martedì 27 agosto 2013

Messaggio del 7 novembre 2004

Padova, Messaggio del  7 novembre 2004

Cari figli sono la vostra Santissima Madre.

“Quanti saranno i miei figli che nel momento più delicato della loro esistenza proclameranno la loro fede a Dio? E quanti tra tutti i miei figli prediletti rimarranno nella vera fede!?.

 Quando sopraggiungerà l’ora che si prepara per la grande tribolazione del mondo, quanti avranno la forza e la volontà di rimanere in Cristo e di proclamare la loro fede senza rimpianti? ,  cari figli vedete, voi stessi dove va il mondo, la fede, che c’era, non vi è più, nel mondo vi è una grande desolazione. 

La lotta che prima era nascosta contro mio figlio e tutti i cristiani. Ormai sta divenendo pubblica e avanza sempre di più la minaccia grande del terrore, che proviene da oriente. 
Anche nel cosmo si stanno preparando eventi sconvolgenti, che porteranno grande distruzione, sulla terra.

E’ a fine alla malvagità. Dio vuole un uomo nuovo, un essere giusto, leale, onesto e fedele, Esso sta valutando chi prendere e chi lasciare, ma ciò sarà dipeso soprattutto da voi, dalle vostre singole azioni. Se non pregate, non possiamo aiutarvi, ne salvarvi. Tutto è nelle vostre mani, ma se pregate sarete salvati.” 

NON INDURRE IN TENTAZIONE

 Dio specifica un particolare sull'Indurre. Oggi Gesù nostro Signore vero Dio, mi ha specificato qualcosa sul peccato, ampli...