mondo ne è pieno e saturo e voi non li volete vedere.

Dove sono i sacerdoti che non temono Satana?
Figli, Io non vedo nulla di buono, la corruzione è grande ovunque, il cuore di molti è duro, voi non mi vedete, né mi sentite più.

Perché mettete un muro tra Me e voi?
Se dovessi dirvi, ciò che realmente penso di ognuno di voi, di ogni singolo essere umano, vi distruggerei; fate penitenza, digiuno, praticate il nascondimento, e tenete il vostro animo puro.

Non praticate la scomunica come fosse pane!

Con quale autorità lo fate, quando mai vi ho detto di scomunicare qualcuno?
Chi non è con la mia Vera chiesa è contro di Me, ma non scomunicate nessuno.
Io so chi deve essere bandito dal Mio Regno, non voi, non brandite il Mio vessillo per far tacere le genti, se fate ciò non siete nella Mia legge. Io non vi ho mai detto di agire nel male…..perché non imitate i miei passi e realmente la Mia vita.
In questo tempo la chiesa vera è poca e nascosta. Non agite come fecero i romani, non uccidete nell'animo i profeti che vi mando perché altrimenti siete uguali a coloro che vollero uccidermi.

Cari figli,vi aspetto nella mia Santa casa.

Se voi siete miei figli prediletti, dovrete essere severi e giusti, come lo è il Padre Vostro che è nei cieli. Io sono la luce del mondo… chi mi segue avrà la vita eterna.


Caro figlio invia queste mie parole a Joseph (Benedetto XVI).



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
La S.Sma Vergine Madre di Dio.

8 marzo 1990

Cari figli,
Non perdete tempo a rincorrere gli uomini di questo mondo, non date a loro onori e gloria,  ma pregate anche per i nemici vostri e della fede, solo così Dio può correggere gli animi e placare le menti.
La scienza satanica produrrà meccanismi per controllare ogni cosa, anche il pensiero umano, per questo dovete cercar di farne poco uso, perché mediante essa, prenderà le menti e cuori di tutti, anche di chi tenta di rimanere lontano da essa.

Le porte delle tenebre si apriranno durante  una festa pagana, che spopolerà tra i giovani, lasciando uscire verso il mondo, gli invasori delle vostre povere anime.

Giungerà presto il tempo, dove ogni uomo sarà vagliato e sarà cercato in esso il fondamento delle fede.
Satana sta trasformando lentamente la terra in Sodoma, usando il figlio della perdizione. 

Quando vedrai che il mondo pervertirà tutt’un tratto le sue leggi, e quando le leggi di Mio figlio Gesù saranno sostituite, ecco il tempo del figlio della perdizione entrerà in questo mondo.

Allora ogni legge umana sarà sovvertita, e satana dominerà le menti  degli uomini, confusione, odio, violenza, caos regneranno sulla terra, chi non si adeguerà, sarà perseguitato, torturato e ucciso, molto sangue scorrerà sulle strade del mondo; il figlio del perdizione  porterà al massimo grado la perversione uomo non sarà più uomo donna no sarà più donna, gli innocenti  saranno privati del loro candore e sacrificati sugli altari a satana, non si troverà più nulla di puro, sulla terra, tutto il mondo sarà pervertito anche quello che fin ora è ancora puro. 

Anche gli animali e le piante saranno corrotti, perché lo spirito di satana avrà invaso ogni cosa. 
Al suo massimo epilogo, nulla darà più frutto, la terra sarà come sterile, gli animali saranno feroci, anche quelli più docili, aggrediranno l’uomo. 

Dal cielo verranno per colpire gli uomini, grandine, turbini, terremoti e grande acqua faranno immensi danni, perché il Signore vuole tentare ancora per loro la salvezza. 

Ma il cuore dell’uomo sarà indurito e arido, i loro occhi saranno pervertiti, essi non vedranno più il male che li circonda e ogni cosa sembrerà possibile e facile da ottenere, satana sarà con suo figlio un tutt’uno, sovrano del mondo, ma ciò durerà molto poco, prima arriveranno le fiaccole del Signore, quando queste saranno spente, un fuoco misterioso scenderà dalla potenza di Dio, e gli uomini conosceranno la sua collera, allora le profezie saranno tutte manifeste.


Figlio bisogna che il mondo resista, che i veri figli di Dio non si pervertano, altrimenti la distruzione sarà ancor più grande. Ci sono due strade innanzi all’uomo, cercate di prendere quella migliore.

Messaggio della S.Sma Ruah

La S.Sma Ruah parla al mondo e ai fedeli. Sabato 14 ottobre 2017 ore 3:00 Messaggio di questa mattina: Ho deciso di porre l...